Rimedi naturali per trattare l’ipertensione

8 novembre 2014
Il lime è ricco di flavonoidi e vitamina C, che migliorano l'elasticità delle arterie. Potete consumarlo intero oppure berne il succo.

L’ipertensione consiste nell’aumento della pressione arteriosa in forma cronica, questo significa che il cuore lavora più del dovuto per poter pompare il sangue. Se la pressione aumenta troppo, può danneggiare l’organismo in molti modi e lo espone ad un alto rischio di contrarre malattie molto gravi che possono addirittura portare alla morte. 

Questa malattia è conosciuta in tutto il mondo come l’assassino silenzioso, per gli effetti che provoca alla salute e al modo con cui è solita danneggiare l’organismo. Tra le principali cause dell’ipertensione vi è uno stile di vita sedentario, il sovrappeso, il diabete, le malattie ai reni, le malattie cardiovascolari, l’uso di droghe, alcuni farmaci, etc.

Come si può diagnosticare l’ipertensione?

L’ipertensione di solito non presenta un sintomo in particolare che vi faccia capire che ne siete affetti. Tuttavia, è bene consultare uno specialista nel caso in cui presentiate uno de seguenti sintomi:

  • Costanti mal di testa.
  • Nausea.
  • Sudorazione eccessiva.
  • Battito del polso veloce.
  • Alterazioni visive.
  • Ronzio alle orecchie.
  • Mancanza del respiro.
  • Nervosismo.
  • Fatica.
  • Insonnia.
  • Palpitazioni.
  • Rossore facciale.

Come si può prevenire e trattare l’ipertensione?

L’ipertensione è una malattia che possiamo prevenire tramite alcune buone abitudini di vita, come, ad esempio, una corretta alimentazione e costante attività fisica. Possiamo includere nella dieta alcuni alimenti che aiutino a ridurre l’ipertensione ed assumere rimedi naturali per combattere questo problema. Vi piacerebbe conoscere i migliori rimedi naturali contro l’ipertensione?

Aglio

aglio

Le proprietà dell’aglio ci aiutano a ridurre il colesterolo e favoriscono l’attività del sistema circolatorio. Studi condotti dall’Università dell’Indiana, negli Stati Uniti d’America, dimostrano che mangiare uno spicchio d’aglio tutti i giorni per tre mesi riduce del 7% o 8% la pressione arteriosa. Questo prodotto naturale può essere assunto crudo, nelle insalate, in polvere, cotto o persino in capsule.

Frullato di limone e prezzemolo

Il limone ed il prezzemolo sono ingredienti diuretici in grado di facilitare l’eliminazione dei liquidi trattenuti. Entrambi gli ingredienti sono ottimi alleati per combattere l’ipertensione, poiché aiutano ad eliminare le sostanze che provocano questa malattia.

Ingredienti

Preparazione

  • Introducete il limone con tutta la buccia nel frullatore; aggiungete il prezzemolo e preparate il frullato. Bevete questo preparato a digiuno e siate costanti.
  • Fa bene anche bere a digiuno un bicchiere d’acqua tiepida con limone, altra opzione per ridurre questo problema.

Lime

lime-prolix6x

Il lime è ricco di flavonoidi e vitamina C, questi due ingredienti aiutano a migliorare l’elasticità delle arterie ed evitare coaguli nelle vene. Mangiare lime interi o berne il succo è l’ideale per le persone con ipertensione, poiché questo le aiuterà a controllare la malattia evitando al contempo la comparsa di emorroidi, vene varicose, lividi e sangue dal naso.

Avena

L’avena è un alimento dalle numerose proprietà benefiche per l’organismo, tra cui la capacità di ridurre la pressione arteriosa. Uno studio realizzato dalla Columbia University, inoltre, ha rivelato che consumare avena riduce i livelli di colesterolo cattivo, così come rafforza le funzioni neurologiche. 

Frullato di carota ed arancia

succo carota

Questo frullato è l’ideale per regolare l’ipertensione poiché grazie alle sue proprietà aiuta ad eliminare le tossine dell’organismo. Combatte il colesterolo cattivo e facilita l’eliminazione dei liquidi trattenuti.

Ingredienti

  • 1 carota
  • 1 arancia
  • 1 fetta di melone di Cantalupo
  • Miele

Preparazione

  • Lavare, pelare e tagliare a pezzi la carota ed il melone.
  • Estrarre il succo dell’arancia.
  • Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore e poi bere il frullato, preferibilmente a digiuno.

Sedano

Il sedano è considerato un eccellente diuretico per l’organismo. Grazie alle sue proprietà antiossidanti e depurative, questo ingrediente favorisce l’eliminazione di tossine e contrasta la ritenzione idrica. I suoi benefici per la salute si estendono a numerose funzioni dell’organismo, tra cui la lotta contro l’ipertensione.

Per godere dei benefici del sedano contro l’ipertensione, si consiglia di preparare un infuso utilizzando alcuni gambi di sedano ed un litro d’acqua. Fate bollire l’acqua, dopo di che aggiungete il sedano e lasciate riposare 10 minuti prima di assumere l’infuso. Il sedano può essere aggiunto anche ad insalate e a diverse preparazioni in cucina.

Guarda anche