Il tè bianco per perdere peso

· 11 giugno 2014
Anche se non è necessario seguire un'alimentazione specifica per perdere peso con il tè bianco, si raccomanda di mantenere una dieta salutare e di realizzare esercizio fisico, oltre ad aumentare il consumo di liquidi.

Grazie alle sue proprietà medicinali ed antiossidanti, il tè bianco è un eccellente alleato per perdere peso. Dato il suo basso contenuto di caffeina, il consumo di tè bianco è appropriato durante tutto l’arco della giornata, quindi non correrete nessun rischio se lo includete nella vostra dieta quotidiana.

Il tè bianco aiuta a dimagrire perché accelera il metabolismo e, quindi, aiuta anche a bruciare i grassi. Oltre a queste proprietà, è diuretico, depurativo e consente di eliminare la ritenzione idrica.

Il tè bianco per perdere peso

Caratterizzato da un un colore chiaro e un sapore fruttato, il tè bianco trova le sue origini in Cina, un paese che gode di una grande reputazione per quanto riguarda la medicina naturale. In Cina, infatti, è molto comune l’utilizzo di piante medicinali come il tè bianco per la cura e il trattamento di diversi disturbi.

Grazie alle sue numerose proprietà, il bianco è un’ottima soluzione per perdere peso in maniera naturale. Non è necessario seguire una dieta specifica che includa anche questa bevanda, è sufficiente bere tre tazze di tè al giorno: una a colazione, una dopo pranzo e l’ultima prima di andare a dormire.

Tuttavia, se seguite una dieta che comprenda alimenti salutari e svolgete regolarmente esercizio fisico otterrete maggiori risultati per quanto riguarda la perdita di peso.

Dieta del tè bianco

Il succo d'arancia diminuisce la quantità di radicali liberi nel corpo e aiuta a tenere sotto controllo il livello di colesterolo grazie all'alto contenuto di flavonoidi.
Il succo d’arancia diminuisce la quantità di radicali liberi nel corpo e aiuta a tenere sotto controllo il livello di colesterolo grazie all’alto contenuto di flavonoidi.
  • A colazione si consiglia il consumo di
  1. 1 bicchiere di succo d’arancia o di pompelmo.
  2. 1 fetta di pane integrale tostato con un cucchiaio di formaggio magro.
  3. 1 tazza di tè bianco.
  • A metà mattina potete scegliere tra queste opzioni:
  1. Una barretta dietetica ai cereali oppure un frutto.
  2. Potete anche mangiare uno yogurt magro o un pezzetto di formaggio magro.
  3. Se le precedenti alternative non vi soddisfano, potete optare per un frullato di frutta, senza aggiungere zucchero, oppure qualche verdura cruda.
  • A pranzo:
  1. Una porzione di petto di pollo arrosto.
  2. Un piatto di minestra di verdure fatta in casa.
  3. Mezza porzione di verdure cotte a piacere.
  4. Una tazza di macedonia di frutta fresca.
  5. Una tazza di tè bianco.
  • A merenda:
  1. Un frutto.
  2. Uno yogurt magro.
  3. Una tazza di tè bianco.
  • Anche prima di cena bisognerebbe fare uno spuntino, scegliendo tra le stesse opzioni che vi abbiamo proposto per la pausa mattutina:
  1. Una barretta dietetica ai cereali oppure un frutto.
  2. Potete anche mangiare uno yogurt magro o un pezzetto di formaggio magro.
  3. Se le precedenti alternative non vi soddisfano, potete optare per un frullato di frutta, senza aggiungere zucchero, oppure qualche verdura cruda.
  • Per la cena:
  1. Una porzione di minestra di verdure fatta in casa.
  2. Una piccola porzione di riso integrale.
  3. Una discreta porzione di insalata delle verdure che preferite.
  4. Un frutto.
  5. Una tazza di tè bianco.

Oltre a questo, vi consigliamo di assumere un’altra tazza di tè bianco prima di andare a dormire. Ricordate che le porzioni di cibo devono essere moderate e non esagerate con lo zucchero. Inoltre, vi raccomandiamo di svolgere 40 minuti di attività fisica ogni giorno.

Benefici del tè bianco

Il tè bianco protegge il cuore, previene gli infarti e regola la pressione sanguigna.
Il tè bianco protegge il cuore, previene gli infarti e regola la pressione sanguigna.
  • Aiuta il cuore: riduce il colesterolo e regola la pressione sanguigna. In questo modo, evita il rischio delle principali malattie cardiovascolari e l’infarto.
  • Antiossidante: è un ottimo alleato contro l’invecchiamento, più efficace del tè verde grazie al suo contenuto di polifenoli e di catechine, degli antiossidanti che contrastano i radicali liberi e danno forza ed energia al corpo. Inoltre, previene l’ossidazione cellulare e possiede più vitamine di qualsiasi altra bevanda, come per esempio il succo d’arancia. Infine, ha la proprietà di ringiovanire e proteggere la pelle, tanto dall’esposizione solare quanto da agenti esterni che possono provocare il cancro alla pelle.
  • Migliora il sistema digerente: fa in modo che i cibi grassi vengano digeriti in maniera adeguata e garantisce la corretta funzionalità del transito intestinale.
  • Antibiotico e stimolante: diminuisce il senso di stanchezza e accelera il rendimento mentale, senza, però, avere effetti collaterali sul sonno dato il basso contenuto di caffeina. Inoltre, stimola ed attiva le difese immunitarie del corpo, evitando le infezioni.
  • Contro il cancro: uno studio realizzato presso la Kingston University, in Inghilterra, ha rivelato l’efficacia del tè bianco nel ridurre il rischio di sviluppare malattie quali il cancro, l’artrite o il diabete. Il professor Declan Naughton rivela che, oltre alle proprietà antinfiammatorie del tè bianco, “berne una tazza tutti i giorni aiuterebbe a ridurre il rischio di infiammazioni e quindi il rischio di cancro, artrite reumatoide e perfino le rughe.
Guarda anche