Rinnovare la cucina senza spendere troppo

· 6 dicembre 2018
Un modo semplice per rinnovare la cucina senza spendere troppo è usare il vinile colorato per dare nuova vita alla stanza.

La cucina è indubbiamente uno degli spazi della casa più utilizzati. Luogo di riunione familiare, dove preparare e gustare insieme le ricette preferite. La cucina, più di altri ambienti, risente del passare del tempo. Mobili, piastrelle, pavimento e utensili sono i più soggetti all’usura. Se state pensando di rinnovare la cucina e non sapete ancora come fare, prendete nota dei nostri consigli. Risparmierete parecchi soldi!

Abbattere pareti, cambiare i pavimenti o sostituire le porte: l’idea di rinnovare la cucina spaventa sempre un po’ tutti. Ma come vedrete in questo articolo, esistono metodi semplici e non invasivi per mantenerla in ordine e modernizzarla senza spendere troppo.

Idee e consigli per rinnovare la cucina senza spendere troppo

Pensili cucina

Purtroppo, è inevitabile spendere qualche soldo, ma possiamo aiutarvi a contenere le spese al minimo tenendo conto di questi consigli:

Dipingere le pareti o le piastrelle con il fai-da-te

Con un po’ di tempo, pazienza e gusto estetico, potete dipingere le pareti da soli e ottenere un fantastico risultato. Le pareti hanno un forte impatto sull’estetica dell’ambiente e con un semplice cambio di colore si può ottenere un immediato effetto di rinnovamento.

  • Nelle pareti si accumulano facilmente sporco, grasso e polvere, ricoprendole con una patina molto resistente. Un paio di mani di pittura faranno la differenza.
  • Dipingete le piastrelle, le fughe o le pareti e chiedete aiuto a familiari o amici; rinnovare può diventare un’attività molto divertente! Dovrete solo acquistare la pittura e il materiale necessario alla tinteggiatura. Chiedete al vostro colorificio di fiducia il tipo e la quantità di materiale da usare in funzione dei metri quadri della cucina.

Naturalmente, prima di dipingere proteggete mobili ed elettrodomestici con il cellophane o con vecchi giornali.

Recuperare i vecchi mobili

Il restauro è un’attività anti-stress e molto divertente. Anche i mobili, come il resto della cucina, risentono dell’usura e del passare degli anni. Un ottimo modo per dare essi nuova vita è ridipingerli o sostituire le maniglie.

Scoprite anche: Mobili riciclati: 5 bellissime idee per arredare casa

Mobili e accessori di seconda mano

Al giorno d’oggi è facilissimo trovare mobili, utensili o elettrodomestici di seconda mano. Esistono negozi e mercatini dove acquistarli o dirittura siti, applicazioni e forum dove vendere, scambiare o regalare questi oggetti.

I privati generalmente abbassano il prezzo iniziale anche del  50%, oltre a essere spesso disponibili a trattare. Cercate qualche applicazione per trovare le migliori offerte.

Infine, non dimenticate di tenere d’occhio le offerte delle grandi catene commerciali. Spesso effettuano svendite molto vantaggiose di mobili ed elettrodomestici.

Creazioni fai-da-te

Oggetti fai da te

Riciclate vecchi mobili, cassette della frutta, scaffali in legno, vasetti di marmellata o bottiglie di vetro. I materiali riciclati sono un’altra grande risorsa da utilizzare per rinnovare la cucina senza spendere troppo.

Ci sono tanti oggetti che possono essere riutilizzati e forse non vi è ancora venuto in mente. Approfittate di tutto quello che trovate in casa e dategli una nuova funzione.

Leggete anche: Cucina piccola: 4 idee per arredarla

Trasformazioni rapide ed economiche

A seguire potete trovare un elenco di idee semplici, efficaci e molto economiche da realizzare in casa:

  • Non lasciate che la cucina diventi un disastro, rinnovatela quando vedete che ne ha bisogno.
  • Dipingete pensili e mobili.
  • Montate una lavagna sulla parete, o se possibile, dipingetela con la pittura; darete un tocco moderno e originale. I vostri bambini potranno disegnarci sopra. Potete anche aggiungere una grande lavagna magnetica bianca che funga anche da calamita.
  • Utilizzate gli adesivi vinilici o la carta da parati per tappezzare e trasformare la cucina in modo semplice.
  • I tappeti in cucina sono utili per evitare che grasso e cibo macchino il pavimento.

Queste sono alcune delle idee più semplici ed economiche da realizzare. Ovviamente, i costi varieranno in funzione delle dimensioni della cucina o dei mobili da rinnovare. Fatevi aiutare e coinvolgete familiari e amici, così oltre ai soldi risparmierete anche tempo.

E ora al lavoro e rinnovate la vostra cucina!

Guarda anche