Riprogettare casa per migliorare la vita di coppia

14 Giugno 2020
Riprogettare casa può essere determinante per avere un rapporto di coppia felice. Volete saperne di più sull'argomento e su come cambiare la casa a questo fine?

Riprogettare casa per avere un rapporto di coppia più felice si può. Eppure, probabilmente non avete mai dato così importanza allo spazio domestico. Se è il vostro caso, stiamo per svelarvi in che modo riprogettare gli ambienti domestici può influire sulla vita di coppia; daremo anche alcuni consigli per un rapporto più soddisfacente.

Vi dice qualcosa la parola neuroarchitettura? Probabilmente no, anche se molti studi stanno cercando di fare luce su questo concetto, affermando che la progettazione della casa potrebbe avere un notevole impatto sulle nostre emozioni.

I principi della neuroarchitettura

Riprogettare casa insieme
Bisogna tenere conto delle abitudini della coppia per progettare una casa che sia funzionale al benessere di entrambi.

Prima di addentrarci nei diversi modi per progettare la casa al fine di avere un rapporto più soddisfacente, dobbiamo conoscere i principi della neuroachitettura. In cosa consiste? Questa branca dell’architettura affronta aspetti molto importanti, quali la privacy, i materiali e i colori da scegliere, le finestre e l’illuminazione, l’arredamento e la planimetria.

È innanzitutto fondamentale una valutazione del caso. E questo, ad esempio, perché se i due partner lavorano in casa, un aspetto importante da valutare è l’illuminazione. Secondo la neuroarchitettura, uno spazio ben illuminato aiuta a essere più produttivi.

Riprogettare casa per vivere un rapporto di coppia più soddisfacente

Dopo aver brevemente chiarito il concetto di neuroarchitettura, vi invitiamo a scoprire come riprogettare casa per essere più felici con il partner. Affronteremo alcuni argomenti su cui riflettere e, in base alle vostre esigenze, potrete optare per un progetto o per un altro.

In cerca di un po’ di intimità

Donna fa entrare luce
Ricercate elementi che favoriscano l’intimità. In questo modo favorirete i momenti intimi con il partner

La mancanza di intimità in un rapporto può essere motivo di preoccupazione se si sta insieme già da diversi anni. I rapporti sessuali non sono più così frequenti e, a poco a poco, si ha l’impressione di allontanarsi dall’altro. Se pensate che la situazione sia grave, potreste sottoporvi a un percorso di terapia di coppia oppure potreste anche provare a riprogettare casa.

Il primo aspetto su cui concentrarvi è l’illuminazione. Abbassate l’intensità della luce quando state vivendo un momento piacevole, dato che la luce soffusa crea maggiore intimità. Potreste anche aggiungere qualche candela. Il consiglio è dedicare del tempo di qualità al rapporto con l’altra persona.

Meno litigi

Riprogettare casa per migliorare la relazione di coppia può avere un obiettivo ben chiaro: smetterla di litigare per stupidaggini. Nonostante questo aspetto possa essere indice di una cattiva gestione delle emozioni, o di problemi di comunicazione, possiamo cambiare qualcosa nell’ambiente che ci circonda in modo da stimolare il benessere. A questo scopo, il prossimo passo riguarda le finestre.

  • Eliminate qualsiasi tenda che impedisca il passaggio della luce naturale.
  • Tenere le finestre aperte, con vista su un paesaggio, è fondamentale.
  • Se non avete molte finestre o se non ne avete una con una vista piacevole, potreste appendere in un angolo visibile della casa un poster o un quadro che rappresenti un paesaggio che vi piace.
  • Nei giorni di sole, fate entrare la luce in casa.

Potrebbe interessarvi: Litigare in presenza del bambino: conseguenze

Riprogettare casa per godere di uno spazio più accogliente

Spazi accoglienti
Create degli ambienti accoglienti e confortevoli, in cui poter trascorrere del tempo assieme.

Ricreate ambienti tranquilli e accoglienti in cui poter trascorrere del tempo insieme. Se state cercando di riprogettare casa nel tentativo di avere un rapporto più soddisfacente, oltre a quanto appena detto, vorreste di certo un ambiente più accogliente.

Se c’è comfort, c’è benessere e questo significa sentirsi più a proprio agio e abbassare i livelli di stress degli abitanti della casa. A questo scopo bisogna fare attenzione ai seguenti aspetti:

  • Aggiungere piante da interni renderà la casa più accogliente e confortevole.
  • Tingere le pareti di verde o di un giallo caldo abbasserà i livelli di stress.
  • Non accumulare cianfrusaglie o oggetti inutili infonderà calma.

Quelle presentate sono alcuni aspetti utili se avete intenzione di riprogettare casa per avere un rapporto di coppia più felice. In presenza di disordine, colori stridenti e di un arredamento che non rispecchia i vostri gusti, il rapporto può risentirne.

Non perdetevi: Ridurre i rifiuti prima di produrli: ecco come fare!

Il nostro consiglio è pertanto seguire questi punti, liberarsi di tutto ciò che non si usa ed evitare la luce artificiale. Se avete delle finestre, fate in modo che la luce entri liberamente. E voi, sapevate quanto gli ambienti domestici possono influire sul rapporto di coppia?

  • Muratori, Marcela, Zubieta, Elena, Ubillos, Silvia, González, José Luis, & Bobowik, Magdalena. (2015). Felicidad y Bienestar Psicológico: Estudio Comparativo Entre Argentina y España. Psykhe (Santiago)24(2), 1-18.
  • Noriega, F. M., Rodríguez, M. Á. J., Heppell, S., & Bonet, N. S. (2016). Creando espacios de aprendizaje con los alumnos para el tercer milenio. Bordón. Revista de pedagogía68(1), 61-82.
  • Pozos Gutiérrez, José Luis, Rivera Aragón, Sofía, Reyes Lagunes, Isabel, & López Parra, María Sughey. (2013). Escala de felicidad en la pareja: Desarrollo y validación. Acta de investigación psicológica3(3), 1280-1297. Recuperado en 08 de marzo de 2019, de http://www.scielo.org.mx/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S2007-48322013000300008&lng=es&tlng=es.
  • Sosenski, Susana, & López León, Ricardo. (2015). La construcción visual de la felicidad y la convivencia familiar en México: los anuncios publicitarios en la prensa gráfica (1930-1970). Secuencia, (92), 193-225. Recuperado en 08 de marzo de 2019, de http://www.scielo.org.mx/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S0186-03482015000200008&lng=es&tlng=es.
  • Sutil, L., & Perán, J. (2012). Neuroarquitectura y comportamiento del consumidor: una propuesta de modelo de diseño. Barcelona: Revista de Universidad Rey Juan Carlos.