Riso cinese: ricetta deliziosa e facile

22 maggio 2018
Non volete sprecare le verdure avanzate? Vi andrebbe di mangiare un piatto salato, ma diverso dal solito? Questo gustoso riso cinese fa al caso vostro.

Il riso cinese è uno dei piatti più conosciuti e apprezzati della cucina orientale. Vede le sue origini nei piatti preparati dagli immigrati cinesi che si trasferirono a San Francisco alla fine del XIX secolo. Furono loro a inventare questa ricetta per non buttare gli avanzi di carne e verdure e, invece, riutilizzarli al meglio per il pasto successivo mescolandoli con il riso.

Questo piatto di origine cinese è stato inglobato dalla cucina di molti Paesi, che lo hanno adottato come proprio personalizzandolo con ingredienti locali.

Un classico della cucina quotidiana

Il riso cinese, conosciuto anche come riso fritto o saltato, è diventato un piatto casalingo proprio della cucina quotidiana. Ciò perché si tratta di una ricetta facile da preparare e molto economica, visto che è possibile usare gli avanzi dei giorni precedenti.

Gli ingredienti necessari per preparare questo piatto sono diversi. La base è il riso a cui possono essere aggiunti solo verdure o anche pollo, carne o gamberetti; solitamente viene aggiunto anche l’uovo.
Il riso cinese può essere servito come portata principale o come contorno. Entrambe le opzioni sono eccellenti e soddisfano i gusti dei commensali, per questo parliamo di un pasto ideale da condividere.
Riso in casseruola

Gli ingredienti: riso, verdure, uovo e carne

Per preparare un delizioso riso cinese, per prima cosa dobbiamo cuocere il riso. L’ideale è cucinare il riso prima degli altri ingredienti (meglio se il giorno prima) in modo che si sia raffreddato del tutto.

Oltre al riso, dovete scegliere le verdure e la carne da aggiungere. Di solito vengono utilizzati cipolla, carote, piselli e germogli di soia. Se in frigo avete avanzi del giorno prima, come zucchine o fagiolini, sono anch’essi perfetti per questo piatto.

Per quanto riguarda la carne, solitamente si mette del pollo, carne di bovino o di maiale. Possiamo anche aggiungere insaccati. Per variare e preparare un piatto più “gourmet”, possiamo aggiungere i gamberetti.

Nella maggior parte dei casi il riso cinese prevede anche l’aggiunta dell’uovo, con tecniche diverse. Si consiglia di preparare in una padella a parte le uova strapazzate per mescolarle al piatto solo alla fine.

Zenzero e salsa di soia

Salsa di soia

Un ingrediente che non può mancare nella preparazione del riso cinese è lo zenzero. Insieme alla salsa di soia, è indispensabile per dare al piatto un sapore tipicamente orientale.

Se possibile, è molto meglio utilizzare dello zenzero fresco e saltarlo prima di tutti gli altri ingredienti affinché ne assorbano l’aroma. Tuttavia, bisogna prestare molta attenzione perché lo zenzero tende a bruciarsi rapidamente.

I segreti della cottura del riso cinese

Per elaborare questo piatto, è molto importante preparare in anticipo tutti gli ingredienti, che devono essere già cotti e conditi. La cottura deve essere veloce e a fuoco vivo. L’ideale sarebbe preparare il riso cinese in una padella wok, ma la cottura può essere realizzata anche in una padella fonda.

È essenziale utilizzare un qualche ingrediente grasso per saltare ciascuno degli ingredienti. Nei ristoranti viene utilizzato spesso lo strutto per dare più sapore al piatto. Se, tuttavia, volete preparare una ricetta più salutare è meglio utilizzare dell’olio di oliva o dell’olio vegetale.

Il wok o la padella devono essere riscaldati alla massima temperatura; fatto ciò, mettete lo strutto (o l’olio) e saltate ciascun ingrediente separatamente fino a un massimo di 3 o 4 minuti. Le verdure non devono essere cotte troppo a lungo, per cui questi minuti saranno sufficienti per cuocerle quanto basta.

Per approfondimenti: La dieta depurativa del riso rosso

Deliziosa ricetta di riso cinese ai gamberetti

Riso ai gamberetti con verdure

Ingredienti

  • 2 uova strapazzate (50 g)
  • Germogli di soia (30 g)
  • Zenzero fresco tagliato finemente
  • 2 o 3 cipolle tagliate finemente (60 g)
  • 1 gambo di sedano tagliato finemente (20 g)
  • 1 peperone verde tagliato a cubetti (30 g)
  • 1 tazza di gamberetti freschi sgusciati (150 g)
  • 2 tazze di riso bianco precedentemente cotto (400 g)
  • 1/2 tazza di verdure surgelate: carote, mais e piselli
  • Olio vegetale, sale, pepe, salsa di soia (q.b.)

Preparazione

  1. In un wok molto caldo, mettete un goccio di olio. Saltate per qualche minuto lo zenzero e mettete da parte.
  2. Soffriggete i gamberetti per un paio di minuti (o fin quando non iniziano a dorarsi) e mettete da parte.
  3. Saltate tutte le verdure per 4 minuti.
  4. Aggiungete la salsa di soia, lo zenzero e il riso. Mescolate il tutto.
  5. Aggiungete i gamberetti e le uova strapazzate.
  6. Mescolate fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Quindi, servite.

 

Guarda anche