Saltare la colazione fa ingrassare: scoprite le migliori opzioni

21 luglio 2015

Secondo recenti studi, il 30% delle popolazione esce di casa senza fare colazione, poiché preferisce, ad esempio, prendere il caffè sul posto di lavoro. Sorprendente vero? Esiste inoltre un’altra percentuale più preoccupante: solo il 3% della popolazione infantile fa una colazione salutare.

La maggior parte di noi- bambini inclusi- si limita quasi sempre ad una tazza di latte e qualche merendina industriale. Qualcosa di dolce e sfizioso, che ci sazia al momento e che ci permette di uscire velocemente da casa. Quali sono le conseguenze di tutto ciò? Che, giorno dopo giorno, le percentuali di persone obese sono sempre più alte.

Esiste la credenza erronea che, per dimagrire, bisogna saltare la colazione. Oggi vogliamo parlarvi proprio delle conseguenze del saltare il primo pasto della giornata. Sicuramente vi sarà d’aiuto!

Sapevate che saltando la colazione aumentate di peso?

Potrete rimanere sorpresi, ma le giustificazioni che trovano le persone che escono di casa senza fare colazione sono quasi sempre le seguenti:

  • Mancanza di tempo
  • Aver cenato abbondantemente la notte prima
  • Voler perdere qualche chilo

Se vi identificate con una di queste giustificazioni, è necessario che teniate conto delle conseguenze che il digiuno può avere sulla vostra salute.

  • Iniziare la giornata senza niente nello stomaco provoca carenza di energie, un rendimento intellettuale povero, stanchezza e malumore. Sapevate che il vostro cervello ha bisogno quasi del 20% delle vostre energie totali per funzionare normalmente? Per questo ci si sente intontiti e si ha mal di testa, perché, senza i nutrienti e le vitamine adeguate, non potete rendere in modo adeguato sul posto di lavoro.
  • Le persone che non fanno colazione soffrono di stitichezza.
  • Saltare la colazione provoca quello che gli esperti denominano “sindrome metabolica”, ovvero un accumulo di grassi, che si localizza quasi sempre nell’addome. Questo è principalmente dovuto al fatto che il nostro organismo, quando percepisce la mancanza di “alimenti”, attiva una serie di enzimi per creare riserve (grassi). Lungi dal perdere peso, il nostro corpo utilizza quei lipidi e quei grassi come scorte e li immagazzina in zone concrete, primo fra tutti l’addome.
  • Sapete inoltre a cosa dà origine l’obesità addominale? Ad un aumento di trigliceridi, ipertensione e alti livelli di zuccheri nel sangue. Tutto questo si trasforma in seguito in gravi problemi cardiovascolari.
  • Secondo un interessante studio condotto dalla scuola della Salute Pubblica di Harvard (Boston, Stati Uniti), sono molte le persone che escono di casa senza fare colazione o che bevono solo un caffè, bello forte, per svegliarsi. Questa pratica portata avanti per diversi anni può sfociare in un infarto.

Come potete ben vedere, quando non fate colazione correte dei gravi rischi. Non solo fate lavorare più lentamente il vostro metabolismo, ma, oltre ad accumulare grasso, date origine a una serie di problemi secondari, che potrebbero essere evitati, dedicandosi qualche attenzione in più. E facendo colazione!

6 Punti chiave per una colazione salutare per non prendere peso

COLAZIONE

1. Includete cereali integrali

L’avena, ad esempio, è uno dei migliori alleati da includere in una colazione salutare. Accompagnata da una mela a pezzi e un po’ d’uva, si trasforma in una deliziosa opzione. Un altro ingrediente ottimo per la colazione è, ad esempio, il pane di segale. Spalmateci della marmellata di prugne e accompagnatelo con una spremuta d’arancia, vi piacerà.

2. Proteine

Dovete sapere che le proteine sono essenziali per sviluppare i muscoli. A cosa serve dimagrire se poi la pelle rimane flaccida? Una colazione salutare deve includere proteine e potete ottnerle, ad esempio, dalle uova. Meglio se uova sode, tagliate a pezzetti e condite con un po’ di sale e un filo d’olio. Potete anche fare una gustosa frittata agli spinaci.

3. Latte, tè, caffè?

Vi consigliamo di assumere bevande vegetali, come il latte di mandorle, di avena, di riso o di noci. Non contengono lattosio e ci danno molte energie. Non dimenticate nemmeno una buona tazza di caffè o di tè se preferite. Vanno sempre bene.

4. Un po’ di frutta

Qual è la migliore? Quella che preferite! Mele verdi, pere, e perché no, una macedonia di frutta fresca con kiwi, papaya o ananas. L’importante è che sia frutta fresca e, se vi state chiedendo se è meglio assumerla intera o sotto forma si succhi o frullati, vi diremo intera, perché i succhi contengono sempre più zucchero. L’ideale è una bella mela verde, buccia inclusa!

5. Sì alla frutta secca

Potete mangiare 3 noci ogni giorno o 5 mandorle: stanno bene con tutto e ci apportano magnesio e acidi grassi, come l’omega 3.

6. Sì ai probiotici

Uno dei migliori è lo yogurt greco naturale, senza zucchero. Attiva il metabolismo e, inoltre, ci apporta batteri salutari che si prendono cura della nostra flora intestinale.

Ora che lo sapete, non uscite più di casa senza fare colazione!

Guarda anche