11 ingredienti per una colazione sana

13 novembre 2015
Il tè contiene teina, una sostanza dai benefici simili alla caffeina, ed è ricco di antiossidanti. Per accelerare il metabolismo, si possono bere da 3 a 5 tazze di tè al giorno.

La prossima volta che uscite di casa senza aver fatto colazione ricordatevi che questo non vi aiuterà di certo a perdere peso. Le persone che di solito trascurano la colazione ingeriscono più calorie durante l’arco della giornata.

Se la vostra scusa per saltare questo pasto è che non sapete cosa preparare, vogliamo darvi alcuni consigli per una colazione sana, nutriente e deliziosa.

1. AvenaAvena

L’avena è un superalimento. Tra i benefici di questo alimento ricordiamo che:

Diminuisce i livelli di colesterolo e i problemi cardiaci

In questo caso è sufficiente consumare ¾ di tazza di avena a colazione.

Migliora il processo di digestione

Grazie alla grande quantità di acqua che assorbe, l’avena accelera e migliora la digestione. Se sapete già di dover fare dei pasti abbondanti, allora mangiate avena a colazione per preparare lo stomaco.

Riduce il rischio di soffrire di diabete

La fibra solubile presente nell’avena aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di glucosio.

Leggete anche: Rimedio con avena e mela verde: sapete quanto può fare per voi?

2. Yogurt greco

Quest’alimento cremoso apporta il doppio delle proteine e del calcio rispetto allo yogurt normale. Una tazza di yogurt greco, inoltre, dà la sensazione di sazietà di cui avete bisogno per cominciare la giornata. Quando dovete acquistarlo, assicuratevi che sia:

  • Povero di grassi
  • Senza zuccheri artificiali aggiunti
  • Dal sapore naturale.

Qualora non vi piacesse il sapore o preferiste qualcosa di più dolce, potete aggiungere allo yogurt greco pezzi di frutta e mezzo cucchiaino di miele.

3. Pompelmo

Pompelmo

Il pompelmo sarà il vostro alleato se volete perdere qualche chilo. È stato dimostrato che mangiare mezzo pompelmo prima dei pasti aiuta a ridurre i grassi in eccesso che si accumulano nell’organismo.

Mangiare pompelmo a colazione, inoltre, aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di glucosio durante tutto l’arco della giornata. Aiuta anche ad idratare l’organismo e a migliorare il sistema immunitario.

4. Pane integrale

I carboidrati sono importanti per una colazione sana. Prima di scegliere il tipo di pane, ricordate che non tutti i carboidrati fanno bene all’organismo. La regola è quella di optare per il pane a base di cereali integrali.

Potete comparare il pane in cassetta, le pagnotte dal fornaio oppure prepararlo voi stessi. L’importante è che sia ricco di fibra e privo di farine raffinate e zuccheri.

5. Banana

Banana

Non c’è alimento migliore della banana per evitare gli attacchi di fame a metà giornata. Essendo ricca di potassio, la banana riduce la pressione in modo rapido e naturale.

È ottima per accompagnare lo yogurt greco o l’avena. Dovete fare attenzione in caso di diabete perché potrebbe compromettere i livelli di glucosio. In questo senso, limitate il consumo a mezza banana al giorno.

6. Burro di mandorle

Se preferite evitare il consumo di uova, il burro di mandorle è un’ottima alternativa in termini di proteine. Ha una grande quantità di grassi monoinsaturi.

Un cucchiaio di burro di mandorle spalmato su un fetta di pane integrale o con una banana o una mela è sufficiente per una colazione salutare.

Il burro di mandorle è salutare quanto il burro di arachidi, ma è più indicato per chi è allergico alle arachidi.

7. Cocomero

Anguria

Anche voi vi svegliate al mattino con tanta sete? In questo caso aggiungete il cocomero alla vostra colazione. Oltre ad essere costituito per il  95% di acqua, il cocomero è ricco di licopeni, nutrienti presenti solo nei frutti rossi che fanno bene alla vista, alla salute del cuore e nella prevenzione del cancro.

L’aspetto migliore di questo frutto è che una semplice tazza apporta solo 40 calorie e ne richiede molte di più per essere elaborata dal corpo.

8. More

Le more sono ricche di antiossidanti. Diversi studi hanno dimostrato che questi frutti aiutano a:

  • Migliorare la memoria
  • Aumentare le abilità motorie
  • Ridurre la pressione sanguigna
  • Accelerare il metabolismo.

Se volete dare un tocco di sapore in più alla vostra colazione, allora aggiungete una manciata di more.

9. Uova

Uova

Esistono diversi miti riguardo al consumo di uova. Molte persone credono che il consumo di uova aumenti in maniera significativa i livelli di colesterolo nel sangue.

La verità è che un tuorlo contiene circa il 60% del colesterolo che dovremmo consumare in un giorno, quindi potete mangiare un uovo completo e un albume oppure due albumi a colazione.

Potete preparare una colazione sana con due albumi d’uovo, mezzo pompelmo e due fette di pane integrale.

10. Caffè

L’espresso che bevete alla mattina per risvegliarvi ha un gran numero di proprietà. È stato dimostrato che chi beve una tazza di caffè a colazione ha meno rischi di soffrire di diabete e di cancro alla prostata.

Affinché la bevanda mantenga le sue proprietà, evitate di aggiungere troppo latte o panna o zuccheri. Optate per il caffè fatto a casa.

11. Tè

Tè-verde

Il caffè non è la vostra bevanda preferita? Il tè ha benefici simili alla caffeina e idrata meglio il corpo. La quantità di antiossidanti che migliorano le condizioni dell’organismo è superiore a quella del caffè.

Tutte le varietà di tè (verde, bianco, rosso o nero) sono incredibili, ma è il tè verde ad avere più antiossidanti.

Oltre ad includere una tazza di tè a colazione, bevetene fino a 4 durante l’arco della giornata per accelerare il metabolismo.

Leggete anche: Come accelerare il metabolismo con il tè verde e il peperoncino di cayenna.

Ritrovate le semplici abitudini

Troverete ovunque alternative a una colazione fuori casa. Il problema è che non sempre gli alimenti che acquistate in commercio sono sani come dovrebbero. Gli 11 alimenti che vi abbiamo proposto in questo articolo servono a preparare una colazione veloce, semplice e molto nutriente.

Se non avete tempo di fare colazione a casa, preparatela e portatela con voi per mangiarla in un secondo momento.

Guarda anche