Sapone alla carota: ricetta fai-da-te

9 Ottobre 2019
Il sapone alla carota è molto diffuso per le sue proprietà antiossidanti e idratanti. A seguire, vi spiegheremo come prepararlo da voi.

Vi starete chiedendo perché proprio un sapone alla carota. Perché questo ortaggio presenta specifiche qualità che risultano benefiche per la pelle. Una volta che le avremo passate in rassegna, potrete decidere se provare a preparare voi stessi questo sapone, appositamente pensato per la cura personale.

Dopo aver scoperto i benefici del sapone alla carota per la pelle e quanto è facile prepararlo, probabilmente avrete voglia di mettervi all’opera. Dopotutto, un sapone fatto in casa dà un tocco più naturale al bagno e più calore alla casa.

I benefici della carota

La carota è un alimento davvero salutare e ricco di benefici per la pelle. Le sue proprietà aiutano a rafforzare il benessere della cute e a prevenire le rughe di espressione tanto famose. Questi sono alcuni dei benefici che derivano dal consumo di carote:

  • Il loro abbondante contenuto di vitamina A contribuisce a proteggere la pelle. La vitamina A, infatti, è un antiossidante naturale che attacca i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento.
  • La vitamina C dona alla pelle un aspetto radioso e sano.
  • Stimola la produzione di collagene, un componente importante per l’elasticità cutanea.
  • Il potassio contenuto nella carota contribuisce a mantenere la pelle idratata.
  • Gli antiossidanti aiutano a trattare le malattie della pelle, come l’acne, la dermatite, i punti neri e qualunque disturbo causato dal deficit di vitamina A.
  • Il beta-carotene contribuisce a proteggere la pelle dai raggi del sole.

Leggete questo articolo: Alimenti ricchi di vitamina A: quali sono?

Benefici del sapone alla carota per la pelle

Sapone alla carota

Sfruttare a scopo topico i componenti nutritivi della carota contribuirà a ottenere i benefici poc’anzi menzionati. Gli effetti diretti sulla pelle, inoltre, saranno più efficaci, visto che quest’ultima ha la capacità di assorbire i nutrienti attraverso le cellule epiteliali. Questi sono altri benefici che derivano dall’uso del sapone alla carota:

  • Idrata la pelle in caso di eczemi.
  • Rende la pelle più morbida.
  • È l’ideale per le persone con la pelle sensibile.
  • Dona sollievo ai capezzoli screpolati a causa dell’allattamento.
  • Favorisce la cicatrizzazione delle ferite.

Ricetta per preparare il sapone alla carota

Carote benefici per la pelle

Ingredienti

  • Acqua, quanto basta.
  • 2 carote (60 g).
  • 1 cucchiaino di sale (5 g).
  • 1 tazza di soda caustica (112 g).
  • 3 tazze di olio d’oliva (750 ml).
  • 1/2 tazza di olio di ricino (125 ml).
  • 2 tazze di olio di cocco (500 ml).
  • 25-30 gocce di olio essenziale ylang ylang (5 g).
  • Vari stampini in silicone o in legno.

Leggete anche: 9 maschere per i capelli secchi naturali ed efficaci

Preparazione

Le carote

Prima di iniziare, dovete assicurarvi di trovarvi in una stanza molto ventilata, preferibilmente all’aperto. Inoltre, dovete proteggervi con guanti e occhialini. La soda caustica, infatti, è corrosiva e può irritare la pelle se vi entra a contatto. In più, utilizzate contenitori di plastica o di legno.

  • Fate bollire le carote in abbondante acqua. Alla fine, mettete da parte l’acqua di cottura, che vi servirà per preparare il sapone.
  • Con una forchetta, schiacciate le carote bollite fino a ottenere una purea.
  • A questo punto, mettete il purè di carote in una ciotola o in una tazza, aggiungete il sale e l’acqua utilizzata per bollire le carote.
  • Poco per volta, iniziate ad aggiungere la soda caustica, e mescolate molto bene con un cucchiaio di legno, in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino in modo omogeneo.
  • Quando avrete terminato di preparare il composto, noterete che è ancora caldo; questo grazie alla soda caustica. Mettete da parte il composto e lasciatelo raffreddare per un’ora.

Seconda parte del procedimento

  • Quando il composto si sarà raffreddato, inizierete ad aggiungere gli oli. Mentre lo fate, accertatevi di mescolare bene con il cucchiaio di legno. Continuate a mescolare il composto con movimenti circolari, fino a quando non avrete notato una consistenza più pastosa.
  • A questo punto, versate il composto negli stampini di silicone o di legno. Se utilizzerete uno stampo in legno, vi consigliamo di mettere della carta forno in ogni stampino, con la parte lucida all’esterno. Questo perché sarà più facile estrarre il prodotto finale dagli stampini.
  • Fate indurire il sapone per 48 ore. Quindi, estraetelo dallo stampo e tagliatelo a pezzi.
  • Posizionate i vari saponi su una grata, in una zona ventilata e per 6 settimane. Sappiamo che l’attesa è lunga, ma è indispensabili affinché il sapone sia pronto prima di essere utilizzato.

Una volta trascorso il tempo di attesa, potrete iniziare a usare il sapone. Le dosi indicate saranno sufficienti per circa un anno.