Schiarire i capelli senza maltrattarli

· 30 agosto 2018
Se volete schiarire i capelli, scoprite queste semplici tecniche per ottenere ottimi risultati senza maltrattarli

Sul mercato si trovano diversi prodotti per schiarire i capelli, ma i loro componenti chimici possono causare danni da lievi a gravi e talvolta irreversibili. Molte ragazze, inoltre, tendono a tingere i capelli più volte l’anno e quindi hanno maggiori probabilità di danneggiarli. Vi siete mai chiesti come fare a decolorare i capelli senza maltrattarli?

Vale la pena di sfruttare le tecniche meno aggressive e anche naturali per schiarire i capelli. Queste tecniche aiutano anche a mantenere il colore più a lungo riducendo la frequenza di applicazione dei prodotti.

Cosa succede quando decoloriamo i capelli?

Tinta

I capelli sono formati da tre parti:

  • La cuticola, che è formata da cellule composte di cheratina ed è responsabile della protezione dell’interno dei capelli, influenzando anche la luminosità e il colore della fibra capillare.
  • La parte centrale dei capelli, dove sono concentrati i pigmenti e i grassi naturali delle ghiandole sebacee. La sua struttura è porosa e da questo dipende la consistenza ai capelli.

La decolorazione  è un processo in cui la proporzione del colore dei capelli diminuisce. La combinazione di acqua ossigenata e prodotto schiarente libera l’ossigeno attivo attaccando il pigmento che ha come risultato la decolorazione del capello. Il grado di decolorazione dipende dalla pigmentazione iniziale dei capelli.

Per ottenere un biondo intenso a partire dai capelli, scuri dobbiamo realizzare più volte il processo di decolorazione. Quando si ricorre a prodotti chimici, si tratta chiaramente di un processo aggressivo da realizzare con cautela in quanto può causare conseguenze negative al momento dell’applicazione e in futuro.

Come schiarire i capelli naturalmente senza maltrattarli?

Schiarire i capelli senza maltrattarli e con prodotti naturale è possibile. Con queste tecniche renderemo la nostra chioma più chiara senza rovinarla.

1. Camomilla

Camomilla

La camomilla è uno dei prodotti più utilizzati per schiarire i capelli, quindi è il primo di cui parleremo. Il limone, poi, è un altro agente schiarente, che uniremo alla camomilla.

In una pentola, facciamo bollire due bicchieri d’acqua e poi mettiamo due bustine di camomilla. Quando è pronto, l’infuso va messo in frigorifero a raffreddare. Una volta freddo, si aggiunge il succo di mezzo limone.

Con i capelli bagnati e con l’aiuto di uno spruzzino, applichiamo la miscela sui capelli lasciandola agire per circa venti minuti. Questa operazione deve essere eseguita almeno due volte alla settimana per ottenere i risultati desiderati.

Per migliori risultati, possiamo aggiungere l’estratto di camomilla allo shampoo o comprarne uno con estratto di camomilla. In questo modo, aumenteremo l’effetto con il lavaggio quotidiano.

Può interessarvi anche: Rimedi naturali a base di camomilla

2. Albume, birra e limone

Per schiarire i capelli senza maltrattarli, possiamo preparare questa incredibile maschera. A tale scopo dobbiamo montare a neve l’albume e poi aggiungervi mezzo bicchiere di birra analcolica. Mescoliamo con un cucchiaio di legno e aggiungiamo il limone.

Applichiamo questa maschera sui capelli bagnati massaggiando e lasciamo agire per circa venti minuti, poi risciacquiamo con abbondante acqua. Questo trattamento va applicato due volte alla settimana.

Vedete? La birra non è solo buona da bere!

Leggete anche: Trattamento a base di uova e birra per capelli setosi e sani

3. Aceto di mele e miele

Capelli bagnati

Ecco un altro modo per schiarire i capelli senza maltrattarli: versare in una pentola a fuoco medio acqua e due cucchiai di miele. Quando l’acqua raggiunge il punto di ebollizione massimo, si aggiungono due cucchiai di aceto di mele e si lascia cuocere l’intera miscela per un paio di minuti. Togliere dal fuoco e mettere in frigorifero.

Una volta freddo, applichiamo il composto ai capelli e con l’aiuto di un asciugacapelli, ad alta temperatura, ne renderemo più facile l’assorbimento. Come nelle tecniche precedenti, lasciamo agire per 20 minuti e poi risciacquiamo con abbondante acqua.

Dopo la decolorazione, ricordate di proteggere al massimo i vostri capelli.  

Guarda anche