Scopri la leggenda del dente di Buddha e del suo tempio

Il dente di Buddha è una reliquia custodita nel tempio di Sri Dalada Maligawa. Dietro questo oggetto c'è un'interessante leggenda. Ne parliamo in questo articolo.
Scopri la leggenda del dente di Buddha e del suo tempio

Ultimo aggiornamento: 25 agosto, 2022

Il dente di Buddha è una reliquia importantissima per la tradizione. Il Tempio Sri Dalada Maligawa o Buddha Tooth Temple è un complesso architettonico situato nella città di Kandy, capitale dello Sri Lanka. Al suo interno si trova un santuario che custodisce una delle reliquie più importanti del buddismo: il canino sinistro di Buddha. Attira migliaia di devoti e turisti da tutto il mondo.

Questa reliquia, di soli 2,5 cm, ha più di 2.500 anni. Intorno ad essa sono state raccontate moltissime storie interessanti. Continua a leggere per scoprirle.

La leggenda del dente di Buddha

Secondo la leggenda, quando Gautama Buddha morì nel 483 a.C. C., il suo corpo venne cremato e le sue ceneri successivamente distribuite in quattro diversi luoghi del mondo. In ognuno di essi, furono costruiti diversi templi per la venerazione dell’asceta.

Durante questo lavoro, uno dei suoi discepoli trovò tra le ceneri un pezzo che non era stato bruciato: il canino sinistro di Buddha. Convinto che fosse un oggetto di grande valore, il discepolo lo dona al re di Kalinga, una regione situata nell’India orientale, per essere venerato.

Controversie intorno al dente

Iniziarono a circolare storie diverse sul dente del Buddha. Una di queste afferma che chiunque possedesse il canino aveva diritto e potere di governare il suo territorio. Pertanto, come previsto, sono iniziate le controversie per avere la reliquia.

Nel IV secolo d.C C., 800 anni dopo la morte di Buddha, il dente era nelle mani del re Guhaseeva di Kalinga, che si era convertito al buddismo e iniziò ad adorare la reliquia. Ma per evitare conflitti, Guhaseeva ha deciso di nascondere il dente per sempre in un luogo segreto in Sri Lanka.

Per fare questo, il re diede il dente del Buddha alla principessa Hemamala, che lo trasferì nella sua nuova destinazione. La leggenda narra che Hemamala, accompagnata dal principe Danta, nascose la reliquia tra i suoi capelli come ornamento per passare inosservata. Così, insieme lasciarono l’India attraverso il Gange e raggiunsero il nord dello Sri Lanka per nascondere il dente.

Templi di Buddha.
Il buddismo è ricco di leggende che sono state trasmesse di generazione in generazione.

L’arrivo del dente in Sri Lanka

Il re Kithsirimevan ricevette la sacra reliquia da entrambi i principi e, con grande riverenza, costruì un tempio nel suo palazzo per ospitarla. Successivamente ordinò che ogni anno si tenesse una festa (Esala perahera) in onore del dente.

Tuttavia, con il passare del tempo, il dente del Buddha cambiò proprietari e luoghi. C’erano ancora conflitti per il possesso della reliquia.

Si dice che all’inizio del XVI secolo il dente cadde nelle mani dei portoghesi, che chiesero un ingente riscatto per la sua restituzione e lo nascosero nella città di Kandy.

In seguito, visti i buoni rapporti tra la gente del posto e i coloni olandesi, si decise di costruire un tempio a guardia del dente. Oggi conosciuto come Sri Dalada Maligawa.

Attualmente, senza sapere se il dente del Buddha sia davvero lì o meno, il tempio è uno dei luoghi turistici più visitati dello Sri Lanka. La reliquia è conservata in una camera circondata da sette stupa d’oro incastonati di pietre preziose; e le porte della sala sono scolpite in avorio.

Questa reliquia è considerata una rappresentazione simbolica della vita del Buddha, motivo per cui riceve numerose offerte ed è oggetto di rituali e cerimonie. Allo stesso modo, il festival di Esala perahera continua a essere celebrato ogni anno.

Processione del dente di Buddha

Il dente è al centro della vita sociale di Kandy ed è il principale protagonista della più grande festa della cittadina: una festa annuale che dura 10 giorni e si svolge tra i mesi di luglio e agosto per onorare il Buddha.

L’attrazione è la sfilata notturna degli elefanti, vestiti con abiti ricamati e illuminati da lampadine. Detto corteo è guidato dal più grande elefante; che ha l’onore di portare sulle spalle un pesante palanchino d’oro in cui viene trasportata la reliquia.

Solo in questa festa, il dente di Buddha lascia il tempio e cammina per la città. Tuttavia, si dice che sia stata utilizzata una copia della reliquia, mentre l’originale è custodito all’interno dell’edificio.

Questa celebrazione rappresenta un importante evento culturale ed economico, in quanto questo è il momento chiave dell’intero calendario turistico della città di Kandy. E ne risultano i giorni più importanti in tutto lo Sri Lanka.

Tempio del dente di Buddha.
Il tempio di Kandy è un luogo turistico e religioso che attrae persone da tutto il mondo.

Il dente di Buddha oggi

Attualmente, la reliquia del dente è protetta e lodata da migliaia di persone. Tuttavia, gli scettici alimentano il dibattito sul fatto che il dente sia davvero lì, poiché è conservato in una teca di vetro dove non può essere visto chiaramente.

Anche così, la leggenda del dente di Buddha continua. Rimane un simbolo importante per il buddismo.

Potrebbe interessarti ...
Il barattolo della gratitudine per una vita piena
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Il barattolo della gratitudine per una vita piena

Il barattolo della gratitudine è uno dei tanti modi creativi con cui possiamo imparare a esprimere il nostro apprezzamento verso le piccole cose.