Scoprite i migliori infusi per ridurre l’addome

14 settembre 2015
I fattori genetici possono essere determinanti nell'accumulo di grasso nell'addome. Se avete precedenti familiari, prendetevi cura delle vostre abitudini alimentari e fate esercizio.

Anche se a nessuno piace vedere il grasso che si accumula in alcune parti del corpo, non bisogna dimenticare che questo ha due funzioni importanti nel nostro organismo: agisce come isolante termico e come riserva di energie. Ovviamente, dev’essere distribuito in maniera giusta ed equilibrata nel nostro corpo.

La quantità e la zona occupata dal grasso nel nostro corpo è molto importante. Per questo, è bene ricordare che tutto quello che viene immagazzinato nell’addome, oltre ad essere poco estetico, è anche pericoloso. Bisogna controllarlo, perché potrebbe causare complicazioni se già si soffre di problemi cardiaci o di malattie ad essi relazionate.

Il grasso addominale può essere ridotto con una dieta adeguata, esercizio aerobico e integratori che potete assumere quotidianamente, come ad esempio alcune tisane.

Ve ne parliamo in questo articolo.

Perché si accumula grasso nell’addome e come ridurlo con le tisane?

grasso addominale

Secondo quanto riportato dall’Ospedale Generale del Massachusetts, negli Stati Uniti, il grasso addominale ci fa perdere la densità minerale ossea e ci espone a un maggior rischio di soffrire di osteoporosi. Vale a dire, quando iniziamo a vedere che il nostro addome aumenta di volume, pensiamo subito al problema estetico, ai pantaloni che non ci stanno più bene, tralasciando i problemi più seri che questo comporta.

Il grasso nella zona addominale può provocarci inoltre emicrania e mal di testa. Ecco perché il grasso si accumula nell’addome:

  • Mancanza di esercizio: uno stile di vita sedentario è il peggior nemico della nostra salute e il principale fattore che favorisce l’accumulo di grassi e tossine nel corpo.
  • Cattiva alimentazione: l’assunzione di cibo spazzatura, dolci, bibite gassate e l’elevato consumo di idrati di carbonio provocano l’accumulo di grasso addominale.
  • Gli ormoni: ci sono persone che soffrono di squilibri ormonali, i quali sfociano in problemi metabolici, poiché non processano correttamente gli acidi grassi e, di conseguenza, aumentano di peso.
  • La genetica: Un aspetto che determina quasi il 50% dell’accumulo di grasso nella zona addominale. Secondo i ricercatori dell’Istituto di Sanford Burnham, negli Stati Uniti, la nostra famiglia e le sue caratteristiche fisiche sono solitamente determinanti nell’accumulo di grasso nella zona addominale. Se vostra madre o vostra zia soffre di questo problema, prendetene coscienza il prima possibile e prendetevi cura delle vostre abitudini alimentari, evitando inoltre la sedentarietà.
  • Lo stress: quando soffrite di stress, le ghiandole adrenaliniche iniziano a liberare diversi ormoni come l’adrenalina e il cortisolo. La presenza di cortisolo nel sangue favorisce la formazione di grassi nell’organismo, tramite un processo chiamato “lipogenesi”.

Benefici delle piante medicinali per ridurre l’addome

  • Depurano l’organismo.
  • Accelerano il metabolismo.
  • Sono diuretiche.
  • Sono digestive.
  • Sono ricche di acido ascorbico, un potente antiossidante che elimina i lipidi, i grassi, le cellule e i tessuti morti o danneggiati e li sostituisce con altri nuovi, garantendo in questo modo una maggiore elasticità muscolare.
  • Riducono i livelli di zuccheri nel sangue e diminuiscono la resistenza dell’organismo all’insulina.
  • Riducono l’appetito.
  • Riducono l’accumulo di liquidi e l’infiammazione dei tessuti.
  • Calmano l’ansia.

Le migliori tisane per un ventre piatto

Tenete sempre conto che queste tisane da sole non vi aiuteranno a perdere peso. Completano le vostre diete, che devono essere variegate ed equilibrate, nonché includere “grassi salutari” come quelli contenuti nel pesce azzurro. Non deve mancare nemmeno l’attività fisica quotidiana e la consapevolezza che, per ridurre l’addome, serve uno sforzo costante.

Il risultato vale la pena e, inoltre, vi prenderete cura della vostra salute!

1. Tisana al karkadé

karkadé

Il karkadé è una delle migliori piante naturali per dimagrire e per ottenere un ventre piatto. È ricca di antiossidanti, elimina i grassi, rinnova i tessuti e rinforza i muscoli. Potete trovare questa pianta in erboristeria o nei negozi di prodotti naturali.
Ingredienti

  • 10 gr di karkadé (in erboristeria troverete le bustine già pronte)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Preparazione

  • Mettete l’acqua a scaldare. Quando arriva ad ebollizione, aggiungete il karkadé e lasciate sul fuoco per altri 15 minuti. Trascorso il tempo, spegnete il fuoco e lasciate riposare altri 10 minuti. Colate il composto e assumete la tisana due volte al giorno, per 10 giorni, e abbandonate poi il trattamento per 5 giorni. Vi ricordiamo inoltre che la tisana al karkadé può essere assunta fredda o con dei cubetti di ghiaccio. È deliziosa e ha un colore rosso davvero invitante!

2. Tisana alla cannella e alloro

cannella

Ingredienti

  • Un bastoncino di cannella (3 g)
  • 2 foglie di alloro
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Preparazione

Procedete come sempre portando ad ebollizione l’acqua e aggiungete successivamente il bastoncino di cannella e le foglie di alloro. Lasciate in infusione per 20 minuti, fate riposare altri 10 minuti e colate il tutto, per ottenere la vostra tisana. Bevete ogni mattina a digiuno per 10 giorni. Sospendete l’assunzione per una settimana e poi ricominciate.

3. Tisana alla salvia, miele e limone

miele

Ingredienti

  • 15 gr di salvia fresca o secca
  • 1 litro d’acqua
  • Il succo di un limone
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

Portate l’acqua ad ebollizione, aggiungete poi la salvia e il miele e lasciate sul fuoco per 20 minuti. Successivamente, lasciate riposare 15 minuti e colate la tisana. Aggiungete ora il succo di limone. Bevete questa tisana medicinale durante la giornata, poiché si tratta di una delle migliori tisane riduttrici. Potete seguire questo trattamento per 5 giorni e interromperlo per i successivi 5. Vedrete che risultati!

Guarda anche