Segni di carenza affettiva nei bambini

· 22 agosto 2018
Immaginate di non ricevere amore dalle persone più importanti della vostra vita. È questo il modo in cui si sentono i bambini con carenze affettive. Siate genitori amorevoli e fate sentire ai vostri figli quanto sono preziosi per voi.

I baci, gli abbracci, le carezze e i consigli sono segni di affetto che i genitori devono mostrare ai propri figli. Non è per capriccio o dipendenza, mostrare affetto ai bambini contribuisce al loro corretto sviluppo psicosociale. Vediamo in questo articolo quali sono i segni di carenza affettiva nei bambini.

Durante l’infanzia si dipende quasi interamente dai genitori o dagli adulti responsabili. Non solo dal punto di vista economico o educativo, ma anche negli aspetti emotivi e psicologici. Non c’è niente di più gratificante di un genitore che dimostra affetto, amore e comprensione verso i suoi figli. Ciò consentirà loro di crescere in un ambiente sano e di sviluppare le abitudini che hanno appreso in casa.

Tuttavia, molti bambini non ricevono affetto a sufficienza da parte della famiglia o delle persone a loro più vicine. Quando ciò accade, i segni di carenza affettiva fanno la loro comparsa influenzando il comportamento dei piccoli.

Quali sono i segni di carenza affettiva nei bambini?

I bambini richiedono dimostrazioni di affetto dalle persone più vicine per sentirsi amati e protetti. A mano a mano che il bambino cresce, i genitori tendono a dimostrare meno affetto.

Bambina triste che guarda dalla finestra

A volte le lunghe ore di lavoro e lo stile di vita frenetico moderno fanno sì che gli adulti dimentichino alcuni dei loro doveri familiari, tra cui offrire ai loro figli gesti di amore che ricordino loro quanto sono importanti.

La carenza affettiva nei bambini li fa sentire sempre soli o abbandonati, indebolisce la comunicazione tra genitori e figli e può minare l’autostima.

Vi interesserà leggere: Come avere un buon rapporto madre-figlio?

Per sapere se i vostri bambini hanno bisogno che dimostriate loro più affetto, dovete essere consapevoli dei seguenti problemi:

  • Sono bambini problematici che difficilmente interagiscono con gli altri.
  • Sono sempre sulla difensiva e attenti a quello che accade attorno a loro.
  • Soffrono di stress infantile.
  • Il suo sistema immunitario è debole a causa del suo alto livello di depressione.

1. Disobbedienza

Uno dei segni di carenza affettiva nei bambini è il bisogno di ricevere attenzione. Per essere al centro dell’attenzione, i bambini tendono a disobbedire agli ordini dei loro genitori e ad adottare comportamenti inappropriati, quali scoppi d’ira e pianto nei luoghi pubblici.

I bambini che vogliono l’amore e l’attenzione dei genitori spesso fanno delle scenate e, se non raggiungono il loro obiettivo, aumentano l’intensità e la frequenza degli stessi. I segni tipici della disobbedienza nei bambini sono:

  • Pianti esagerati.
  • Aggressività.
  • Ira.
  • Impulsività.
  • Sbalzi d’umore improvvisi.

2. Aggressività

Quando i bambini sono aggressivi, è meglio ascoltarli e dare peso a quello che dicono. In questo modo si sentiranno presi in considerazione e avranno la sicurezza necessaria per dire cosa li preoccupa.

Bambino con dei libri

3. Insicurezza

Di fronte al vuoto emotivo e alla carenza affettiva, i bambini si sentono privi di protezione, cosa che provoca in loro paura quando interagiscono con altre persone. Questa loro insicurezza e timore costante per la loro integrità fisica, li porta a essere sempre sulla difensiva e molto attenti a quello che accade nel loro ambiente circostante. La mancanza di sicurezza è un chiaro segnale di un problema.

4. Paura

Le carenze affettive nei bambini che non sono trattate da uno specialista o quelle che il bambino non riesce a superare possono generare un senso di vuoto e di sfiducia che sarà presente nelle sue relazioni a mano a mano che cresce.

Quando i bambini non ricevono l’affetto di cui hanno bisogno dai loro genitori e parenti, crescono con la paura dell’abbandono. Questo modello è difficile da eliminare e di solito è necessario portare il bambino da uno psicologo o da un terapeuta che possa aiutarlo a superare la paura e rafforzare il rapporto con i suoi genitori.

Vi interesserà leggere: Tecnica Montessori per canalizzare la rabbia e il nervosismo dei bambini

5. Basso rendimento scolastico

La mancanza di attenzione e di affetto nei bambini può causare disturbi dell’apprendimento e mancanza di motivazione quando si fanno i compiti. Secondo molti psicologi, i problemi di linguaggio e lo scarso rendimento scolastico rientrano tra i segni di carenza affettiva nei bambini.

Di solito necessitano di più tempo rispetto ai coetanei per sviluppare il linguaggio e dispongono di scarse abilità sociali. Censurano le loro emozioni e di solito negano qualsiasi tipo di affetto a chi li circonda.

6. Attaccamento ai dispositivi elettronici

Alcuni genitori scelgono di lasciare che la baby-sitter digitale si prenda cura dei propri figli. Questa tendenza a lasciare che i bambini vengano distratti da dispositivi elettronici o dalla televisione crea un metodo genitoriale impersonale. Questo rinchiude i piccoli in una bolla tecnologica in cui è esclusa l’interazione umana.

Bambino con il cellulare

Conclusione

La carenza affettiva nei bambini genera una grande paura di perdere i propri cari. Questo li induce a stare sempre all’erta.

I bambini che crescono in una casa in cui manca l’affetto assumono uno stato di ansia perenne. Sempre alla ricerca di relazioni emotive che possano soddisfare i loro bisogni di sentirsi amati e sicuri.

Bisogna tenere presente che, per crescere, i piccoli di casa richiedono costanti manifestazioni di affetto e amore, come carezze, baci e abbracci. Le dimostrazioni di affetto sono decisive per formare la loro personalità e favorire la loro maturazione cerebrale. Senza queste manifestazioni di affetto, lo sviluppo neuronale del bambino non è completo e indebolisce le sue capacità cognitive.

La mancanza affettiva può portare i bambini ad avere una personalità insicura, caratterizzata da immaturità emotiva, egoismo e problemi di identità. Quando i bambini crescono in un ambiente senza amore, difficilmente riescono a intrattenere relazioni interpersonali stabili e spesso hanno grandi conflitti di valori.

Guarda anche