Significato del vomito in base al colore

Il colore del vomito può indicare una condizione sottostante, sebbene spesso sia determinato dal cibo consumato.
Significato del vomito in base al colore

Ultimo aggiornamento: 07 febbraio, 2022

Il vomito è l’espulsione involontaria o autoindotta del contenuto dello stomaco. È spesso dovuto a una reazione autoprotettiva del corpo quando rileva anomalie nel cibo che sta elaborando. Tuttavia, può anche derivare da una malattia o condizione in corso. Vediamo qual è il significato del vomito in base al colore.

Un episodio isolato o associato a malessere temporaneo potrebbe non essere importante, ma se si verifica in modo ripetuto occorre scartare eventuali malattie o condizioni sottostanti.

Significato del vomito in base al colore

Le seguenti descrizioni sono, naturalmente, da considerare un’indicazione di massima e mai sostituto di una diagnosi del medico. In generale, infatti, non è possibile identificare il vero significato del vomito unicamente dal colore. Questo perché varia in base alla dieta e alla progressione, ovvero con il passare delle ore e dei giorni.

Significato del vomito di colore bianco o chiaro

il colore del vomito fornisce molte informazioni
Prestare attenzione al colore del vomito è molto importante una possibile diagnosi, se necessaria.

Poiché il colore è determinato dal cibo che consumiamo, è probabile che sia bianco dopo aver mangiato latte, yogurt e così via. Se ha una consistenza schiumosa, è segno di un eccesso di gas nello stomaco.

Il gas di solito entra nello stomaco quando mangiamo, perché durante il processo si ingeriscono buone quantità d’aria. I cibi che possono più aumentare la presenza di gas sono i sostituti dello zucchero, i cibi ricchi di fibre (frutta, fagioli e cereali integrali) e le bevande gassate.

Anche malattie o condizioni come morbo di Crohn, diverticolite, colite, intolleranza alimentare, stipsi, gastrite e reflusso gastroesofageo possono causare gas.

Verde

Il vomito verde è un indicatore di presenza di bile, sostanza prodotta dal fegato e utilizzata durante la digestione per convertire i grassi complessi in acidi grassi. La bile è di solito l’ultima cosa a essere espulsa quando si ha lo stomaco vuoto.

Dunque, se siamo a digiuno, il primo o il secondo vomito sarà di questo colore. Le nausee mattutine possono portare a questa descrizione. I ricercatori avvertono che anche gli avvelenamenti possono causare vomito con una tonalità verdastra.

Giallo

La bile può acquisire un tono giallastro, in modo che il significato del vomito di questo colore risponde alle stesse spiegazioni descritte per il colore verde. I succhi gastrici, inoltre tendono a ingiallire, quindi in questi episodi possono combinarsi con la bile. Gli alimenti di questo colore possono promuovere ulteriormente un aspetto giallastro.

Arancione

Gli alimenti diventano arancioni se sono parzialmente digeriti, quindi il vomito sarà di questo colore quando la digestione scende verso l’intestino tenue. Altre possibili spiegazioni sono l’intossicazione alimentare, la gastroenterite, l’influenza, l’emicrania e la nausea mattutina. Ulteriori cause sono:

  • Appendicite,
  • Effetti collaterali della chemioterapia e della radioterapia.
  • Assunzione di alcuni farmaci che hanno il vomito come effetto collaterale.

Rosso

Significato del vomito.
Una perdita di sangue delle prime porzioni del tubo digerente può manifestarsi con il vomito rosso.

Il vomito rosso di solito punta in due direzioni: recente assunzione di cibo di colore rosso o presenza di sangue nel vomito. Il tono può essere vicino al rosa, anche marrone. In ogni caso, il sangue nel vomito non è mai un buon segno. Alcune condizioni che spiegano questo colore:

  • Lesioni alla mucosa dell’esofago, della faringe o della bocca.
  • Ulcere peptiche.
  • Insufficienza epatica.
  • Tumori benigni allo stomaco.
  • Duodenite.
  • Vene varicose gastriche.
  • Pancreatite.
  • Ipertensione portale.
  • Esofagite

Sono quindi dozzine le  situazioni che possono spiegare la presenza di sangue nel vomito, e in ogni caso è sempre bene riferire al medico.

Marrone o nero

Il vomito marrone o nero presenta tracce di sangue ossidato. Basta pensare, ad esempio, al colore di una ferita in via di guarigione. Nella maggior parte dei casi, ciò accade perché l’emorragia ha avuto origine nelle porzioni più distali del tubo digerente. Pertanto, sono la conseguenza di un problema di fondo e le cause sono quelle che abbiamo visto nella sezione precedente.

Significato del vomito: quando preoccuparsi?

Il vomito (indipendentemente dal colore) può rappresentare una situazione di emergenza. Sarà bene rivolgersi al pronto soccorso nei seguenti casi, o farsi visitare dal gastroenterologo se si tratta di un evento ricorrente.

This might interest you...
Rimedi naturali per il vomito: 7 efficaci soluzioni
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Rimedi naturali per il vomito: 7 efficaci soluzioni

Lo zenzero, l'acqua di mare, la menta e la cannella, sono alcuni tra i rimedi naturali per il vomito che possiamo utilizzare per reidratare l'organ...



  • Foo, N. P., & Guo, H. R. Blue-green vomit. Resuscitation. 2007; 74(2): 209-210.
  • Kumar, N., & Curry, J. I. Bile-stained vomiting in the infant: green is not good!. Archives of Disease in Childhood-Education and Practice. 2008; 93(3): 84-86.