I bambini non hanno bisogno del cellulare: il miglior regalo è il tempo insieme

· 5 maggio 2016
I bambini devono imparare a godere del mondo che li circonda. L'abuso dei dispositivi elettronici può farli diventare persone ermetiche che non si preoccupano di avere relazioni sociali.

Secondo alcuni dati statistici, il 70% dei dodicenni ha già un cellulare, e quasi il 90% di loro ha accesso sin da un’età molto giovane ai dispositivi elettronici che usano i genitori.

È chiaro che viviamo in una società digitalizzata in cui internet, i telefoni cellulari, i tablet e i computer costituiscono buoni strumenti di lavoro, di conoscenza e di connessione con le altre persone.

Ebbene, ogni madre e ogni padre sa quanto siano affascinanti questi strumenti e quanto interesse destino nei bambini sin da un’età molto precoce.

Per questo motivo, è diventato quasi normale regalare ai piccoli molti di questi dispositivi che, in qualche modo, cominciano a determinare il modo in cui essi interagiscono con il mondo e con noi stessi.

È necessario dunque stabilire un equilibrio e ricordare sempre che il miglior regalo che possiamo offrire a un bambino è il nostro tempo.

I bambini devono crescere in armonia con tutto ciò che il mondo può offrire loro

Non si tratta di restringere né di censurare determinate cose come ha fatto, ad esempio, Steve Jobs con i suoi figli a cui proibì di avere ogni minimo contatto con telefoni, computer o tablet.

A volte “l’atto” di proibire non fa altro che generare più curiosità nei bambini. La cosa migliore è permettere ai bambini di crescere in armonia conoscendo tutto ciò che il mondo può offrire loro.

regalo bambini-sport

E cosa può offrire loro la società e il contesto che li circonda?

Vi consigliamo di leggere: Con i nostri abbracci, i bambini si sentono parte del mondo

Cultura

Fate in modo che i vostri figli abbiano a portata di mano libri da consultare, da vedere, da toccare, da odorare. Fate in modo che siano autentici compagni quotidiani.

Siate dei modelli

Fate in modo che i bambini si abituino a vedervi leggere libri. Non usate solo i dispositivi elettronici.

Stabilite orari per ogni attività

Cercate di non far diventare l’uso del computer e dei videogiochi una cosa normale. Limitate queste attività a un paio d’ore alla settimana.

Il mondo non può essere vissuto dallo schermo di un computer

È necessario che i bambini giochino fuori, si godano i loro amici, sperimentino cosa significhi cadere e rialzarsi, correre per la campagna, toccare un animale.

A che età posso comprare il cellulare a mio figlio?

Se in qualche momento vi siete fatti questa domanda, forse è perché i vostri figli vi stanno facendo delle pressioni. Prima di compiere questo passo, è dunque il caso di riflettere sui seguenti aspetti:

  • Comprare un telefono richiede un investimento economico e ogni famiglia dovrà valutare attentamente se sia necessario e se il bambino sia sufficientemente maturo e responsabile per farne uso.
  • Prima di affidargli uno di questi dispositivi, dovremo aver educato il bambino a ciò che tale possesso comporta in termini di responsabilità.
  • L’età in cui potremo regalare un telefono dipenderà dal fatto che il bambino comprenda o meno queste responsabilità e i rischi che comporta l’uso di questo apparecchio, soprattutto per quanto riguarda i social network.

La cosa più adeguata è che, arrivata l’adolescenza, i bambini possano far uso di questi dispositivi nelle zone comuni della casa, sempre sotto il controllo dei genitori che dovranno stare attenti in particolare alle informazioni che essi pubblicano tramite i loro profili sui social network.

regalo Telefono cellulare

Leggete anche: Fa male dormire vicino al cellulare?

Regalategli il vostro tempo, non dispositivi elettronici

L’educazione di un bambino comincia dal primo giorno in cui viene al mondo: le routine a cui lo abituiamo, la disciplina che impartiamo, l’affetto che gli diamo, determineranno senza alcun dubbio il tipo di vincolo che avremo con loro.

L’uso di telefoni e computer nella loro stanza e con la porta chiusa, può causare molti problemi quando si arriva all’adolescenza.

Corriamo il rischio di ritrovarci con bambini ermetici che capiscono il mondo solo se lo guardano attraverso lo schermo di un computer e che hanno perso la capacità di comunicare con noi.

regalo  bambini che fanno crescere un albero

Regalate loro il vostro tempo sin da quando sono piccoli. Anche se chiaramente le nostre responsabilità lavorative non sempre ci permettono di conciliare la vita professionale con quella familiare, vale la pena tenere in considerazione queste dimensioni.

  • Il tempo che condividete con vostro figlio deve essere sempre di qualità. Spegnete i telefoni e andate a fare una passeggiata con lui, ascoltate i suoi problemi e le sue preoccupazioni senza giudicare, senza rimproverarlo. Usate il rinforzo positivo.  
  • Facilitate il contatto tra vostro figlio e la società, fategli praticare gli sport che preferisce, offritegli nuove materie da scoprire: il disegno, la musica, la danza, etc.
  • Un bambino circondato da molteplici stimoli è un bambino interessato più alla realtà che a internet.
  • Le nuove tecnologie sono eccellenti strumenti per apprendere e scoprire, ma non devono occupare il 100% del suo tempo né il 50%.

Leggete anche Mio figlio: il motivo della mia debolezza e della mia forza

Siate dei modelli quotidiani nella vita di vostro figlio e mostrategli la bellezza delle relazioni umane faccia a faccia, degli sport, del piacere della lettura, di permettersi di essere liberi dal cellulare per ore per poter godersi il qui e adesso.

Guarda anche