Smettere di russare con i rimedi naturali

· 13 gennaio 2018
Oltre a ricorrere a questi rimedi naturali, per smettere di russare è importante evitare di fumare e mantenere un peso adeguato così da non ostacolare la respirazione

Una persona che russa emette un suono respiratorio forte quando dorme. Questo problema dipende da difficoltà di respirazione o da un’ostruzione delle vie respiratorie ed è uno dei disturbi del sonno più comuni. Come smettere di russare?

Di solito si manifesta in forma lieve e sporadica, ma alcune persone russano sempre. Russare può anche essere un sintomo iniziale della sindrome dell’apnea ostruttiva del sonno. Si tratta di un’interruzione temporanea della respirazione, di circa 10 secondi, che causa un abbassamento dei livelli di ossigeno.

Vi invitiamo a leggere anche: Disturbi del sonno nei bambini: 7 segnali da riconoscere

Quando la respirazione torna normale, la persona emette un suono forte, indice che l’aria attraversa un canale respiratorio stretto.

Pur non essendo un disturbo grave, russare tende comunque a interrompere il sonno sia di chi russa sia del partner o dei familiari.

Per fortuna, esistono diversi rimedi a base di ingredienti naturali che aiutano a rilassare le vie respiratorie per ridurre o regolare questo disturbo.

In questo articolo vi parleremo dei 5 migliori rimedi per smettere di russare.

Prendete nota!

Rimedi naturali per smettere di russare

1. Eucalipto e menta

Foglie di eucalipto e menta

Le proprietà espettoranti e antinfiammatorie delle foglie di eucalipto e menta aiutano ad ammorbidire le pareti della gola e i canali respiratori se si russa con frequenza.

Questi ingredienti rilasciano sostanze volatili che migliorano la respirazione e consentono di tenere sotto controllo il problema.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di foglie di eucalipto (20 g)
  • 2 cucchiai di foglie di menta (20 g)
  • 3 tazze di acqua (750 ml)

Preparazione

  • Fate bollire l’acqua con le foglie di menta ed eucalipto per 5 minuti.

Modo d’ uso

  • Avvicinate la testa alla casseruola, facendo attenzione a non bruciarvi, copritevi con un asciugamano e inalate il vapore per 3-5 minuti.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere prima di andare a dormire, soprattutto in caso di problemi respiratori.

Volete saperne di più? Leggete anche: Rafforzare i polmoni e respirare meglio: 4 rimedi

2. Foglie di lampone e miele

Le foglie di lampone e il miele sono un ottimo rimedio antibatterico ed emolliente, ideale per rilassare le vie respiratorie in caso di infezioni o ostruzioni.

Le sostanze nutrienti di questi ingredienti alleviano l’irritazione alla gola e prevengono il respiro sibilante e aiutano a smettere di russare.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di foglie di lampone (10 g)
  • 2 cucchiai di miele (50 g)

Preparazione

  • Fate bollire una tazza di acqua e aggiungete le foglie di lampone.
  • Lasciate riposare l’infuso per 15 minuti e poi aggiungete il miele.

Modo d’uso

Fate dei gargarismi con questo infuso per 2 o 3 minuti prima di andare a dormire.

3. Olio di oliva e ruta

Infuso di ruta

Questo trattamento naturale ad uso esterno riduce le difficoltà respiratorie che fanno russare durante il sonno.

I composti attivi di questo rimedio migliorano la circolazione, riducono la congestione e alleviano l’irritazione delle vie respiratorie.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di ruta (20 g)
  • ½ tazza di olio di oliva (100 g)

Preparazione

  • Tritate la ruta e mettetela in un contenitore.
  • Ricopritela con l’olio di oliva e lasciate riposare per 2 settimane.
  • Dopo 2 settimane, filtrate l’olio e conservatelo in un luogo fresco.

Modo d’uso

  • Versate una piccola quantità di olio sul palmo della mano e massaggiate il petto e la parte superiore del naso.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere prima di andare a dormire.

4. Ortica

L’infuso di ortica serve a ridurre gli episodi di congestione e per smettere di russare.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • ½ cucchiaio di foglie di ortica essiccate (5 g)
  • 1 cucchiaio di miele

Preparazione

  • Fate bollire la tazza d’acqua e aggiungete le foglie di ortica.
  • Lasciate riposare a temperatura ambiente per 10 minuti e poi filtrate l’infuso.
  • Dolcificate con un cucchiaio di miele.

Modo d’uso

Bevete l’infuso 15 minuti prima di andare a dormire.

Vi consigliamo di leggere anche: Ortica e limone contro l’anemia

5. Cardamomo

Infuso di cardamomo

Il cardamomo è una spezia dalle proprietà antinfiammatorie e decongestionanti che allevia l’irritazione delle vie respiratorie superiore e quindi a smettere di russare.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di cardamomo in polvere (2 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

Aggiungete il cardamomo a una tazza di acqua bollente e lasciate riposare per 10 minuti.

Modo d’uso

Consumate l’infuso mezz’ora prima di andare a letto.

Non dimenticate che, oltre a ricorrere a questi rimedi naturali, è importante condurre uno stile di vita salutare che vi permetta di prendervi cura della vostra salute respiratoria.

Inoltre, conviene mantenersi in forma per ridurre la frequenza di questo fastidioso disturbo del sonno.

Guarda anche