Sopportare i tacchi tutta la sera

· 23 aprile 2018
A seguire vi presentiamo 8 trucchi per poter sopportare i tacchi tutta la sera senza disturbi né complicazioni.

I tacchi sono calzature molto attraenti sempre di moda. Tuttavia, possono essere scomodi quando si portano per un periodo prolungato. Oggi vi diamo alcuni consigli per sopportare i tacchi tutta la sera.

Nonostante sia chiaro che la maggior parte delle volte portare i tacchi significa rinunciare alla comodità, può non essere così. Di fatto, è possibile sfoggiare una figura slanciata senza che ciò ci provochi malessere.

A seguire vi esporremo alcuni trucchi efficaci con i quali potrete mantenere il vostro stile elegante senza dolori. In ogni caso, però, si consiglia di non eccedere in quanto a uso e altezza dei tacchi, poiché possono causare diversi problemi di salute.

Consigli per sopportare i tacchi

1. Non toglierli anche se si è stanche

Donna che si toglie i tacchi

Può sembrare crudele, ma nel momento in cui vi togliete i tacchi con l’idea di lasciar riposare i piedi per qualche minuto, aggraverete il dolore. Togliendo i piedi dalle scarpe, l’infiammazione aumenterà e, nonostante si provi un sollievo momentaneo, quando ve le rimetterete, il dolore sarà maggiore, perché i piedi non entreranno più nelle scarpe con la stessa facilità.      

Volete saperne di più? Leggete: Consigli per dare sollievo ai piedi stanchi

 2. Provare prima le scarpe nuove

Se pensate di inaugurare delle scarpe nuove, dovete essere prudenti. Soprattutto con i tacchi. Se si tratta di una festa o di un qualsiasi altro evento che implichi stare molto tempo in piedi o fare lunghe camminate, è meglio che proviate prima i tacchiAllo stesso tempo, è consigliabile indossarli prima dell’evento in questione e per periodi sempre più lunghi per abituarvi, soprattutto se indossate i tacchi di rado.

In questo caso, è molto probabile che vi spuntino diverse vesciche, screpolature o calli, e che vi stanchiate in fretta. Dato che lo sapete già, provateli varie volte, indossateli in casa a tratti e lasciate che si modellino in base al vostro piede.

3. Indossare il numero giusto

Donna che compra scarpe online

Anche se sembra ovvio, molte volte si cade nell’errore di comprare un numero sbagliato. Può accadere perché le scarpe dei nostri sogni sono disponibili solo in una misura diversa dalla nostra o semplicemente perché non riusciamo a percepire la differenza fra i numeri.

È indispensabile scegliere il numero corretto, in questo modo eviterete fastidiose lesioni e non vi ritroverete a riporre i tacchi in fondo all’armadio.

Per evitare tutto questo, prima di comprarli, cercate di indossarli e camminare un po’. Dovete assicurarvi che non esca il tallone e che le dita non risultino strette sulla punta.

È davvero importante indossare scarpe della giusta misura per evitare fastidi futuri. Per quanto siano belle, non comprate scarpe che vi stanno grandi o piccole.

4. Metterle nel congelatore per ammorbidirle

A volte i tacchi sono prodotti con materiali molto duri, che non si adattano al piede con facilità e che provocano lesioni a causa dello sfregamento. Affinché ciò non accada, metteteli nel congelatore con due sacche d’acqua dentro.

Dentro le scarpe potete mettere anche qualche palla di fogli di giornale (leggermente inumiditi) e lasciarle all’esterno dell’armadio per una settimana, prima di indossarle. In questo modo, il materiale sarà più flessibile e si adatterà al piede senza provocarvi graffi o lesioni.

5. Utilizzare plantari ortopedici

Plantari

L’uso di plantari ortopedici offre un sostegno maggiore al piede. Hanno una consistenza morbida e soffice che risulta molto benefica per la pianta del piede. Essendo imbottiti, vi offriranno una maggiore comodità. Tutto ciò permette di sopportare i tacchi a lungo.

Di solito si consigliano i plantari per ammortizzare il peso ed evitare  danni, soprattutto per quanto riguarda il tallone e il metatarso. Aiutano anche a prevenire l’alluce valgo e i calli. Per questo vi consigliamo di non usarli solo per i tacchi, ma per tutte le calzature.

Visitate questo articolo: 5 rimedi fatti in casa per liberarsi in fretta dell’alluce valgo

6. Scarpe con le zeppe

Nonostante siano molto eleganti, i classici tacchi a spillo sono molto instabili e scomodi. Se non siete delle esperte, dunque, cercate di evitarli. Optate, invece, per le scarpe con la zeppa che offrono una maggiore stabilità senza far perdere l’equilibrio con troppa facilità.

7. Evitare graffi e sbucciature usando la crema idratante

Donna che si spalma crema sul tallone

Prima di indossare i tacchi applicate un abbondante strato di crema idratante sui piedi e mettetene un po’ anche dentro i tacchi affinché il materiale si ammorbidisca. Lasciate asciugare del tutto e indossate i tacchi. In questo modo la pelle risulterà idratata e non si lesionerà con lo sfregamento.

8. Essere accorte

Se, nonostante abbiate messo in pratica tutti questi consigli, non vi sentite comode e i tacchi continuano a darvi fastidio, è evidente che è arrivato il momento di escluderli dalla vostra routine per ricorrere alle scarpe basse.

Portate sempre in borsa un paio di scarpe molto comode qualora non riusciate a sopportare i tacchi a lungo. Soprattutto se, a fine giornata o quando andate via da una festa, dovete camminare o attendere in piedi un taxi o qualcuno che venga a prendervi.

Guarda anche