Spazi esterni: come aggiungere un tocco di stile

26 Luglio 2020
Possiamo tenere a mente alcuni consigli per aggiungere un tocco di stile alla decorazione degli spazi esterni. Otterremo un angolo tranquillo in cui poter conversare con gli amici.

Gli spazi esterni di una casa sono l’elemento finale dell’abitazione in cui viviamo. Alcuni dettagli renderanno il giardino o la terrazza un luogo incantevole. In questo articolo diamo alcuni consigli per aggiungere un tocco di stile agli spazi esterni.

Non è necessario spendere grosse cifre di denaro per avere il giardino più bello del vicinato. Imparate a sviluppare e realizzare un concetto stilistico che aggiunga un tocco magico all’esterno della casa.

Sfruttate al massimo gli spazi esterni della casa

Lampade per decorare gli spazi esterni
L’area esterna deve trasmettere calma e rilassamento.

Da dove possiamo cominciare? Un giardino, una terrazza o un cortile all’aperto è un lusso in qualsiasi grande città. Per questo motivo, si dovrebbero valorizzare tutti i dettagli dell’area che si andrà a decorare.

Gli usi di uno spazio esterno possono essere i più svariati. Un luogo per incontri con la famiglia, un’area per i nostri animali domestici, un parco giochi per i più piccoli della famiglia, un’area relax o anche un angolo per cene romantiche.

A seconda dell’uso che ne farete, è importante curare i dettagli per valorizzare al massimo ogni piccolo angolo. Che sia uno spazio grande o limitato, l’importante è sfruttare al massimo i suoi punti di forza come per esempio: le piante, l’illuminazione e la tranquillità.

Bisogna anche valutare, però, il tempo che si ha a disposizione per la cura e la manutenzione dello spazio esterno. Per esempio, non avrebbe senso mettere un prato e molte piante se poi non riusciamo ad occuparcene.

Leggete anche: Mantenere la casa in ordine grazie a 5 abitudini

Consigli per arredare gli spazi esterni

L’estensione della casa

Zona relax confortevole
Scegliete lo stile che meglio si adatta all’arredamento degli spazi interni della casa. La coerenza stilistica deve essere un aspetto importante.

Prima di tutto, affinché gli spazi esterni siano coerenti con il resto della casa, è consigliabile arredarli come se fossero un’estensione della stessa. Così facendo, si seguirà un unico stile e si collegheranno entrambi gli ambienti rendendoli un tutt’uno.

Questa coerenza stilistica, oltre a essere bella all’occhio, conferisce personalità e buon gusto alla complessiva decorazione degli spazi esterni. 

Pergole e lampade a sospensione

Un’opzione da considerare è la creazione di pergole, verande con struttura alta in legno. Queste strutture alte danno una sensazione di ampiezza e rilassano la vista, evitando al contempo la sensazione di spazio chiuso del resto della casa.

Se la pergola è abbastanza alta, si potrebbero utilizzare delle lampade a sospensione da esterni che aggiungeranno stile e un tocco distintivo all’ambiente. Ricordiamo inoltre che una corretta illuminazione è essenziale per la fruibilità degli spazi esterni. Conviene installare diversi punti di luce calda e diffusa. Sono assolutamente da evitare le lampade a luce bianca e ad alta potenza.

Il legno, il re dell’arredamento per esterni

Arredamento per esterni in legno
Essendo un materiale naturale, il legno è ideale per arredare gli esterni; inoltre trasmette una sensazione di tranquillità.

Non c’è dubbio che l’uso di elementi nobili come il legno, anche quello riciclato, conferisce a qualsiasi area un comfort visivo e un tocco di stile. L’uso del legno in giardino, terrazza o balcone, porta la natura in casa, crea un ambiente caldo e dà un senso di serenità.

I modi in cui possiamo impiegare il legno negli spazi esterni sono infiniti. Da un pavimento in parquet a qualche vecchia e robusta trave, una persiana o addirittura qualche oggetto artistico intagliato.

Un’altra opzione ampiamente utilizzata nello stile vintage è tinteggiare gli oggetti per renderli invecchiati, per esempio il colore bianco. Si otterrà così uno stile diverso e personalizzato.

Vi potrebbe interessare: Decorare un salone in stile vintage

Un barbecue, il tocco finale

Se avete intenzione di utilizzare gli esterni per incontri con amici e familiari, un’opzione quasi essenziale è mettere un barbecue. Poter cucinare all’esterno e condividere una bella serata in compagnia degli amici dà indubbiamente un valore aggiunto agli spazi esterni.

Non è necessario costruire un grande barbecue in muratura, se ne può acquistare anche uno prefabbricato o in metallo. Basta pensare a dove metterlo, in modo che il fumo non dia fastidio e il gioco è fatto. Con questa idea i vostri ospiti non vorranno più rincasare.

Ora avete qualche idea per sfruttare al massimo il giardino o la terrazza. Potete godervi gli spazi esterni rendendoli luoghi unici in cui trascorrere momenti meravigliosi.

  • Lassala, C. (2008). Iluminación y arquitectura. Suplemento.
  • Mak, M. Y., & Ng, S. T. (2005). The art and science of Feng Shui – A study on architects’ perception. Building and Environment. https://doi.org/10.1016/j.buildenv.2004.07.016
  • Bruun, O. (2008). An introduction to feng shui. An Introduction to Feng Shui. https://doi.org/10.1017/CBO9780511800931