Tè verde per dimagrire: mito o verità?

Il tè verde è una bevanda molto apprezzata, sia per i suoi benefici sulla salute, sia per gli effetti dimagranti. Ma è davvero utile per perdere peso?
Tè verde per dimagrire: mito o verità?

Ultimo aggiornamento: 28 gennaio, 2021

È una delle nostre bevande preferite, perché ha incredibili benefici per la salute. Ma è vero che possiamo anche bere il tè verde per dimagrire?

Scopriamo, nell’articolo di oggi, la verità sugli effetti dimagranti di questa deliziosa bevanda, che ha conquistato moltissimi palati.

Il tè verde per dimagrire in modo sano

Teiera di tè verde

Tutti vogliamo perdere peso nel modo più sano possibile. L’organismo, infatti, ha bisogno di equilibrio e per dimagrire non si può semplicemente eliminare un determinato alimento dalla nostra dieta.

Se volete perdere peso, adottate uno stile di vita sano, delle buone abitudini alimentari e affidatevi alle proprietà del tè verde per dimagrire.

Potente antiossidante

Il tè verde è un potente antiossidante naturale che frena l’invecchiamento precoce e ci protegge da numerose malattie grazie all’alto contenuto di polifenoli.

Stimolante per il metabolismo

  • Il tè verde accelera il metabolismo e, quindi brucia più grassi. Le catechine innescano un processo conosciuto come termogenesi, che produce energia per eliminare i chili di troppo.
  • Attenua l’appetito, aiutandoci a non spizzicare tra i pasti.
  • Aiuta a equilibrare i livelli d’insulina nel sangue, facilita l’assorbimento dei grassi da parte delle cellule e riduce la percentuale di massa grassa.

Diuretico e tonico per il fegato

  • Il tè verde è un incredibile alleato per depurare l’organismo e per eliminare le tossine presenti nel sangue e nell’intestino.
  • È anche un tonico perfetto per stimolare pancreas e fegato. Grazie ai suoi alti livelli di antiossidanti, protegge entrambi gli organi.

Come bere il tè verde per dimagrire

Tè verde

Per riuscire a perdere peso in modo sano sfruttando il tè verde, è necessario berne tre tazze al giorno:

  • La prima tazza di tè verde va bevuta a stomaco vuoto e mischiata con il succo di mezzo limone.
  • La seconda tazza di tè verde va bevuta 20 minuti dopo il pranzo, per facilitare la digestione, assorbire meglio i nutrienti ed eliminare i grassi, eliminandoli. L’ideale è berlo senza nessun tipo di dolcificante, ma se preferite, potete aggiungere un cucchiaino di miele.
  • L’ultima tazza di tè verde va bevuta dopo cena, almeno un’ora e mezza prima di andare a dormire, per dare il tempo all’organismo di digerire.

Alimentazione sana e tè verde per dimagrire

Noterete i risultati dopo due mesi, ma ricordatevi che il tè verde da solo non è sufficiente per perdere i chili di troppo. È necessario seguire un’alimentazione sana, cercando di limitare il più possibile i seguenti alimenti:

  • Bibite gassate o zuccherate
  • Dolci e pasticceria industriale
  • Carne rossa
  • Farine bianche raffinate
  • Salumi
  • Latticini grassi

Controindicazioni del tè verde

Se soffrite d’ipertensione, evitate di consumare regolarmente tè verde, perché contiene teina. Inoltre, il tè verde rende più difficile l’assorbimento del ferro e del calcio, quindi aspettate sempre 20 minuti dopo ogni pasto prima di berne una tazza.

Infine ricordate di non eccedere: si tratta comunque di una sostanza stimolante, perciò tre tazze sono il massimo consentito se non volete avere problemi.



  • Muniandy, P., Shori, A. B. & Baba, A. S. (2016). Influence of green, white and black tea addition on the antioxidant activity of probiotic yogurt during refrigerated storage. Food Packaging and Shelf Life, 8, 1-8. https://doi.org/10.1016/j.fpsl.2016.02.002
  • Stohs, S. J. & Badmaev, V. (2016). A Review of Natural Stimulant and Non‐stimulant Thermogenic Agents. Phytotherapy. Research, 30, 732-740. https://doi.org/10.1002/ptr.5583
  • Lu, C., Zhu, W., Shen, C. L., Gao, W. (2012). Green Tea Polyphenols Reduce Body Weight in Rats by Modulating Obesity-Related Genes. PLoS ONE 7(6): e38332. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0038332
  • Kai, L., Rui, Z., Bin, W., Ka, C., Lin-Ying, S., Jun-Dong, Z. & Man-Tian, M., (2013). Effect of green tea on glucose control and insulin sensitivity: a meta-analysis of 17 randomized controlled trials, The American Journal of Clinical Nutrition, 98(2), 340–348. https://doi.org/10.3945/ajcn.112.052746
  • Grove, K.A., Sae-tan, S., Kennett, M.J. & Lambert, J.D. (2012). Epigallocatechin-3-gallate inhibits pancreatic lipase and reduces body weight gain in high fat-fed obese mice. Obesity (Silver Spring, Md)20(11), 2311–2313. https://doi.org/10.1038/oby.2011.139
  • Zhou, J., Farah, B. L., Sinha, R. A., Wu, Y., Singh, B. K., et al. (2014) Epigallocatechin-3-Gallate (EGCG), a Green Tea Polyphenol, Stimulates Hepatic Autophagy andLipid Clearance. PLoS ONE, 9(1): e87161. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0087161
  • Diepvens K, Westerterp KR, Westerterp-Plantenga MS, “Obesity and thermogenesis related to the consumption of caffeine, ephedrine, capsaicin, and green tea”, Am J Physiol Regul Integr Comp Physiol. 2007 Jan;292(1):R77-85. Epub 2006 Jul 13.
  • Jurgens TM et al. Green tea for weight loss and weight maintenance in overweight or obese adults”, Cochrane Database Syst Rev. 2012 Dec 12;12:CD008650.
  • Dulloo AG et al. Efficacy of a green tea extract rich in catechin polyphenols and caffeine in increasing 24-h energy expenditure and fat oxidation in humans”, Am J Clin Nutr. 1999 Dec;70(6):1040-5.
  • Hartley L et al. “Green and black tea for the primary prevention of cardiovascular disease”, Cochrane Database Syst Rev. 2013 Jun 18;(6):CD009934.