Tendinite achillea: 5 rimedi naturali

· 23 ottobre 2018
Oltre a ricorrere ai rimedi naturali, per alleviare il fastidio legato alla tendinite achillea, è fondamentale riposare per favorire così la guarigione

L’infiammazione del tendine di Achille, conosciuta come tendinite achillea, è una lesione dovuta all’irritazione del tendine che collega i muscoli della parte posteriore della gamba con l’osso del tallone.

La tendinite achillea è una patologia che interessa soprattutto corridori, ginnasti e persone di mezza età che praticano sport come tennis o basket.

L’insorgenza di questa condizione è legata a una maggiore intensità nell’attività sportiva, ma anche a movimenti ripetitivi o alla mancata esecuzione dello stretching prima della sessione di allenamento.

Anche se in molti casi si rende necessario un intervento chirurgico, spesso è possibile alleviare i sintomi della tendinite achillea con rimedi e cure naturali.

A seguire illustreremo alcune tra le cause principali della tendinite e i trattamenti naturali da tenere in considerazione per trovare sollievo.

Cause della tendinite achillea

La tendinite achillea si verifica quando il tendine d’Achille si irrita a causa di una pressione ripetitiva o intensa. Il tendine in questione è coinvolto in processi quali camminare, correre, saltare o mettersi in punta di piedi.

La struttura del tendine si debilita con il passare degli anni, perciò le persone di mezza età hanno più probabilità di sviluppare questo problema.

Altri fattori di rischio sono:

  • Arco plantare ridotto o piatto
  • Problemi di sovrappeso o obesità
  • Soffrire di rigidità muscolare ai polpacci
  • Correre con calzature ormai consumate o inappropriate
  • Correre su superfici dure, come cemento
  • Praticare sport che richiedono di saltare molto

Vi consigliamo di leggere anche: Prevenire la tendinite con 5 semplici esercizi

Sintomi della tendinite achillea

Ragazzi ha i crampi dopo l'attività fisica

Il dolore causato dalla tendinite achillea interessa la parte posteriore della gamba, in prossimità della caviglia.

Spesso il fastidio si prova dopo aver corso o aver fatto sport. Tende ad aumentare quando si cammina o si fa un qualsiasi movimento.

Il tendine risulta sensibile al tatto e l’area in questione può essere infiammata e calda.

Rimedi naturali per calmare la tendinite achillea

Nella maggior parte dei casi di tendinite achillea non è necessario intervenire chirurgicamente. I sintomi di solito diminuisco dopo poco tempo con l’aiuto di rimedi naturali e tanto riposo.

1. Pediluvio con sale grosso e aceto

Pediluvio con sale e aceto

Questo rimedio aiuta a calmare l’infiammazione del tendine e accelera il processo di guarigione.

Migliora la circolazione sanguigna e aumenta l’ossigenazione dei tessuti interessati donando un sollievo immediato.

Ingredienti

  • 750 ml di acqua
  • 45 g di sale grosso
  • 125 ml di aceto di mele

Preparazione

  • Riscaldate l’acqua senza farla bollire e trasferitela in una bacinella.
  • Versate il sale grosso e l’aceto di mele e diluiteli.

Modo d’uso

  • Immergete i piedi nella bacinella, assicurandovi che la zona interessata dall’infiammazione sia completamente coperta dall’acqua.
  • Lasciate agire per 20 minuti e poi asciugate con cura i piedi.
  • Ripetete il trattamento tutti i giorni fino a notare un miglioramento.

2. Massaggi con olio di ricino e olio di oliva

La terapia con olio di ricino e olio di oliva è un rimedio tradizionale contro la tendinite. L’applicazione diretta riduce l’infiammazione e calma la sensazione di rigidità e dolore.

Ingredienti

  • 75 g di olio di ricino
  • 50 g di olio di oliva

Preparazione

  • Mescolate i due oli e riscaldateli per 20 secondi in microonde.

Modo di applicazione

  • Assicuratevi che la temperatura degli oli sia sopportabile prima di massaggiarli sulla zona interessata.
  • Lasciate agire senza risciacquare e ripetete il massaggio due volte al giorno.

3. Curcuma

Curcuma

Il composto attivo della curcuma, la curcumina, agisce come potente analgesico e antinfiammatorio in grado di placare i sintomi della tendinite achillea.

Ingredienti

  • 45 g di curcuma in polvere
  • Acqua quanto basta

Preparazione

  • Inumidite la curcuma con un po’ d’acqua e mescolate fino a ottenere una pasta omogenea.

Modo di applicazione

  • Stendete la pasta ottenuta sulla zona in questione e copritela con una garza.
  • Lasciate agire tutta la notte e cambiate il bendaggio la mattina successiva.
  • Ripetete il trattamento fino a trovare sollievo.

Volete saperne di più? Leggete anche: 5 grandi rimedi antinfiammatori a base di curcuma

4. zenzero

La radice di zenzero è un potente antinfiammatorio naturale che aiuta a controllare il dolore e il gonfiore che caratterizzano questa condizione.

Ingredienti

  • 5 g di zenzero
  • 250 ml di acqua

Preparazione

  • Aggiungete lo zenzero a una tazza di acqua bollente e copritela.
  • Lasciate riposare per 10 minuti e poi filtrate l’infuso.

Modalità di consumo

5. Aloe vera e olio di menta

Gel di aloe vera tendinite achillea

Questo rimedio rinfrescante e antinfiammatorio dona sollievo in caso di tendine d’Achille infiammato. L’applicazione diretta rilassa il tendine e migliora la mobilità.

Ingredienti

  • 75 g di gel di aloe vera
  • 5 g di olio di menta

Preparazione

  • Mescolate bene i due ingredienti.

Modalità di applicazione

  • Stendete la crema ottenuta sulla zona interessata e copritela con una garza.
  • Ripetete il trattamento tutti i giorni fino a completa guarigione.

Se l’impiego di questi rimedi casalinghi non dovesse aiutarvi ad alleviare i sintomi della tendinite achillea, vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico per escludere problemi più seri.

Guarda anche