Tonici naturali per un viso pulito e luminoso

28 Marzo 2019
Quando si sceglie il tonico per il viso, bisogna sempre tenere conto del tipo di pelle per evitare reazioni allergiche

È possibile preparare a casa dei tonici naturali per mantenere il viso pulito e luminoso. A tale scopo, si utilizzano ingredienti quali frutta, piante, oli vegetali e alimenti.

Scoprite quali sono i migliori tonici naturali a seconda del tipo di pelle e come prepararli facilmente a casa.

Che cosa sono i tonici per il viso?

I tonici sono dei prodotti cosmetici in formato liquido che si applicano dopo aver struccato o lavato il viso e prima della lozione idratante.

Dopo aver applicato il tonico, in genere si avverte una sensazione di pulito e di freschezza. Inoltre, i tonici per il viso svolgono queste funzioni specifiche:

  • Chiudono i pori
  • Donano luminosità alla pelle
  • Rendono la pelle più tonica
  • Regolano il pH della cute
  • Regolano la produzione di sebo e combattono alcuni disturbi quali acne o dermatite
  • Nutrono la pelle e prevengono le rughe

La cosa più pratica è applicare il tonico con uno spray direttamente sulla pelle oppure servendosi di un batuffolo di cotone.

Prima di applicare il tonico, la pelle deve essere ben pulita. Poi, bisogna lasciarla asciugare all’aria prima di procedere con la crema idratante.

Vi consigliamo di leggere anche: Gli errori di idratazione più comuni

6 tonici naturali per il viso

In commercio esistono tantissimi tonici adatti a qualsiasi tipo di pelle. La maggior parte di questi prodotti, però, contiene ingredienti sintetici e conservanti che rischiano di danneggiare la cute e anche la salute dell’organismo.

Questi componenti, infatti, penetrano attraverso i pori della pelle e arrivano al flusso sanguigno. A seguire vi proponiamo alcuni tonici naturali per il viso, un’alternativa più salutare ai prodotti commerciali, ma altrettanto efficace.

1. Acqua di cocco

Acqua di cocco tonici naturali

L’acqua di cocco è un’ottima risorsa per la pelle e per la salute in generale. È ricca di vitamine del gruppo B, minerali, come magnesio, potassio, fosforo e oligoelementi, quali selenio, zinco e zolfo. Inoltre, contiene amminoacidi, fitonutrienti e antiossidanti.

Questo tonico regola la produzione di sebo, previene le rughe e combatte l’acne grazie al contenuto di zolfo e zinco. Se usate acqua di cocco naturale, conservatela in frigorifero e cercate di esaurirla entro tre giorni.

2. Acqua di mare

L’acqua di mare è il tonico più indicato per le pelli grasse e a tendenza acneica, date le sue proprietà antibatteriche e rimineralizzanti. Potete avvertire un lieve bruciore quando la applicate.

Non bisogna dimenticare che l’acqua di mare contiene tutti i nutrienti fondamentali per la vita: ha gli stessi componenti delle cellule del nostro corpo ed è molto simile al plasma sanguigno.

Mescolate acqua di mare e acqua naturale in parti uguali per evitare di seccare troppo la pelle. In alternativa, potete unire l’acqua di mare con altri tonici dalle proprietà idratanti che non ingrassano la pelle.

3. Decotto di rosmarino

Rosmarino

Il decotto di rosmarino è un antico rimedio di bellezza che le donne usavano per mantenere la pelle giovane e luminosa.

Il rosmarino attiva la circolazione, dunque aiuta a mantenere la pelle elastica e tonica. Il suo potere astringente chiude i pori e previene le rughe d’espressione.

È ricco di antiossidanti, vitamine, ferro e calcio. Inoltre ha un aroma delizioso.

4. Limone e aloe

L’unione del succo di limone con il gel di aloe vera consente di ottenere un tonico per il viso dalle eccellenti proprietà astringenti e detergenti.

Il tonico a base di limone e aloe disinfetta la pelle, riduce le infiammazioni e apporta luminosità alla pelle. Potete diluirlo con dell’acqua per renderlo più delicato e liquido.

Volete saperne di più? Leggete anche: Crema rigenerante con aloe vera facile da preparare

5. Olio di mandorle e olio di lavanda

Olio di mandorle

Per le pelli più secche e sensibili, consigliamo di diluire in acqua un po’ di olio di mandorle e olio essenziale di lavanda. In questo modo otterrete un tonico che nutre la pelle senza seccarla. L’olio di mandorle ha grandi proprietà antiossidanti e nutrienti grazie alla presenza della vitamina E.

6. Acqua di rose

L’acqua di rose è un tonico noto per le sue proprietà rigeneranti e tonificanti. È l’opzione più indicata per le pelli sensibili e mature.

Oltre al delizioso aroma femminile, questo tonico attenua le macchie, rassoda la pelle e previene la comparsa delle rughe.