Trasloco di coppia: come affrontare lo stress?

25 Maggio 2020
I traslochi generano tensioni, soprattutto all'interno della coppia. Oltre a esercitarsi con la pazienza, bisogna fare uno sforzo di assertività, empatia e comprensione. Questi semplici suggerimenti vi aiuteranno nell'impresa.

Lo stress di un trasloco sembra qualcosa a cui nessuno può sfuggire. Un cambiamento che rivoluziona il mondo interiore di ciascuno di noi. Sapete come affrontare lo stress di un trasloco di coppia?

Consigli per evitare che lo stress interferisca con il trasloco di coppia

Un nuovo ambiente domestico, nuovi vicini, nuovi percorsi si avvicinano e, inevitabilmente, hanno un peso. Tuttavia, non bisogna permettere che l’ansia prenda il sopravvento. È bene trovare gli aspetti positivi della nuova situazione e adottare alcune misure precauzionali per mantenere l’equilibrio.

La tranquillità e l’energia positiva devono prevalere nella pianificazione di un cambio di domicilio. Il controllo delle emozioni è fondamentale per evitare lo stress di un trasloco. Per non cadere in preda all’ansia, sono utili i seguenti consigli.

Pianificare in anticipo

Organizzare un trasloco
Fare pulizie e organizzare in anticipo vi permetterà di iniziare un trasloco all’insegna dell’efficienza.

L’abitudine di disfarsi di oggetti in disuso durante le pulizie generali è di grande aiuto. Si traduce in un enorme risparmio di tempo e di fatica al momento di un trasloco. In ogni caso è chiaro che troverete sempre degli oggetti che non sapete perché erano stati conservati.

Una volta stabilita la data esatta del trasloco, bisogna pianificare giorno dopo giorno le faccende da svolgere. In tal modo l’organizzazione sarà migliore ed eviterete diversi inconvenienti o imprevisti responsabili dello stress da trasloco.

Abbozzare un disegno con l’ubicazione dei mobili nella nuova casa è un punto di partenza. È il modo per avere un’idea concreta dell’adattamento ai nuovi ambienti. Proprio in quel momento saprete se è meglio lasciare qualcosa o andare a comprare qualcos’altro.

Potrebbe interessarvi: Decorare le pareti di casa: 7 idee originali 

Imballare gli effetti personali

Chi ha già affrontato un trasloco può confermare che è impossibile svolgere tutti i compiti in un solo giorno. Imballare gli effetti prendendosi del tempo, classificandoli e apponendo delle etichette è la cosa migliore da fare. Al tempo stesso, consigliamo di separare gli oggetti di uso quotidiano da quelli meno utili.

L’ideale è appuntare sull’etichetta il numero di oggetti contenuti e in quale stanza andranno ubicati. Inoltre, bisogna indicare se sono oggetti fragili. Questi dati sono molto utili per il trasloco e per il momento dell’apertura degli scatoloni.

Il giorno del trasloco di coppia

Trasloco di coppia in serenità
Concentratevi sul lato positivo del trasloco e circondatevi di parenti e amici con cui condividere i primi momenti nella vostra nuova casa.

Il giorno del trasloco gli animi tendono ad agitarsi. C’è un misto di entusiasmo per la novità, ma anche una sensazione di sradicamento. Tuttavia, bisogna concentrasi sempre sul lato positivo di questa esperienza.

Condividere il trasloco con il partner e con l’aiuto di amici e parenti, è sempre cosa buona. La raccomandazione è quella di assegnare in modo chiaro i ruoli in anticipo, in modo che non si crei disordine. In alcuni casi, il trasloco viene fatto con mezzi propri, in altri si ricorre all’aiuto di professionisti del settore. Qualunque sia la scelta, va fissato un orario e il tempo previsto per il trasferimento.

Il nuovo ordine

Una volta giunti nella nuova casa, sarete circondati da scatoloni, pacchi e mobili. Ovviamente ci vorranno alcuni giorni per terminare di collocare ogni cosa al suo posto. Inoltre, bisognerà apportare modifiche e nuovi aggiustamenti. La pazienza è la migliore alleata per superare lo stress di un trasloco di coppia in questi momenti.

L’obiettivo di una casa insieme è praticamente raggiunto e bisogna permettersi di goderselo. Conviene collocare ciò che utilizzerete nell’immediato, per poi mettere in ordine il resto piano piano, a seconda del tempo a disposizione.

Potrebbe interessarvi: 10 trucchi per organizzare i vestiti nell’armadio 

Riposare è fondamentale

Ridere in due
Cercate dei momenti di pausa dagli scatoloni e riposate. Il corpo e l’animo ve ne saranno grati.

La voglia di avere l’appartamento dei propri sogni potrebbe indurre ad affaticarsi. Le tensioni tipiche del trasloco e lo sforzo fisico si faranno sentire. Riposare è necessario per recuperare le energie e per tenere lontano il cattivo umore. Avrete molto tempo davanti a voi per decorare, pulire e vivere nel nuovo spazio.

Calma e pianificazione: i segreti per superare lo stress di un trasloco di coppia

Infine, stilare una lista con i giorni, i compiti e i ruoli assegnati a ciascuno evita forti tensioni che sfociano in stress. Insorgono sempre imprevisti, ma ciò non deve interferire per forza sull’umore. È un momento di cambiamenti e va affrontato con tutta la calma possibile. Immaginare come sarà la futura casa insieme è un esercizio da fare in coppia.

  • Como hacer más fácil la mudanza. (n.d.). Retrieved from www.mueblesymudanzasvinalopo.es
  • De, A. (n.d.). CONSEJOS-TIPS PARA LA REALIZACIÓN DE LA MUDANZA CONSEJOS MUDANZAS LOCALES. Retrieved from https://www.mudinmar.com/wp-content/uploads/pdf/varios/CONSEJOS-TIPS-PARA-LA-REALIZACION-DE-LA-MUDANZA.pdf