Trucchi di cucina: 8 soluzioni geniali

L'arte della cucina può essere laboriosa, a volte si ha poco tempo, a volte inesperienza o capita un incidente difficile da prevedere.

Dai principianti agli esperti di cucina, accadono a tutti incidenti che rovinano le pietanze che si stanno preparando e a volte persino gli utensili utilizzati. C’è anche chi ignora alcuni trucchi che rendono molto più semplice cucinare. A seguire presentiamo alcuni trucchi di cucina che vi saranno di grande aiuto, seguiteli e non rimarrete con l’amaro in bocca.

Trucchi di cucina

1. Patatine fritte croccanti

L patatine fritte devono essere croccanti e dorate. Purtroppo, a volte sono pallide, molle e insipide.

Per evitare che ciò accada, seguite i seguenti passaggi:

  • Sbucciare le patate e tagliarle a strisce, possibilmente tutte larghe 1 cm.
  • Lavare abbondantemente con acqua.
  • Preparare una pentola con abbastanza acqua e sale e far bollire le patate per mezz’ora.
  • Togliete dal fuoco e, quando si saranno raffreddate, metterle nel congelatore per alcune ore.
  • Se sono già congelate, mettere l’olio a scaldare a fiamma alta. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura desiderata, mettete le patate e il gioco è fatto!

2. Mantenere il pane fresco

Pame con muffa

Il pane è un ingrediente che si presta a preparare piatti leggeri e semplici. Non perdetevi l’opportunità di preparare una pietanza deliziosa perché lo avete lasciato andare a male.

  • Per conservare al meglio il pane, basta metterlo in un sacchetto di plastica con un gambo di un sedano e chiuderlo molto bene.
  • In questo modo il pane assorba l’umidità del sedano e si manterrà in buono stato. Poiché il sedano non ha molto sapore, non altererà il pane.

3. Mantenere il colore delle verdure

Tra i migliori trucchi di cucina ce n’è uno davvero semplice: spruzzare un po’ di limone sulle verdure rosse durante la cottura.

In questo modo. sarete sicuri di preservare i flavonoidi, composti responsabili della colorazione di alcuni frutti e verdure come mele, mirtilli, cipolle e fragole.

4. Zuppa troppo salata

Sale
Secondo un proverbio, chi usa troppo sale in cucina lo fa perché è molto felice. Se avete esagerato con il sale nella preparazione di una zuppa, il rimedio è molto semplice.

Mentre la zuppa bolle, aggiungete una patata sbucciata tagliata in quattro per assorbire il sale in eccesso.
Se ne avete usato davvero tanto, aggiungete più patate finché il sapore non sarà di vostro gradimento.

5. Ammorbidire la carne con il bicarbonato

Il bicarbonato di sodio ha una miriade di usi per rendere più facili le faccende di casa. Uno di questi è ammorbidire la carne.

Preparazione

  • Cospargere il bicarbonato di sodio su tutta la carne.
  • Strofinare affinché venga assorbito bene.
  • Lasciare riposare nel congelatore per 4 ore.
  • Scongelare e lavare abbondantemente con acqua per rimuovere il bicarbonato.

Il bicarbonato rompe le proteine ​​della carne, aiuta ad ammorbidirla e a renderla più facile da preparare.

6. Cubetti di ghiaccio più veloci

Ghiaccio

Il ghiaccio è molto utile per ridurre lividi, rimuovere la gomma da masticare da vestiti e capelli e, naturalmente, raffreddare le bevande o accompagnare un liquore.

Se avete urgente bisogno di ghiaccio, non preoccupatevi, non è necessario correre al supermercato per comprarlo. Uno dei trucchi di cucina di oggi vi verrà in aiuto.

Annotate i seguenti passaggi:

  • Mettere a scaldare l’acqua fino a raggiungere il suo punto di ebollizione massimo.
  • Spegnere il fuoco e versare l’acqua negli stampini.
  • Mettere nel congelatore.

Per quanto possa sembrare incredibile, l’acqua bollente si congela più rapidamente dell’acqua fredda del rubinetto.

Questo è noto come effetto Mpemba, che prende il nome da uno studente di una scuola della Tanzania che lo scoprì e lo rese popolare.

7. Mantenere i coltelli affilati

Se volete che i vostri coltelli durino più a lungo e siano sempre affilati, conservateli nel legno o attaccati a un magnete.

  • Evitate di usarli su ceramica, vetro o marmo, poiché li rovineranno.
  • È meglio lavarli e asciugarli subito dopo l’uso per evitarne l’ossidazione.

8. Ripulire le pentole bruciate

Padella bruciata
Quando si supera il tempo di cottura di un alimento e questo si brucia, è piuttosto difficile eliminare lo strato di residui attaccato al fondo della pentola.

Purtroppo, acqua e sapone non sono sufficienti per sciogliere e rimuovere completamente questo tipo di sporco.

Prendete nota dell’ultimo dei consigli di cucina della nostra lista, affinché le vostre pentole e padelle siano perfettamente pulite con meno sforzo e in breve tempo:

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto (20 ml)

Utensili

  • 1 cucchiaio di legno

Procedimento

  • Rimuovere i residui con il cucchiaio di legno in modo che la pentola non si graffi e non si danneggi il suo strato antiaderente.
  • Versare l’aceto nella pentola e metterlo sul fuoco fino a portarlo ad ebollizione.
  • Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare la pentola per alcuni minuti.
  • Rimuovere l’aceto e sciacquare con abbondante acqua e sapone.

L’aceto scioglierà tutto lo sporco e il cattivo odore del cibo bruciato verrà rimosso dalla pentola.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche