9 trucchi per eliminare i cattivi odori

· 17 agosto 2016
Per dire addio ai cattivi odori, oltre ad utilizzare fragranze naturali in grado di neutralizzarli, è fondamentale ventilare le stanze per cambiare l'aria.

In alcune stanze della casa, come ad esempio le camere da letto o la cucina, si accumula la maggior parte dei cattivi odori.

Se notate che la vostra camera o qualsiasi altra stanza di casa vostra ha un cattivo odore, allora prendete nota di questi semplici trucchi che vi permetteranno di eliminarlo facilmente.

Sono facili, economici e veloci. Noterete subito la differenza e non ci rinuncerete più!

Come eliminare i cattivi odori

1. Assicuratevi di far arieggiare bene la casa

donna che apre le finestre cattivi odori

Anche se può sembrarvi ovvio, se fate arieggiare bene le stanze della vostra casa, farete cambiare aria e riuscirete ad eliminare gli odori che vi si sono accumulati.

L’odore può proprio dipendere dal fatto che l’aria non circoli in modo corretto, quindi niente di meglio che aprire le finestre per un po’!

2. Pulite le lampadine

Pulire-le-lampade cattivi odori

Questo consiglio è particolarmente importante per chi è fumatore. Il fumo di sigaretta, infatti, oltre a lasciare un cattivo odore in una stanza chiusa, forma uno strato invisibile sulle lampadine.

Di conseguenza, ogni volta che accendete la luce e la lampadina si riscalda, il cattivo odore torna. Basta pulire la lampadina con un panno in modo da evitare questo problema.

3. Scegliete luci fluorescenti

Le lampadine e altri elementi decorativi possono diventare perfetti alleati per aiutarvi affinché la vostra casa odori sempre in modo impeccabile.

In questo senso, optate per la luce fluorescente. Questo perché questo tipo di illuminazione ha dei tubi con uno strato di diossido di titanio in grado di assorbire i cattivi odori non appena si accende la luce.

Sono lampadine speciali, quindi dovrete recarvi in un negozio specializzato.

4. Pulite i tappeti

Pulire-i-tappeti cattivi odori

Molto spesso il cattivo odore di una stanza può provenire dai tessuti, in particolare dai tappeti.

Per eliminare il cattivo odore, dovrete passare prima l’aspirapolvere e poi utilizzare un prodotto che permetta di lavare a secco il tessuto in questione.

Una buona opzione (e anche economica) è il bicarbonato di sodio.

5. Usate il limone

Il limone ha molteplici proprietà, ma anche altrettante funzioni. Ne bastano pochi per eliminare i cattivi odore di pesce o verdure cotti che impregnano la casa o se volete semplicemente diffondere un buon aroma in casa.

  • In questo caso, dovete tagliare tre limoni e farli bollire in sufficiente acqua.
  • Lasciate cuocere per 30 minuti a fuoco lento fino a quando non iniziano a rilasciare un po’ del loro aroma. Un rimedio naturale molto efficace.

6. Pulite la tappezzeria

Pulire-il-divano cattivi odori

Pulire la tappezzeria dei vostri divani e poltrone è fondamentale. Assicuratevi che il prodotto che utilizzate sia compatibile con il tessuto della vostra mobilia e optate anche per una variante profumata.

Prima di cominciare con l’applicazione del prodotto, sarà meglio passare l’aspirapolvere perché la pulizia sia davvero efficace.

In caso di rivestimenti in pelle, il modo più efficace per evitare i cattivi odore è pulirli con del sapone per la pelle o cuoio a base di olio.

7. Optate per uno spray aromatico

Una soluzione a base di spray aromatici è un altro trucco per migliorare l’aroma delle stanze della vostra casa e dire addio ai cattivi odori.

In questo caso, basta mettere qualche goccia di olio di lavanda e acqua in un flacone con nebulizzatore e spruzzare il prodotto nelle varie stanze così da eliminare i cattivi odori che vi si accumulano.

8. Profumate l’ambiente con potpourri

Potpourri cattivi odori

Un altro modo per profumare gli ambienti della casa è usare il potpourri floreale, che potete preparare comodamente a casa.

Prendete un sacchettino di tela e mescolatevi erbe fresche e foglie di fiori. Il risultato sarà un sacchettino aromatizzato che rilascerà un profumo incredibile e che potrete mettere in qualsiasi zona della stanza per evitare i cattivi odori.

9. L’aceto assorbe i cattivi odori

Per mettere fine ai cattivi odori, potete lasciare un bicchiere di aceto di vino bianco nella stanza in questione.

In questo modo, dopo qualche ora, la stanza avrà un odore migliore perché l’aceto avrà assorbito tutti quelli sgradevoli.

Lo stesso rimedio a base di aceto vale anche quando si tratta di lavare stanze critiche come il bagno o la cucina.

Basta mettere una tazza di aceto e acqua e lasciarlo agire per poi rimuoverlo o pulire. Noterete la differenza.

Guarda anche