Usi curativi della vaselina da conoscere

5 aprile 2018
Grazie alla sua consistenza, la vaselina è facile da applicare e si combina perfettamente con altri ingredienti nella realizzazione di tanti rimedi a uso topico.

La vaselina, nota anche come petrolato o gel di petrolio, è un prodotto versatile che può essere usato per le faccende domestiche, per la cosmesi e la medicina naturale. In questo articolo vi presentiamo vari usi curativi della vaselina

È un prodotto incolore, dalla consistenza oleosa, usato come idratante naturale perché è in grado di idratare senza produrre effetti indesiderati sulla pelle.

Contiene sostanze antiossidanti, vitamine e minerali che aiutano a curare alcuni problemi cutanei e certi fastidi.

Il vantaggio principale è che si combina facilmente con altri ingredienti, questo consente di elaborare rimedi molto economici e 100% naturali.

Conoscete gli usi curativi della vaselina? Vi mostriamo i migliori sei.

Usi curativi della vaselina

1. Rimedio contro i reumatismi 

Reumatismi

L’applicazione topica della vaselina può facilitare i massaggi per calmare i dolori causati dai reumatismi. In questo caso si unisce alla corteccia di olmo, che procura un effetto analgesico.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di vaselina (60 g)
  • 3 cucchiai di corteccia di olmo polverizzata (45 g)

Preparazione

  • Mettete la vaselina in un recipiente resistente al calore e scioglietela a bagnomaria
  • Quando sarà fusa, aggiungete la corteccia di olmo in polvere e mischiate
  • Lasciate riposare l’unguento a temperatura ambiente, fino a quando non si sarà solidificato

Modo d’uso

  • Prendete la quantità di pomata necessaria e sfregatela con un lieve massaggio sulla zona interessata dal dolore reumatico.
  • Applicatela fino a due volte al giorno.

Consigliamo di leggere: Analgesico naturale a base di erbe e corteccia

2. Rimedio contro la dermatite

Gli acidi grassi della vaselina idratano la pelle ammorbidendo le crosticine dure che si formano per colpa della dermatite.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di vaselina (40 g)
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle (15 g)

Preparazione

  • Unite l’aceto di mandorle e la vaselina fino a ottenere una crema omogenea

Modo d’uso

  • Prendete un po’ di unguento con la punta delle dita e strofinatelo sulle crosticine della dermatite.
  • Lasciate assorbire senza sciacquare e ripetete l’applicazione due volte al giorno.

3. Rimedio contro le emorroidi

Emorroidi

La vaselina è un ingrediente delicato che non produce aggressioni cutanee. Per questo motivo, è possibile abbinarla ad altri ingredienti curativi per calmare l’irritazione e il dolore causato dalle emorroidi.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di vaselina (20 g)
  • 2 cucchiai di farina d’orzo
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • 1 albume

Preparazione

  • Sciogliete a bagnomaria un cucchiaio di vaselina
  • Quando è pronta, aggiungete la farina d’orzo, il miele e l’albume
  • Mescolate tutto fino a ottenere una crema consistente

Modo d’uso

  • Strofinate il rimedio sulla zona interessata quando avvertite fastidio o dolore.
  • Conservate il prodotto in un barattolo di vetro a chiusura ermetica nel frigorifero.

4. Rimedio in caso di slogature

Usando la vasellina come base, possiamo elaborare un unguento antinfiammatorio per accelerare la guarigione delle slogature o delle storte.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di vaselina (40 g)
  • ½ cucchiaino di peperoncino di Cayenna in polvere (2 g)

Preparazione

  • Sciogliete la vaselina a bagnomaria e unitela al peperoncino di Cayenna in polvere.
  • Lasciate riposare a temperatura ambiente e trasferite il prodotto in un barattolo a chiusura ermetica.

Modo d’uso

  • Applicate la pomata sulla zona interessata e massaggiate per 5 minuti
  • Lasciate agire per 2 o 3 ore e poi sciacquate
  • Ripetete l’uso ogni giorno

Consigliamo di leggere: Frullato antinfiammatorio per dire addio al dolore articolare

5. Rimedio contro le contusioni

Contusione

Tra gli usi curativi della vaselina vi è un unguento migliora la circolazione sanguigna per accelerare il recupero dopo una contusione.

Contiene foglie di consolida, un ingrediente dalle proprietà antinfiammatorie e lenitive ideali per il trattamento dei traumi da urto.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di vaselina (100 g)
  • 2 cucchiai di foglie di consolida (30 g)

Preparazione

  • Mettete la vaselina in un recipiente resistente al calore e fatela sciogliere a bagnomaria
  • Aggiungete le foglie di consolida tritata, abbassate la fiamma e mescolate per 10 minuti
  • Togliete il recipiente dal fuoco e lasciate riposare per 5 o 10 minuti
  • Filtrate attraverso un panno di cotone e mettetelo in un barattolo di vetro

Modo d’uso

  • Spalmate l’unguento sulla zona interessata e massaggiate per 5 minuti, fino a totale assorbimento.
  • Se necessario, ripetete fino a due volte al giorno.

6. Rimedio contro le scottature solari

Se combiniamo le proprietà della vaselina con quelle dell’olio d’oliva, possiamo ottenere una crema idratante per rigenerare la pelle con scottature solari.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di vaselina (40 g)
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (16 g)

Preparazione

  • Mettete la vaselina in un recipiente e unitela all’olio d’oliva

Modo d’uso

  • Tre o quattro giorni dopo la scottatura, applicate la crema di vaselina sulla zona interessata
  • Applicatela fino a quando non notate miglioramenti

Nota bene: evitate di usarla immediatamente dopo esservi scottati.

Conoscevate questi usi curativi della vaselina? Como potete notare, si tratta di un prodotto multiuso che può servire come soluzione per diversi problemi. Non dimenticate di utilizzarla!

Guarda anche