10 rimedi naturali per il prurito agli occhi

18 settembre 2015
Per ridurre l'infiammazione, è importante applicare qualcosa di freddo nella zona. Per ottenere maggiori risultati, possiamo conservare i differenti rimedi nel frigorifero o nel congelatore prima di collocarli sugli occhi

Il prurito agli occhi può essere causato da diverse cause, ma in generale è un sintomo di allergia. Di fronte a un tale disturbo, una delle prime reazioni è quella di strofinarci gli occhi con le dita, cosa che ci dona un breve sollievo.

Tuttavia, gli esperti consigliano di evitare questo atteggiamento perché può peggiorare la situazione. Cosa possiamo fare, dunque, per alleviare il prurito agli occhi?

Esistono molti rimedi naturali che possono aiutare a calmare l’irritazione e il prurito provocati dalle allergie. Oggi condivideremo i 10 metodi più efficaci e semplici da preparare.

Impacco freddo

Una delle prime misure che si devono prendere di fronte a un’allergia è quella di applicare un po’ di acqua fredda; in questo modo troveremo un momentaneo sollievo e procederemo intanto a preparare degli impacchi freddi.

Dopo aver lavato gli occhi con acqua fredda, avvolgiamo dei cubetti di ghiaccio in un panno di cotone pulito e collochiamolo sulle palpebre chiuse.

Fette di cetriolo

cetriolo

Oltre ad aiutare a ridurre l’infiammazione che si forma sotto gli occhi, questo popolare rimedio ha un’azione calmante che riesce ad alleviare irritazioni e allergie, le cause principali di bruciore e prurito negli occhi.

Tagliate alcune fette di cetriolo e mettetele in un bicchiere con acqua fredda e ghiaccio per 10 minuti. Quando saranno ben fredde, applicate le fette sulle palpebre chiuse e lasciatele agire per circa 5 minuti. 

Bustine di tè

Grazie al suo alto contenuto di biflavonoidi, il tè aiuta a combattere le infezioni virali e batteriche che possono colpire anche gli occhi e causare la congiuntivite.

Ha un’azione antinfiammatoria che contribuisce a far diminuire l’infiammazione oculare e le fastidiose borse e occhiaie.

Per usarlo dobbiamo solo mettere una bustina di tè verde o nero sugli occhi e lasciarla agire per qualche minuto. Se l’occhio è molto infiammato, ripetere il trattamento 4 volte al giorno facendo in modo che la bustina sia gelata.

Leggete anche: È vero che il tè verde aiuta a dimagrire?

Cucchiai freddi

La temperatura fredda dei cucchiai di metallo aiuta a restringere i vasi sanguigni, cosa che a sua volta fa diminuire l’infiammazione e l’arrossamento degli occhi.

Di fronte a qualsiasi tipo di fastidio agli occhi, immergete un paio di cucchiai in un bicchiere con ghiaccio, aspettate 10 minuti e poi collocate i cucchiai sulle palpebre. Quando i cucchiai saranno diventati caldi, cambiateli per altri più freddi e ripetete il trattamento per circa 10 minuti.

Olmo scozzese

Quest’erba medicinale, molto comune nel Nord America, ha proprietà astringenti che per molti anni sono state utilizzate per contrastare il gonfiore degli occhi.

Preparate un infuso di olmo scozzese, immergete un batuffolo di cotone nel liquido e applicatelo sugli occhi per alcuni minuti.

Succo di aloe vera

aloe-vera

Questa pianta dai molteplici usi è anche un ottimo rimedio naturale per ridurre l’infiammazione e i fastidi agli occhi.

Bisogna soltanto estrarre il gel dell’aloe vera e metterlo nel congelatore per farlo raffreddare completamente. Quando sarà gelato, mescolatelo con acqua fredda ed immergete un batuffolo di cotone per applicarlo sugli occhi.

Olio di ricino

L’olio di ricino è un ingrediente con proprietà antinfiammatorie che aiutano a ridurre il gonfiore e l’irritazione agli occhi, facendone al contempo diminuire il prurito.

Procuratevi dell’olio di ricino puro al 100% e con un contagocce applicate delle gocce nell’occhio affetto da infiammazione.

Patata dolce

Si tratta di un altro buon rimedio grazie alle sue proprietà astringenti e antinfiammatorie che rinfrescano e disinfiammano l’occhio interessato.

Grattuggiate una patata dolce e collocatela sugli occhi per qualche minuto. Potete usarla anche sotto forma di cataplasma, lasciandola nella zona da trattare per circa 15 minuti.

Lavaggio con semi di coriandolo

Il prurito agli occhi può anche dipendere dalla loro secchezza che si produce quando perdono la caratteristica umidità naturale.

Per combattere questo problema e alleviare il fastidio, aggiungete un cucchiaio di semi di coriandolo in una tazza di acqua bollente, lasciatela raffreddare, filtrare e poi lavate gli occhi con il liquido.

Curcuma

curcuma

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, questo ingrediente è ideale per ridurre l’infiammazione degli occhi, specialmente se la causa è un’infezione.

Preparate delle gocce per gli occhi con un cucchiaino di curcuma in polvere in 2 tazze d’acqua e applicate un paio di gocce nell’occhio interessato dall’infezione.

   Visitate questo articolo: La curcuma per combattere i dolori e il cancro

Guarda anche