11 preziosi consigli per prevenire la carie

· 21 Luglio 2015
Sia i bambini che gli adulti devono prevenire la carie per evitare problemi più gravi alla propria bocca

Ciò che mangiamo giorno dopo giorno rimane spesso incastrato nella parte superiore dei molari e ciò non aiuta a prevenire la carie. Infatti, se i resti di cibo non vengono rimossi, si accumulano e si decompongono, il che provoca le carie.

Anche se i bambini corrono un rischio maggiore di soffrire di carie in seguito ad un maggiore consumo di dolci, gli adulti non sempre mantengono una buona igiene orale, il che scatena lo stesso problema. In questo articolo vedremo alcuni consigli per prevenire la carie.

Perché si formano le carie?

Nella nostra bocca vivono molti germi che si trasformano in carie quando entrano a contatto con la saliva e gli altri elementi contenuti negli acidi e negli zuccheri che ingeriamo. La carie si forma quando l’acido attacca lo smalto dei denti, li indebolisce e li rompe.

È proprio in queste cavità che si forma la carie, che compaie sotto forma di macchie nere sulla parte superiore dei molari.

Purtroppo, non è possibile risolvere il problema con dei medicinali o semplicemente aspettare che si curino da sole, poiché ciò non fa che peggiorare la situazione.

L’unico modo di evitare che i batteri continuino a “mangiare” il dente è eliminando il tessuto danneggiato e malato e otturarlo con una pasta o un amalgama speciale. Tutto ciò viene realizzato da un dentista.

Le carie non sono pericolose se curate in tempo, anche se la cosa migliore da fare è evitare che i denti si rovinino e s’indeboliscano per poterli mantenere sani a lungo.

Come prevenire la carie

Questi consigli vi saranno utili anche per insegnare ai vostri figli a prevenire la carie, adottando le giuste abitudini igieniche sin da piccoli per mantenere la bocca sana ed evitare numerose visite dal dentista.

Leggete anche: Come eliminare la placca batterica con semplici rimedi fatti in casa

Questi consigli vi faranno risparmiare soldi, dolore e tempo e, inoltre, miglioreranno la salute dei vostri figli. Rispettateli anche voi e vedrete come i vostri bambini seguiranno il buon esempio.

Evitare il consumo di zuccheri per prevenire la carie

evitare zuccheri per prevenire la carie

In questo gruppo includiamo i dolci, le caramelle, le bibite zuccherate e qualsiasi prodotto da supermercato che contiene zucchero.

Tutti questi prodotti danneggiano i denti e i molari. Insegnate ai vostri figli a mangiare meno caramelle, a scegliere la frutta invece di un pezzo di torta e preparate loro il pranzo da portare a scuola, così consumeranno meno prodotti dolci.

È anche molto importante lavare bene i denti e usare il filo interdentale subito dopo aver mangiato un dolce. Se non sono a casa, possono almeno sciacquarsi la bocca con un po’ d’acqua.

Fare quattro pasti al giorno

colazione sana

Se passate la giornata mangiando, non solo correrete un rischio maggiore di ingrassare, ma faciliterete la formazione della carie. Cercate di limitarvi a quattro pasti al giorno: colazione, pranzo, merenda e cena. Non spizzicate tra un pasto e l’altro e lavate sempre i denti subito dopo aver mangiato.

Rispettare una routine precisa di pulizia dei denti

Prima di tutto, è importante lavare i denti almeno due volte al giorno (quando vi alzate e prima di andare a dormire), ma l’ideale sarebbe anche una terza volta dopo pranzo.

Una buona igiene orale inizia proprio da questa abitudine. Potete portare con voi uno spazzolino da viaggio per rimuovere tutti i resti di cibo quando mangiate fuori casa.

Usare il filo interdentale

filo interdentale

Anche l’uso del filo interdentale è un ottimo consiglio per eliminare tutti i residui di cibo dai denti e raggiungere le zone della bocca dove lo spazzolino non arriva. È sufficiente usarlo una volta al giorno e preferibilmente la sera.

Fate molta attenzione a dove tenere la scatola in cui conservate il filo interdentale e non lasciatela aperta, per evitare il contatto con l’acqua o con l’umidità del bagno. Usate il filo interdentale dopo aver mangiato biscotti, cereali zuccherati o cibi impanati, cioè tutti quegli alimenti che restano attaccati ai denti.

Masticare bene il cibo

Masticando bene il cibo, eviterete che s’incastrino i residui tra i denti, soprattutto quando non siete a casa e non avete con voi il filo interdentale.

Rinfrescare la bocca

acqua e limone

Un buon rimedio naturale per evitare la formazione della carie è il limone. Aggiungete alcune gocce di succo di limone a un bicchiere d’acqua e rinfrescate la bocca con questo “collutorio” dopo aver lavato i denti. Il pH acido del limone vi aiuterà a preservare lo smalto dei denti.

Scoprite: Prendersi cura dei denti con prodotti naturali

Massaggiare le gengive

Fate dei movimenti circolari o verticali per migliorare la circolazione sanguigna delle gengive. In questo modo, i vostri denti saranno ben fermi ed eviterete malattie come la carie. Ricordate sempre che se i denti sono sani, i batteri non possono proliferare o danneggiarli.

Sciacquare la bocca

Vi siete mai chiesti come mai sentiamo il bisogno di bere un bicchiere d’acqua dopo un caffè al bar? Ha ovviamente a che vedere con l’alito pesante e con il sapore che resta in bocca dopo i pasti, ma serve anche a prevenire la carie.

Dopo aver ingerito certi alimenti o bevande corrosivi, è necessario sciacquare bene la bocca. Lo stesso vale per la frutta acida o le bevande alcoliche.

Non andare a dormire senza aver lavato i denti

spazzolare i denti

Si tratta di un’abitudine che i bambini devono imparare dai genitori. Mai e poi mai andare a dormire senza prima aver lavato bene i denti. Ricordate sempre che, mentre si dorme, i batteri “banchettano” con tutti i residui di cibo accumulati durante la giornata.

Forse siete stanchi, avete lavorato molto o non riuscite a tenere gli occhi aperti dal sonno, ma dovete comunque prendervi due minuti per lavare bene i denti.

Consumare alimenti ricchi di calcio

Non solo i latticini come il latte o lo yogurt sono fonte di calcio, anche tutti gli ortaggi verdi come la bietola, gli spinaci e i broccoli. Anche le mandorle sono una ricca fonte di calcio per l’organismo, quindi se siete intolleranti al lattosio, potete preparare o comprare del latte di mandorla.

Mangiare molta verdura e frutta cruda

frutta e verdura

Il sedano e la carota sono ottimi per pulire i denti, poiché le fibre eliminano tutta la sporcizia. La mela con la buccia rafforza i denti, li sbianca ed elimina i resti di cibo accumulati. È anche ottima da mangiare come dessert, per prevenire il consumo di dolci.

  • Edelstein, B. L. (2009). Solving the problem of early childhood caries: A challenge for us all. Archives of Pediatrics and Adolescent Medicine. https://doi.org/10.1001/archpediatrics.2009.107
  • Walker, K. K., Steinfort, E. L., & Keyler, M. J. (2015). Cues to Action as Motivators for Children’s Brushing. Health Communication. https://doi.org/10.1080/10410236.2014.904030
  • Quock, R. L. (2015). Dental Caries: A Current Understanding and Implications. Journal of Nature and Science.