8 consigli per fare colazione in modo sano e gustoso

15 luglio 2015

Molti nutrizionisti concordano sul fatto che la colazione sia il pasto più importante della giornata. È proprio la colazione a fornire le energie necessarie al corpo per iniziare la giornata al meglio. Sono in molti a saltare questo pasto senza sapere che, così facendo, non fanno altro che rallentare il proprio metabolismo e aumentare l’ingestione di calorie durante il resto della giornata. Oltre a tutto ciò, la colazione è fonte d’importanti nutrienti per l’organismo, fornisce vitalità e aiuta a migliorare lo stato fisico e mentale.

Tenendo a mente l’importanza di questo pasto, ecco un articolo su come fare colazione in modo sano e gustoso.

Colazione energizzante

A colazione non bisogna mangiare un cibo qualunque, bensì è importante ricordare che la mattina bisogna ingerire il 25-30% delle calorie giornaliere. L’energia che deriva da questo pasto viene usata durante la giornata e proprio per questo motivo è importante consumare quegli alimenti che forniscono nutrienti e vitamine fondamentali per l’organismo.

Colazione rapida

Se non avete molto tempo per preparare una colazione come si deve, non limitatevi a un tè con qualche biscotto. Esistono modi più sani e gustosi di fare una colazione vera e propria velocemente. Potete, per esempio, mangiare dello yogurt greco con frutta e noci, preparare una frittata agli spinaci o dei toast integrali con del petto di tacchino.

Preparare la colazione a casa

Fare-una-buona-colazione-500x376

Mangiare fuori casa a volte è necessario oppure può sembrare l’opzione migliore. Tuttavia, preparare la colazione a casa vi farà spendere meno e ingerire meno calorie. Inoltre, quando preparate la colazione a casa potete farla proprio come piace a voi e saprete esattamente cosa state mangiando.

L’ora della colazione

Anche l’ora in cui fare colazione è molto importante per un pasto sano e gustoso. Ricordate di non aspettare troppo a lungo dopo esservi alzati. L’ideale è fare colazione 30-60 minuti dopo esservi svegliati, ma non più tardi. Fare colazione più tardi non farà che farvi venire più fame e vi farà mangiare più del necessario.

Carboidrati a colazione

Cereali-integrali-500x334

Uno studio recente ha dimostrato che coloro che consumano carboidrati a colazione tendono a ingerire meno calorie durante la giornata, il che aiuta a perdere peso. Tuttavia, ciò non vuol dire che faccia bene fare colazione con i dolci o con cibi ricchi di grassi. Lo studio, infatti, si riferisce ai carboidrati come quelli contenuti nel muesli, nell’avena, nei cereali e nel pane integrale, nella frutta o nella verdura. Questi sono tutti ingredienti che saziano e che sono fonte d’incredibili benefici.

Proteine a colazione

I nutrienti che non devono mai mancare in una colazione sana sono le proteine, poiché saziano l’appetito e sono una fonte ricchissima di aminoacidi, inoltre apportano tutti i componenti necessari a costruire o riparare le strutture dell’organismo e a migliorare la digestione. Questo tipo di proteine si trova nei latticini scremati (yogurt, latte o formaggio), nelle uova o nella carne magra.

Grassi a colazione

consigli-per-cucinare-i-fritti-500x313

Anche se molti pensano che includere i grassi nella colazione non sia un’abitudine sana, in realtà il corpo ha bisogno di grassi “buoni” per funzionare al meglio. Questi grassi devono essere di qualità, il che significa che non devono derivare dai dolci, dai fritti o dai biscotti pieni di grassi transgenici. I grassi di cui ha bisogno l’organismo si trovano in ingredienti come l’olio d’oliva o di cocco, l’avocado, la frutta secca e i semi.

Fibre a colazione

Un nutriente da non dimenticare per una colazione sana sono le fibre. Aiutano a ottimizzare la digestione, migliorano la salute cardiaca e sono fondamentali per raggiungere un peso equilibrato. Le fibre saziano a lungo e vi impediscono di ingerire calorie in eccesso. Tra gli ingredienti ricchi di fibre ricordiamo:

  • L’avena.
  • Le carote crude.
  • Gli spinaci.
  • Gli asparagi.
  • La barbabietola.
  • I semi di girasole.
  • Le mandorle.
  • I pistacchi.
  • Le noci.
  • Le mele.
  • Le pesche.
  • Il pane integrale.
Guarda anche