12 conseguenze del dormire poco e male

La mancanza di sonno influisce sulla nostra salute fisica e psicologica. Il sonno ristoratore è relazionato a una maggiore speranza di vita.

Gli studi scientifici dimostrano sempre più spesso che il non dormire bene ha delle conseguenze sulla nostra vita quotidiana e sulla nostra salute. La mancanza di un sonno ristoratore ha molteplici conseguenze, sia a livello fisico, sia a livello mentale.

Secondo gli esperti, bisognerebbe dormire tra le 7 e le 8 ore per notte per mantenere un ottimale stato fisico, emotivo e mentale. Tuttavia, i cambiamenti nello stile di vita attuale hanno peggiorato molto la qualità del sonno e il tempo ideale per riposarsi.

Per farvi capire meglio tutti gli effetti negativi a cui andreste incontro senza un buon riposo, ecco qui 12 conseguenze del dormire poco e male.


Voglia di mangiare in eccesso e fame nervosa

La mancanza di riposo è collegata al desiderio di mangiare esageratamente, soprattutto nelle ore notturne quando il metabolismo rallenta. Questo ci fa consumare più calorie e carboidrati, il che facilita l’aumento di peso.

Quando non dormiamo bene, inoltre, tendiamo a desiderare più cibo da fast food, anche quando in realtà non abbiamo fame.

Aumenta il rischio di incidenti

Incidente auto

Stando a uno studio condotto dalla National Sleep Foundation degli Stati Uniti, chi non dorme per almeno 6 ore al giorno triplica il rischio di incidenti automobilistici causati da colpi di sonno, dovuto principalmente all’effetto della coordinazione oculare. Anche senza un veicolo con cui avere incidenti, se ne soffrono comunque gli effetti, giacché la mancanza di riposo ci rende più sbadati.

Il sistema immunitario si indebolisce

Senza un sonno ristoratore il nostro corpo non riposa correttamente e così il nostro sistema immunitario si indebolisce. È quindi più facile essere colpiti da influenze, raffreddori e infezioni delle vie respiratorie.

Incontrollabilità emotiva

Quando non riposiamo correttamente, le regioni cerebrali coinvolte nelle emozioni sono fino a un 60% più attive, il che ci fa reagire in maniera incontrollata e inadatta. Lo ha dimostrato uno studio del 2007 condotto dall’Università della California e dalla Harvard Medical School.

Siamo fisicamente meno attraenti

invecchiamento precoce

Non c’è dubbio che un sonno ristoratore è la chiave per apparire più belli e mantenerci in forma. Diversi studi hanno dimostrato che quando non dormiamo bene, abbiamo un aspetto meno fresco, il che si nota principalmente sul nostro viso. Con il tempo, inoltre, questo può peggiorare e causare un invecchiamento precoce.

Indebolimento del tessuto cerebrale

Passare anche solo una notte in bianco può causare l’indebolimento e la perdita del tessuto cerebrale. Questa perdita si calcola misurando la quantità di sangue di due molecole cerebrali, che di solito aumenta in seguito a un danno cerebrale.

Problemi di concentrazione e di memoria

Non riposare abbastanza o non avere un buon sonno influisce sulla nostra capacità di concentrazione e sulla nostra memoria. Questo, poi, può avere delle conseguenze sulla nostra capacità di apprendimento e sulla memorizzazione dei concetti.

Aumenta il rischio di ictus

Ictus-cerebrale

A lungo termine, non dormire bene e non rispettare delle buone abitudini di riposo può aumentare il rischio di ictus. Il rischio di ictus è particolarmente elevato negli adulti e negli anziani.

Rischio di obesità

La fame nervosa aumenta nelle ore in cui non riusciamo a prendere sonno. Numerosi studi affermano che la mancanza di riposo modifica il nostro metabolismo e il livello di ormoni come la grelina e la leptina, che regolano l’appetito.

Aumenta il rischio di cancro

Forse può sembrare che le due cose non abbiano niente a che fare l’una con l’altra, ma le ricerche hanno dimostrato che coloro che non dormono bene corrono un rischio maggiore di sviluppare polipi colonrettali, che possono diventare maligni con il passare del tempo. Ulteriori studi, inoltre, collegano la mancanza di un buon sonno al cancro al seno.

Malattie cardiache

Cuore

Uno studio pubblicato su Harvard Health Publications dimostra che la mancanza di un buon sonno aumenta l’ipertensione, l’ostruzione delle arterie e i problemi cardiaci.

Speranza di vita più breve

Un buon riposo è sinonimo di benessere e più anni di vita, come dimostrato da uno studio della rivista Sleep, che ha analizzato per un lungo periodo le abitudini di riposo di 1741 persone. Infatti, stando ai risultati di questo studio, chi dorme meglio ha una vita più lunga rispetto a chi dorme meno.