12 consigli per avere capelli forti e sani

· 1 dicembre 2017
Oltre a nutrirli dentro e fuori, per avere capelli forti e sani dobbiamo fare attenzione ai componenti chimici dei prodotti che usiamo, che possono indebolirli e renderli opachi

Se c’è una cosa che invidiamo alle celebrità è il modo in cui appaiono perfette in ogni situazione. Programmi per il ritocco e strategie di ripresa a parte, la verità è che ci piacerebbe avere la pelle, i capelli o la silhouette di questa o quella persona famosa. Nell’articolo seguente vi daremo alcuni consigli per avere capelli forti e sani come quelli delle pubblicità.

Consigli per capelli forti e sani

Potete infilare uno dei vostri capelli in un ago, come un filo di seta? O sfoggiare una chioma fluente, vaporosa e luminosa in ogni momento della giornata?

Anche se pensate che se lo possano permettere solo le stelle del cinema, ci sono numerose tecniche per avere capelli da favola.

1. Tagliare le doppie punte

Quando i capelli crescono si indeboliscono, soprattutto sulle punte, che rappresentano la parte più vecchia della chioma.

  • Cominciate a spuntare un po’ (non più di 3 cm) e ripetete l’operazione a seconda della rapidità con cui crescono i vostri capelli..
  • Eliminando la parte “brutta”, darete loro un aspetto molto più sano.

Non c’è nulla di così antiestetico come le doppie punte!

Vi suggeriamo di leggere anche: 6 maschere per i capelli ricche di proteine

2. Una spazzolata al giornoUna donna usa la spazzola per avere capelli forti e sani.

  • Munitevi di una spazzola a setole morbide e spazzolate i capelli quando sono ancora umidi, per evitare che si spezzino.
  • Se avete i capelli lunghi, spazzolateli anche prima di andare a dormire.
  • Così facendo attiverete la circolazione sanguigna del cuoio capelluto e i follicoli piliferi produrranno capelli più sani.

3. Conoscere il proprio tipo di capelli

Per poter scegliere i prodotti più adeguati dovete sapere che tipo di capelli avete. Ecco i tre aspetti fondamentali per analizzarli:

  • Densità (abbondanti, medi, radi)
  • Spessore (grossi o fini)
  • Forza (porosità, elasticità, umidità)

4. Sciacquare con acqua fredda

Sì, anche d’inverno: l’acqua fredda, infatti, aiuta a mantenere chiuse le squame della cuticola.

Noterete subito che la vostra chioma apparirà più morbida e brillante. Si tratta inoltre di un metodo utile per far crescere i capelli più rapidamente.

L’acqua calda, invece, ne aumenta l’oleosità e tende a spezzarli: ecco perché, poi, durante l’asciugatura le punte si aprono.

5. Usare prodotti di qualità

Una donna usa il balsamo sui capelli umidi.

Anche se le maschere più pubblicizzate non sempre sono garanzia di qualità, cercate di scegliere comunque un prodotto studiato per il vostro tipo di capello per ottenere un risultato migliore.

Vi invitiamo ad utilizzare prodotti naturali ed ecologici, privi di additivi chimici che danneggiano la chioma, per avere capelli forti e sani.

6. Limitare l’uso di asciugacapelli e piastra

Anche se i capelli lisci vi stanno benissimo, non dovreste abusare di phon e piastra durante la settimana.

L’esposizione ad alte temperature, infatti, inaridisce i capelli, rendendoli opachi, fragili e predisposti alle doppie punte.

Molto meglio destinare la piega ad un evento speciale o per i giorni più freddi, in cui non è possibile uscire con i capelli bagnanti.

7. Massaggiare il cuoio capelluto

Potete farlo durante la doccia o anche quando siete comodamente sedute davanti alla tv. Vi offrirà tantissimi benefici. Eccone alcuni:

  • Aumenta la circolazione sanguigna verso i follicoli piliferi.
  • Scioglie lo stress.
  • Migliora lo stato del cuoio capelluto.

Provate a massaggiare varie volte a settimana il cuoio capelluto con oli essenziali: noterete immediatamente l’effetto.

8. Non abusare dei prodotti chimici

Donna che si lava i capelli.

Non solo la piastra e il phon fanno male ai capelli: anche certi prodotti chimici possono danneggiarli.

Stiamo parlando di colorazioni e prodotti per lisciare i capelli, anche di buona qualità. I vostri capelli sono belli così come sono, non cambiateli!

9. Attenzione a sole e piscina

In estate e in vacanza non è raro che i capelli diventino spenti e si indeboliscano, a causa della maggiore esposizione al sole, del cloro della piscina o della salsedine della’acqua di mare.

Vi consigliamo di usare cappelli o foulard in questo periodo dell’anno, così come un buon prodotto per proteggere i capelli da questi agenti aggressivi.

10. No ai lavaggi troppo frequenti

Il cuoio capelluto e i capelli hanno bisogno di diverse ore per asciugarsi completamente. Inoltre, più li laviamo, più perdono il loro olio naturale e avranno un aspetto spento.

La frequenza dei lavaggi dipenderà dal tipo di capelli e dalla stagione, ma evitate comunque di lavarli tutti i giorni, anche d’estate.

11. Seguire un’alimentazione sana

Verdure e cereali sono utili per i capelli.

Per avere capelli forti e sani bisogna curarli non solo dall’esterno, ma anche dall’interno. È fondamentale mangiare in modo equilibrato, aggiungendo ai nostri piatti molta frutta e verdura di stagione.

Senza ovviamente dimenticare i frutti secchi, i legumi e l’acqua.

Vi consigliamo di leggere anche: Insalate fresche “Mare e Orto”: tre ricette da gustare in estate

12. Lasciare i capelli sciolti

Elastici e affini non fanno altro che spezzare i capelli, soprattutto quando stringono troppo. In alcuni casi possono addirittura provocare l’alopecia.

  • La coda di cavallo è dannosa per i capelli, tanto quanto le trecce o le acconciature molto elaborate.
  • L’ideale è portare i capelli sciolti il più possibile, raccogliendoli solo in situazioni particolari, come ad esempio quando fa molto caldo o durante l’attività sportiva.

L’immagine principale è stata gentilmente concessa da  © wikiHow.com

Guarda anche