12 rimedi naturali per trattare i sintomi della gotta

Soffrite di gotta? Questi rimedi naturali possono aiutare ad alleviare il dolore!
12 rimedi naturali per trattare i sintomi della gotta

Ultimo aggiornamento: 13 dicembre, 2021

La gotta, come è popolarmente conosciuta questa malattia, è una forma di artrite che provoca intenso dolore alle articolazioni, soprattutto ai piedi. Chi ne soffre può arrivare a non riuscire più a camminare o svolgere le proprie attività quotidiane. Scoprite quali sono i migliori rimedi naturali per trattare i sintomi della gotta.

Caratteristiche della gotta

Infiammazione articolare nel piede
Oltre a immobilizzare i piedi, le dita e le caviglie, la gotta tende a colpire di notte con gonfiore, arrossamento e dolore intenso, specialmente nell’alluce. Alcune persone soffrono di gotta alle ginocchia, alle caviglie e ad altre articolazioni.

Gli attacchi possono durare solo un giorno o addirittura settimane e persino mesi, se non si fa nulla per controllare la situazione.

La causa principale della gotta è un’eccessiva produzione di acido urico nel sangue. Per ridurne i livelli è necessario bere una buona quantità di acqua ogni giorno (che darà anche altri benefici). Inoltre, si possono provare i trattamenti casalinghi. Vediamone alcuni.

Rimedi naturali per trattare i sintomi della gotta

Prima di parlare dei rimedi naturali per trattare i sintomi della gotta, vi ricordiamo che chi soffre di questa malattia deve sempre consultare il medico. È la figura più indicata pere dare consigli e approvare il trattamento.

1. Succo di limone

Questo frutto (e più precisamente il succo) contiene diverse sostanze che hanno la capacità di ridurre l’acido urico nel sangue e alleviare il gonfiore. Ciò è dovuto al suo apporto di acido citrico.

Non solo il limone ha questa proprietà, ma anche altri agrumi come l’arancia, il pompelmo e il mandarino.

Se il sapore del limone è troppo forte, sciogliete il succo in un bicchiere d’acqua. Bevetelo tre volte a settimana, a stomaco vuoto.

2. Aceto di mele

Aceto di mele 3 per trattare i sintomi della gotta

L’aceto di mele è uno dei grandi alleati della nostra salute grazie alle sue numerose proprietà.

Tra queste, troviamo la capacità di equilibrare il pH del  corpo, in modo che sia più alcalino e meno acido.

Sebbene non siano state condotte ricerche per dimostrare l’efficacia dell’aceto, molti pazienti con gotta lo hanno provato con risultati eccellenti.

Consumatelo ai pasti (sull’insalata ad esempio) o diluitene un cucchiaio in un bicchiere d’acqua, da bere a stomaco vuoto ogni giorno.

3. Bicarbonato di sodio

Ci sono molti usi e applicazioni del bicarbonato, quindi non sorprende che sia uno dei rimedi per la gotta. Permette di alcalinizzare il sangue e ridurre l’acidità.

Sciogliete un cucchiaio in un bicchiere d’acqua e bevetelo ogni giorno. Questa ricetta non è consigliata a chi soffre di pressione alta.

4. Ananas

L’ananas contiene un enzima chiamato bromelina, che è antinfiammatorio. Potete consumarlo da solo o in macedonia, frullati e succhi tutte le volte che volete, poiché non ha controindicazioni.

5. Uva

Uva per trattare i sintomi della gotta

L’uva offre una grande quantità di antiossidanti, quindi può aiutare a prevenire e trattare i sintomi della gotta. Funziona anche per il dolore causato dall’artrite reumatoide. Mangiate uva, più volte al giorno e quante volte alla settimana volete.

6. Zenzero

La radice di zenzero ha molti usi ed è uno dei rimedi casalinghi più utilizzati nella medicina naturale. Viene utilizzato soprattutto per:

  • combattere la gotta.

Preparate un infuso con mezzo cucchiaino di zenzero grattugiato o in polvere per tazza d’acqua. Dolcificate con miele e se volete, aggiungete un po’ di succo di limone. Bevete una tazza al giorno.

7. Banana

La banana contiene molto potassio e vitamina C, motivo per cui è perfetta per prevenire alcune malattie. Nel caso della gotta, la banana aiuta a diluire i cristalli di acido urico che si accumulano nel sangue e scatenano il dolore.

8. Ciliegia

ciliegie

Ecco un’altra ottima fonte di vitamina C che aiuterà a ridurre i livelli di acido urico nel sangue. Seguendo una dieta equilibrata, 20 ciliegie crude al giorno possono fare miracoli e ridurre notevolmente i sintomi della gotta. Potete anche bere del succo di ciliegia preparato in casa.

9. Acqua fredda

Per alleviare il gonfiore e il rossore dei piedi, potete applicare acqua fredda sotto forma di impacco. Immergete un panno nell’acqua, quindi applicate una leggera pressione sulla parte interessata. Si sconsiglia l’uso di cubetti di ghiaccio perché possono bruciare la pelle.

10. Olio di ginepro

Bacche di ginepro.

L’olio essenziale di ginepro (disponibile nei negozi di alimenti naturali) ha molte proprietà. È antireumatico, antisettico, carminativo, purificante, diuretico e astringente. Versate qualche goccia di questo olio sul piede e massaggiate con movimenti circolari. Noterete sollievo all’istante.

11. Sali di Epson

Riempite la vasca con acqua tiepida o calda e versate due tazze di sali di Epson. Lasciate che si sciolgano bene, quindi immergete i piedi (o tutto il corpo per un effetto rilassante). Lasciate raffreddare l’acqua per almeno 20 minuti prima di uscire. Ripetete fino a tre volte a settimana o quando le dita sono molto gonfie.

12. Senape

La stessa senape che usiamo in cucina può aiutare a ridurre il dolore causato dalla gotta. Gli ingredienti che compongono la senape (più è naturale e fatta in casa, meglio è), hanno effetti positivi sui nervi. Tamponate la zona interessata e lasciate che la pelle assorba. Fatelo la sera, coprendo con una garza.

Ricordate che questo articolo è solo informativo. Se soffrite o credete di avere la gotta, dovreste consultare un medico per una diagnosi e un trattamento specifici.

Potrebbe interessarti ...
Dieta per la gotta: raccomandazioni e restrizioni
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Dieta per la gotta: raccomandazioni e restrizioni

La dieta per la gotta si rivela utile al fine di ridurre i livelli di acido urico nel sangue. Tuttavia, da sola, non è in grado di curare la malatt...



  • Sánchez Pozo, A., & Faus, M. J. (2003). Hiperuricemia y gota. Pharmaceutical Care Espana.
  • González, A. (2003). MANEJO DE LA GOTA : Revisión. Revista de Posgrado de La VIa Cátedra de Medicina.