15 usi benefici dell’aglio per la salute

· 29 settembre 2015
Oltre a dare sapore ai nostri piatti, l'aglio possiede proprietà che possono aiutarci ad alleviare molteplici dolori. Essendo un rimedio naturale, non dobbiamo preoccuparci di possibili effetti collaterali

L’aglio è un alimento molto popolare in tutto il mondo, conosciuto scientificamente come Allium sativum, appartenente alla stessa famiglia di cipolle e porri.

Sin dall’antichità, questa spezia ha fatto parte della cucina mediterranea, non solo per il suo particolare sapore, ma anche perché gli sono sempre stati attribuiti usi medicinali sia nel campo preventivo che in quello della cura di vari disturbi.

Attualmente, l’uso dell’aglio è imprescindibile per molte ricette della gastronomia mondiale e la sua coltivazione si è estesa in quasi tutti gli angoli del mondo.

Tuttavia, oltre ad essere un alimento che insaporisce e aromatizza i nostri piatti, l’aglio è diventato un grande alleato per la nostra salute, ampiamente utilizzato nella medicina alternativa per evitare e combattere molte malattie.

Da molti decenni, diversi studi a livello mondiale si sono impegnati a dimostrare il valore vitaminico e nutrizionale dell’aglio.

Grazie a ciò, oggi possiamo affermare che si tratta di uno degli alimenti più sani che si possono includere nella nostra dieta. Di seguito condivideremo i 15 usi benefici per la salute che possiamo dare a questa spezia.

Salute cardiovascolare

salute-cardiovascolare

L’aglio contribuisce a regolare la produzione di colesterolo da parte del fegato e, inoltre, stimola la produzione del colesterolo buono HDL. Grazie a ciò, il suo regolare consumo aiuta ad impedire che il grasso si accumuli nelle pareti arteriose e causi ostruzioni.

Si tratta, inoltre, di un vasodilatatore che contribuisce ad avere una buona circolazione sanguigna per prevenire i problemi di cuore.

Leggete anche: Come prevenire le malattie cardiache nelle donne

Antibiotico naturale

Questo ingrediente ha un’azione antibiotica molto potente che può eliminare e frenare l’azione di diversi microorganismi. Di fatto, si dice che sia meglio di alcuni antibiotici convenzionali perché non ha alcun effetto collaterale.

Previene l’Alzheimer e la demenza

L’aglio contiene importanti antiossidanti che frenano l’azione dei radicali liberi per prevenire malattie cerebrali come l’alzheimer e la demenza.

Controllo della pressione arteriosa

4 spicchi d’aglio apportano una quantità significativa di allicina, composto che aiuta a controllare i livelli della pressione arteriosa alta.

Raffreddore comune

raffreddore

Il consumo di aglio rafforza le difese dell’organismo e crea una barriera protettrice contro i microorganismi che causano il raffreddore comune. Mangiare aglio crudo quando se ne avvertono i primi sintomi, può ridurre drasticamente la gravità del problema.

Disintossicare il corpo

La cattiva alimentazione, l’inquinamento e lo stile di vita sedentario fanno sì che nell’organismo si accumulino tossine e metalli pesanti che, se non vengono eliminati tempestivamente, possono causare seri problemi di salute a medio e lungo termine.

Gli antiossidanti presenti nell’aglio contribuiscono all’eliminazione dei rifiuti del corpo ed è stato dimostrato che combattono l’intossicazione da piombo. 

Salute ossea

L’aglio potrebbe incrementare i livelli di estrogeno nelle donne in menopausa, dunque aiutare a ridurre il rischio di soffrire di osteoporosi. Tuttavia, ancora mancano le prove scientifiche per supportare questa ipotesi.

Tiroide

tiroide

Mangiare aglio crudo può aiutare a regolare la funzione tiroidea, risultando particolarmente utile nei casi di ipotiroidismo grazie al suo importante apporto di iodio.

Prevenzione del cancro

Diversi studi hanno evidenziato che il consumo giornaliero di aglio crudo può avere un’azione anticancerogena per il corpo, risultando utile per prevenire il cancro al colon e al seno, anche se tale efficacia non viene accompagnata da prove scientifiche ufficialmente accettate.

Vene varicose

Le vene varicose, oltre ad essere antiestetiche, costituiscono un problema per la salute a cui si deve prestare la dovuta attenzione. L’aglio crudo e i suoi antiossidanti stimolano la circolazione e aiutano a combattere questo problema.

Vi consigliamo di leggere: Esercizi per le vene varicose

Dolore alla schiena

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, l’aglio è un ingrediente che può far diminuire il dolore alla schiena e altri dolori muscolari. A tale scopo, basta diluire 5 gocce di tintura d’aglio in un bicchiere d’acqua. 

Ferite e graffi

aglio

Grazie alle sue proprietà antibiotiche, l’aglio viene consigliato per prevenire infezioni da ferite e graffi. Bisogna triturare uno spicchio d’aglio e applicarlo sulla ferita.

Bruciature

Per le bruciature causate dal sole o dal fuoco, si deve applicare un po’ di pasta d’aglio e lasciarla agire per circa 20 minuti. Questo ingrediente aiuta a rigenerare la pelle, rinfresca e previene le cicatrici. 

Ulcera gastrica

Per alleviare l’ulcera gastrica, si consiglia di mangiare 4 o 5 spicchi d’aglio crudo al giorno per circa un mese. 

Artrite

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, l’aglio è un ingrediente che fa diminuire il dolore, l’infiammazione e la rigidità nelle persone affette da artrite. 

Guarda anche