Esercizi per le vene varicose

· 16 agosto 2014

Le vene varicose rappresentano uno dei disturbi circolatori più comuni, soprattutto tra le donne, anche se è possibile che colpisca anche gli uomini. In linee generali possiamo dire che le varici sono delle dilatazioni venose che rendono impossibile la corretta circolazione del sangue. Le varici, oltre ad essere un problema estetico, possono diventare un serio problema di salute nel caso in cui non vengano trattate in modo corretto. Per questo motivo, a seguire vi presentiamo alcuni esercizi per contrastarne lo sviluppo.

Gli esercizi che presentiamo qui di seguito sono di grande aiuto per evitare la comparsa delle vene varicose, così come per eliminarle nel caso in cui siano già presenti. Tuttavia, ricordiamo di rivolgersi sempre ad uno specialista, che di sicuro è la persona che può seguirvi nel modo migliore e darvi la soluzione del problema. I seguenti esercizi sono molto semplici, per cui molti di essi possono essere svolti in casa.

Camminare

Uno dei fattori che influisce maggiormente sulla comparsa delle vene varicose è lo stile di vita sedentario. Passare molto tempo seduti o in generale muovere poco le gambe può causare problemi circolatori e, con il trascorrere del tempo, favorire la comparsa delle varici. Uno dei consigli più utili e semplici, quindi, è quello di realizzare attività che mantengano attive le nostre gambe.

Camminare-500x325

Di sicuro camminare è un’eccellente idea. Camminare ogni giorno, per almeno mezz’ora, sarà di grande aiuto affinché il sangue circoli in modo corretto e si riduca il rischio di vene varicose. Come se non bastasse, camminare è un ottimo esercizio che ci mantiene anche in forma, controllando o riducendo il nostro peso. La cosa migliore sarebbe fare delle passeggiate in un parco o andare a fare compere andando a piedi.

Flessioni

Un altro esercizio molto utile e facile da fare sono le flessioni. In questo caso è sufficiente sedersi su una sedia e, tenendo i talloni appoggiati fermamente sul suolo, alzare le punte dei piedi e poi abbassare e alzare i talloni. In fondo, questo esercizio cerca di imitare il movimento che effettuano i piedi quando si cammina, solo che in questo caso no vi è uno spostamento. Questo esercizio si deve ripetere 20 volte per piede.

Pedalare

Bici1

Anche pedalare o imitare tale movimento è una buona opzione. Questo esercizio si può fare in bicicletta, fissa o normale, oppure sdraiati sulla schiena tenendo le gambe alzate. Nel primo caso abbiamo la possibilità di fare una passeggiata o svolgere delle sessioni molto più complete, come lo spinning. Nel secondo caso, dovete stendervi a pancia sopra e alzare le gambe formando un angolo di 45 gradi e imitare il movimento che si fa quando si pedala.

Girare

Infine, fare dei movimenti circolari con le gambe in alto è di grande aiuto per evitare la comparsa di varici. In questo caso bisogna poggiare la schiena sul suolo ed alzare una delle gambe formando un angolo di circa 45 gradi. Rimanendo in questa posizione, iniziate a girare la gamba, facendo dei movimenti circolari in senso orario. Dopo 20 o 25 ripetizioni, fate lo stesso con l’altra gamba.

Guarda anche