Scoprite le 4 migliori bevande post allenamento

Una volta terminato l'allenamento, dobbiamo optare per gli alimenti e le bevande che ci permettono di riprenderci e di recuperare le forze, ma senza apportarci calorie extra

L’allenamento fisico è estremamente importante per ogni essere umano. Non ci aiuta solo a modellare il corpo (rafforzando muscoli e pelle), ma favorisce anche le sane condizioni dell’organismo in generale.

Per ottenere benefici a livello sia fisico che mentale, si consiglia di realizzare attività fisica almeno tre volte alla settimana, accompagnata da una dieta equilibrata.

Tuttavia, sforzare il corpo oltre le sue normali capacità per realizzare una certa attività richiede un considerevole consumo energetico.


In questo ordine di idee, è giusto assicurare il corretto mantenimento dell’organismo tramite l’alimentazione.

L’alimentazione e l’allenamento

Sull’alimentazione non c’è molto da dire. Svolge un ruolo fondamentale nel fornire energia a tutto il corpo, sempre che si basi su ingredienti nutritivi.

L’essere umano ha bisogno di carboidrati, proteine e lipidi, i quali si trasformano in calorie al ritmo del metabolismo corporeo.

Tali nutrienti vengono impiegati con un preciso ordine dall’organismo, in funzione della domanda dello stesso. Prima di tutto, vengono sintetizzati i carboidrati, poi le proteine (quelle necessarie in base allo sforzo fisico) e, infine, i lipidi.

Bevande post allenamento

Tenendo in considerazione quando detto finora nell’articolo, ci sono alcune bevande che possono aiutare a potenziare non solo il recupero fisico successivo all’allenamento, ma anche l’ipertrofia muscolare.

Tali benefici dipendono dal segmento allenato e dai nutrienti ingeriti; in questo caso, bevande ricche di proteine e carboidrati.

A seguire trovate le più indicate da assumere dopo uno sforzo fisico.

1. Frullato di banana

Ingredienti

  • 4 albumi
  • 1 banana
  • 1 vasetto di yogurt (scremato)
  • Ghiaccio a piacere

Procedimento

  • Per prima cosa, dobbiamo separare gli albumi delle uova. A tale scopo, si consiglia di realizza un piccolo buco in ogni uovo, da lì usciranno facilmente. Metteteli da parte.
  • In seguito, tagliate la banana e mettetela in un recipiente insieme allo yogurt.
  • Riscaldate gli albumi al microonde per circa un minuto.
  • Trascorso il tempo indicato, aggiungeteli al recipiente con la banana e lo yogurt.
  • Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e processateli fino ad ottenere un delizioso e nutriente frullato.

2. Frullato di latte e avena

Ingredienti

  • 2 tazze di latte intero (preferibilmente vaccino) (500 ml)
  • 4 cucchiai di ricotta (100 g)
  • 2 banane
  • 5 cucchiai di avena integrale (50 g)
  • 6 albumi

Procedimento

  • Prima di preparare il frullato, estrarremo e cucineremo gli albumi come nella ricetta anteriore.
  • Versare le due tazze di latte in un recipiente.
  • Aggiungere la ricotta, due banane a pezzi, l’avena e gli albumi; mescolare bene.
  • In seguito, frulleremo tutti gli ingredienti fino ad ottenere una bevanda omogenea e priva di grumi.

3. Succo di ciliegie

Una delle conseguenze della smisurata pratica sportiva è l’infiammazione. Questa si presenta a causa dello sforzo realizzato da ogni segmento corporeo, dove, ovviamente, interagiscono diversi organi dello stesso.  

I più coinvolti sono i muscoli e la pelle. Essi si gonfiano per via dell’accumulo dei liquidi, dell’irrorazione sanguigna e della rottura delle microfibrille, la quale cede il passo all’ipertrofia graduale.

In presenza di tali condizioni, il succo di ciliegie diventa un’ottima alternativa per combattere il gonfiore. Grazie alle loro proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, questi frutti sono ottimi dopo l’allenamento.

Consultate questo articolo: 8 alimenti ideali da assumere dopo l’attività fisica   

4. Latte con cioccolato

Come ben sappiamo, le bevande a base di latte con cioccolato apportano una grande quantità di calorie al corpo. Tuttavia, vi farà piacere sapere che esse sono composte soprattutto da carboidrati e proteine.

Tali nutrienti favoriscono in modo particolare il recupero muscolare dopo essersi sforzati durante l’attività fisica. Alcuni sportivi affermano che, in termini di idratazione, questa bevanda sia migliore persino dell’acqua.

Prima di assumerla, però, si consiglia di rivolgersi ad un nutrizionista.