4 modi deliziosi di bere acqua

19 maggio 2015

Si sa, bisogna bere acqua! Come riuscire a berne tra i sei e gli otto bicchieri al giorno? L’acqua non ha un sapore deciso e a volte berla risulta pesante e persino noioso. Forse avete più volte cercato di bere quei due litri giornalieri perché ne avevate bisogno e perché sapete che in tal modo i reni funzionano meglio, notando che l’organismo è più sano e depurato.

Se nonostante gli sforzi non ci riuscite, non preoccupatevi perché oggi nel nostro spazio vogliamo proporvi quattro idee che renderanno più facile bere acqua. Prendete appunti.

1. Acqua e limone

acqua e limone

Si tratta di un’idea classica e che di sicuro avete provato. In questo caso bere acqua e limone sarebbe ideale la mattina, appena alzati. In molte occasioni vi abbiamo parlato di questo rimedio salutare per depurare l’organismo, eliminare le tossine e ottenere un ottimo cocktail di vitamine e minerali.

Ingredienti

Preparazione

Iniziate coll’ottenere il succo di mezzo limone da unire al bicchiere di acqua tiepida. Mescolate bene e non aggiungete zucchero così che risulti più salutare e più facile da digerire. Vi sentirete benissimo! Ricordate che nel caso soffriate di problemi gastrici o diarrea, il limone viene sconsigliato.

2. Acqua e cetriolo

acqua e cetriolo

L’acqua al cetriolo è rinfrescante, salutare, squisita e dimagrante. Molte persone la bevono dopo il fine settimana per eliminare quegli eccessi che a volte si commettono nei giorni festivi. Farà sì che vi sentiate più leggeri e che riusciate a idratarvi. Aiuterà anche a ridurre quel fastidioso mal di testa che aumenta la sera.

Vogliamo dirvi anche che l’acqua al cetriolo apporta benefici antiossidanti, depurativi e alcalinizzanti. Se il vostro obiettivo è ad esempio perdere peso e curare la linea, vi consigliamo di berne un litro al giorno. Nel giro di un mese noterete i risultati.

Ingredienti

  • 1 litro di acqua
  • 1 cetriolo
  • il succo di ½ limone
  • 4 cubetti di ghiaccio

Preparazione

Iniziate sbucciando il cetriolo e pulendolo bene. In seguito, tagliatelo a pezzetti in modo che risulti più facile inserirlo nel frullatore. Poi, estraete il succo del mezzo limone. Il passaggio successivo? Facile: frullate il cetriolo e mescolatelo con l’acqua e il succo di limone, assicurandovi di ottenere una bibita omogenea. Lasciate riposare per mezz’ora in una caraffa e ricordatevi di aggiungere i quattro cubetti di ghiaccio. Il risultato sarà delizioso!

3. Acqua con cubetti di ghiaccio alla frutta

ghiaccioli di frutta

È un’idea favolosa! Una volta provata, non vi peserà più bere acqua. Avere dei cubetti di ghiaccio alla frutta è una risorsa facile da utilizzare in qualsiasi momento ed è ideale anche per far abituare i più piccoli a bere acqua.

Ingredienti

  • Scegliete della frutta a piacere: fragole, arance, pere o mele a pezzetti. È sempre meglio scegliere della frutta dal sapore acidulo poiché questo risulterà più gradevole una volta mescolata con l’acqua.
  • Avete bisogno di uno stampino per cubetti di ghiaccio

Preparazione

Vi proponiamo un esempio: preparate dei cubetti di ghiaccio alla frutta con fragole e arance. Prendete nota.

  • Iniziate pulendo bene le fragole, poi sbucciate l’arancia e tagliatela a pezzetti. Il passo successivo è prendere uno stampino per cubetti di ghiaccio, preferibilmente grande.
  • Mettete i pezzetti di frutta in ogni cavità con un goccio d’acqua in modo che quando si congelerà, i cubetti avranno al loro interno un cuore fruttato.

Oltre alla frutta, potete anche utilizzare erbe aromatiche come la lavanda o la menta. Dovete assolutamente provarli!

4. Acqua con fette di frutta

acqua alla frutta

Il segreto per bere più acqua è avere più volontà e, se possibile, godersela mentre la si beve. Un modo favoloso per riuscirci consiste nell’immergere pezzi di frutta nella bottiglia.

Ingredienti

  • 1 litro di acqua
  • La frutta che più vi piace, abbinata in modo fantasioso per poter giocare con i sapori
  • 1 barattolo di vetro da 1 litro e mezzo di capacità

Preparazione

È molto facile da preparare. Il segreto sta nello scegliere la frutta più adeguata. Ad esempio, che ve ne pare di pesca, pera e cannella? Di mandarino e anguria? Squisiti! Potete preparare un barattolo per ogni sapore. In uno mettete la pesca sbucciata e tagliata in quattro parti insieme alla stecca di cannella e a mezza pera sbucciata. In seguito, non dovete far altro che riempire il barattolo con un litro di acqua fresca. Semplice, vero?

Ora preparate il barattolo al mandarino e all’anguria. Anche questo è molto facile: separate gli spicchi di mandarino e inseriteli nel barattolo di vetro. Successivamente, aggiungete quattro cubetti di anguria e poi riempite il recipiente con un litro di acqua fresca. È ideale per quando si arriva a casa tardi stremati dalla lunga giornata lavorativa. Preparandolo la mattina e conservandolo in frigo risulterà delizioso e pronto da bere.

Bere acqua non è mai stato così piacevole!

Guarda anche