5 rimedi casalinghi per alleviare i crampi allo stomaco

L'acqua di riso, oltre ad alleviare i crampi e il malessere di stomaco, aiuta a riequilibrare la flora batterica intestinale e a neutralizzare l'acidità.
5 rimedi casalinghi per alleviare i crampi allo stomaco

Ultimo aggiornamento: 24 gennaio, 2022

Gli spasmi o crampi allo stomaco sono contrazioni involontarie, di solito intermittenti, che colpiscono la regione addominale. Possono essere causati da vari fattori come infiammazione della mucosa gastrica, proliferazione di batteri, accumulo di gas o cattiva digestione.

Possono anche essere motivati da squilibri del sistema nervoso, infatti spesso si manifestano nei periodi di maggiore stress e ansia.

Quando occasionali, sono da considerare una reazione normale dello stomaco, ma in alcuni casi possono essere la spia di disturbi gastrointestinali che necessitano di attenzione e trattamento medico. In modo complementare si può ricorre ai rimedi naturali che favoriscono la guarigione, prevenendo lo sviluppo di complicazioni.

In questo articolo condividiamo i 5 migliori rimedi da utilizzare in caso di necessità. Prendete nota!

Rimedi naturali contro i crampi allo stomaco

1. Tè nero e limone

Tè nero per alleviare i crampi allo stomaco.

L’infuso di tè nero al limone è un rimedio antinfiammatorio e disintossicante: migliora la digestione e previene i crampi.

Tè nero e limone aiutano a ridurre l’acidità dei succhi gastrici e a favorire l’espulsione dei gas.

Ingredienti

  • ½ cucchiaio di tè nero (5 grammi).
  • 1 tazza d’acqua (250 millilitri).
  • 1 cucchiaio di succo di limone (10 millilitri).

Preparazione

  • Aggiungere un cucchiaino di tè nero a una tazza d’acqua e mettere a scaldare.
  • Quando raggiunge il bollore, togliere la bevanda e lasciarla riposare per 10 minuti a temperatura ambiente.
  • Trascorso questo tempo, filtrare e aggiungere un cucchiaio di succo di limone.

Modalità di consumo

  • Bere la bevanda calda, non appena si avvertono i crampi.
  • Ripetere fino a 2 volte al giorno.

2. Scorza di limone

Scorza di limone

L’elevata concentrazione di fibre e oli essenziali nella scorza di limone aiuta a ottenere sollievo dai crampi e dalla digestione lenta.

La scorza di limone, ridotta a infusione, ha la capacità di  rilassare lo stomaco e a calmare i nervi.

Ingredienti

  • La scorza di un limone.
  • 1 tazza d’acqua (250 millilitri).

Preparazione

  • Aggiungere la scorza di limone in una tazza d’acqua e mettere a scaldare.
  • Quando raggiunge il punto di ebollizione, togliere dal fuoco, coprire e lasciare riposare per 10 minuti.

Modalità di consumo

  • Bere una tazza di tè alla scorza di limone a stomaco vuoto o quando si avvertono gli spasmi.
  • Si può consumare fino a 3 volte al giorno.

3. Menta e basilico

Infuso di menta piperita contro i crampi allo stomaco.

Combinando le proprietà digestive delle foglie di menta con il potere antispasmodico del basilico, possiamo ottenere un efficace rimedio contro spasmi e gonfiore addominale.

Entrambe le erbe migliorano il transito intestinale e riducono l’accumulo di tossine e gas.

Ingredienti

  • ½ cucchiaio di menta (5 grammi).
  • ½ cucchiaio di basilico (5 grammi).
  • 1 tazza d’acqua (250 millilitri).

Preparazione

  • Mescolare le foglie di menta e basilico in una tazza d’acqua.
  • Mettere sul fuoco e, una volta raggiunta l’ebollizione, coprire il pentolino e lasciare riposare.
  • Una volta tiepida, la tisana è pronta per il consumo.

Modalità di consumo

  • Bere una tazza di tisana al primo segno di crampi addominali.
  • Se necessario, ripetete il consumo 2 volte al giorno.

4. Gelsomino

Gelsomino

L’infuso di gelsomino è un rimedio sedativo, antinfiammatorio e digestivo; aiuta a calmare i crampi allo stomaco e le tensioni causate da ansia e nervosismo.

Ingredienti

  • 2 cucchiaini di gelsomino (10 grammi).
  • 1 tazza d’acqua (250 millilitri).
  • 1 cucchiaio di miele (25 grammi).

Preparazione

  • Aggiungere il gelsomino in una tazza d’acqua e mettere a scaldare.
  • Quando raggiunge il bollore, coprire la bevanda e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 10 minuti.
  • Addolcire con un cucchiaio di miele.

Modalità di consumo

  • Bere una tazza di tè al gelsomino in caso di mal di stomaco.
  • Si può usare anche per prevenire i crampi quando ci si sente ansiosi o nervosi.

5. Acqua di riso

Acqua di riso contro i crampi allo stomaco.

L’acqua di riso è un rimedio naturale in grado di calmare i crampi allo stomaco se causati da un eccesso di acidità. Le fibre migliorano la digestione e aiutano a prevenire squilibri della flora batterica intestinale.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di riso (30 grammi).
  • 1 tazza d’acqua (250 millilitri).
  • 1 cucchiaio di miele (25 grammi).

Preparazione

  • Aggiungere 3 cucchiai di riso in una tazza d’acqua e portare a ebollizione a fuoco basso.
  • Quando la bevanda raggiunge il bollore e il riso è abbastanza tenero, toglierlo e lasciarlo riposare a temperatura ambiente.
  • Filtrare il rimedio con un colino fine; si può addolcire con un cucchiaio di miele.

Modalità di consumo

  • Bere una tazza di acqua di riso quando si avvertono contrazioni o crampi allo stomaco.
  • Ripetere l’assunzione 2 volte al giorno.

Nota: non buttate via il riso avanzato. Potete usarlo per preparare una maschera di bellezza.

Soffrite spesso di crampi allo stomaco o avvertite la pancia gonfia? Provate uno di questi 5 rimedi naturali in grado di dare sollievo.

Tuttavia ricordate: se siete in gravidanza, allattate al seno, soffrite di qualsiasi malattia o prendete farmaci, è importante chiedere al medico prima di assumere qualsiasi pianta medicinale.

This might interest you...
Rimedi casalinghi per il gonfiore di stomaco
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Rimedi casalinghi per il gonfiore di stomaco

Le cause alla base del gonfiore di stomaco possono essere molte, ma ci sono alcuni rimedi per combattere il problema. Scopriteli nell'articolo di o...