5 rimedi naturali per combattere i punti neri

· 7 giugno 2016
Con ingredienti molto facili da reperire, potete preparare stupende maschere e lozioni per frenare gli antiestetici punti neri e sfoggiare una pelle perfetta. Provateli!

I punti neri sono una forma di acne che si presenta quando i pori della pelle si ostruiscono a causa dello sporco, del sebo e delle cellule morte.

Di solito compaiono nella zona “T” del viso, ma possono interessare anche le guance, la schiena ed altri parti del corpo. 

Dentro sono bianchi o gialli, ma diventano neri in seguito all’esposizione all’ossigeno.

I punti neri si presentano soprattutto nei soggetti le cui ghiandole sebacee sono iperattive e producono più grasso del normale. Tuttavia, qualsiasi persona può averli, soprattutto durante la pubertà e l’età adulta.

Anche se non si tratta di un problema di salute, lo è da un punto di vista estetico. Per questo motivo, chi presenta punti neri cerca diverse soluzioni per ridurli o eliminarli.

Come alternativa ai costosi prodotti in vendita sul mercato, in questa occasione vogliamo rivelarvi 5 trattamenti naturali contro i punti neri.

Sono tutti di facile elaborazione e si basano sui principi attivi di ingredienti naturali che non irritano la pelle. Provateli!

Rimedi naturali contro i punti neri

1. Bicarbonato di sodio e cannella

cannella i punti neri

L’unione di bicarbonato di sodio e cannella dà come risultato un rimedio dalle proprietà astringenti e antibatteriche ottimo per ridurre la presenza dei punti neri.

Si può anche aggiungere un po’ di limone e miele per potenziarne gli effetti purificanti e rivitalizzanti.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 gr)
  • 1 cucchiaino di cannella (5 gr)
  • ½ limone
  • 5 cucchiai di miele (125 gr)

Cosa dovete fare?

  • Introducete tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate fino ad ottenere un impasto denso.
  • Stendete il prodotto sulle zone del viso con punti neri e lasciate agire per 10 minuti; sciacquate con acqua tiepida.
  • Ripetete il trattamento fino a tre volte alla settimana.

Leggete anche: Come usare il sale contro punti neri e brufoli

2. Papaya

papaya  i punti neri

La papaya contiene un enzima chiamato papaina che serve ad equilibrare il pH della pelle e ridurre l’eccesso di lipidi.

La sua applicazione in forma di maschera supporta la rigenerazione cellulare, elimina la pelle morta ed aiuta a pulire i pori in modo da lasciare il viso morbido.

Ingredienti

  • 1 fetta di papaya
  • 1 cucchiaino di sale (5 gr)

Cosa dovete fare?

  • Tritate la fetta di papaya ed unitela ad un cucchiaino di sale.
  • Applicate con delicati massaggi circolari e lasciate agire per 10 minuti.
  • Rimuovete con acqua tiepida ed applicate fino a quattro volte alla settimana.

3. Farina di avena

farina di avena i punti neri

Adatta per qualsiasi tipo di pelle, la farina di avena è un esfoliante naturale con molti nutrienti che migliorano la qualità della pelle.

Le sue proprietà assorbono l’eccesso di olio e rimuovono i punti neri per una pelle più fresca.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di farina di avena (40 gr)
  • 2 cucchiai di yogurt naturale (30 gr)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (10 ml)

Cosa dovete fare?

  • Mescolate in un recipiente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto cremoso.
  • Solo in ore serali, applicate il prodotto con delicati massaggi circolari e lasciate agire per 20 minuti.
  • Sciacquate e finalizzate applicando un tonico facciale.
  • Usatelo tutti i giorni fino ad eliminare i punti neri.

4. Aceto di mele

aceto-di-mele i punti neri

I composti acidi dell’aceto di mele ed i suoi agenti antisettici riducono l’eccesso di grasso nella pelle e prevengono i comedoni (punti neri). 

Applicare aceto di mele in modo regolare riduce la dimensione dei punti neri, attenua le macchie e mantiene la pelle morbida.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di aceto di mele (40 ml)
  • 1 cucchiaio di amido di mais (10 gr)

Cosa dovete fare?

  • Mescolate l’aceto di mele con l’amido di mais e create una crema naturale.
  • In seguito, stendete il prodotto su tutto il viso e lasciate agire per 20 minuti.
  • Una volta secco, realizzate delicati messaggi circolari e rimuovete con acqua tiepida.
  • Applicate ogni due giorni.

5. Farina di ceci

farina di ceci  i punti neri

Anche se è meno conosciuta, la farina di ceci è un prodotto ricco di nutrienti e qualità che migliorano lo stato della pelle. Serve ad assorbire l’eccesso di grasso, rimuovere la pelle morta e pulire i pori ostruiti.

Può essere utilizzata anche come alternativa per eliminare i peli indesiderati sul viso.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di farina di ceci (20 gr)
  • 1 cucchiaino di curcuma (5 gr)
  • 5 cucchiai di yogurt naturale (75 gr)

Cosa dovete fare?

  • Unite tutti gli ingredienti in un recipiente e mescolateli fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  • Applicate sul viso e lasciate agire per 30 minuti.
  • Prima di sciacquare, realizzate leggeri massaggi circolari per potenziarne l’effetto esfoliante.
  • Pulitevi con acqua tiepida e ricorrete a questo trattamento almeno tre volte alla settimana.

Per concludere, ricordate di unire l’uso di questi trattamenti ad una buona igiene facciale e a tonici astringenti.

Guarda anche