5 rimedi per vincere la stanchezza

Per combattere la stanchezza e fornire al corpo un extra di energia, non c'è sempre bisogno di ricorrere agli integratori vitaminici: basta assumere questi ingredienti naturali.
5 rimedi per vincere la stanchezza

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

La stanchezza è una sensazione molto comune: può essere la conseguenza diretta della mancanza di riposo, di una giornata lavorativa intensa o di un viaggio faticoso.

Si tratta di uno stato di debolezza fisica e mentale che di solito scompare dopo un riposo adeguato e l’assunzione di alimenti sani.

Più raramente la stanchezza rappresenta la risposta del nostro corpo di fronte ad una malattia. A prescindere da quale sia la causa, la natura ci mette a disposizione diversi ingredienti naturali e a basso costo.

5 rimedi per vincere la stanchezza

1. Infuso di zenzero

Infuso di zenzero

La radice di zenzero è nota per la presenza di composti anti-infiammatori ed analgesici che agiscono efficacemente contro il dolore e i crampi muscolari.

L’elevato contenuto di antiossidanti stimola l’eliminazione delle tossine dal corpo e inibisce l’effetto causato dai radicali liberi.

Ha un effetto stimolante sul sistema nervoso, quindi contribuisce ad aumentare l’energia e a migliorare le nostre prestazioni.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato (5 gr)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Come si prepara?

  • Mettete a bollire l’acqua, quindi versatevi lo zenzero grattugiato.
  • Lasciate riposare per 10 minuti, filtrate e bevete.
  • Potete berne fino a tre tazze al giorno.

2. Bevanda all’avena

L’avena contiene carboidrati e fibre che aumentano l’energia nel nostro corpo, riducendo la sensazione di stanchezza.

È considerata uno degli alimenti più sani perché migliora la digestione e la salute cardiovascolare.

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di farina d’avena (20 gr)
  • 1 tazza di latte d’avena (200 ml)
  • Miele (facoltativo)

Come si prepara?

  • Mescolate la farina d’avena al latte; aggiungete un po’ di miele, se preferite il sapore dolce.
  • Miscelate tutto per qualche istante, quindi bevetela senza filtrare.
  • È indicata in qualsiasi momento della giornata.

3. Frullato di mela, arancia e limone

Mele verdi

Questa bevanda deliziosa, oltre ad essere ricostituente, è l’ideale per rafforzare le difese dell’organismo e prevenire le malattie.

Fornisce inoltre, una notevole quantità di vitamina C e fibra, sostanze che stimolano l’eliminazione delle scorie per regalarci un corpo più sano.

Ingredienti:

  • 2 mele
  • 5 arance
  • 1 limone
  • ½ bicchiere di acqua (100 ml)

Come si prepara?

  • Lavate e tagliate le mele, senza privarle della buccia.
  • Spremete il succo delle arance e dei limoni.
  • Mettete tutto nel frullatore e frullate fino ad ottenere una bevanda omogenea.
  • Bevetela subito, senza filtrare, preferibilmente a stomaco vuoto.

4. Tisana al ginseng

La radice di ginseng è considerata ottima per la salute, grazie al suo alto contenuto di vitamine e sali minerali. Infatti, assumerla in modo regolare tiene lontano le malattie e diminuisce la sensazione di affaticamento legata allo stress e al troppo lavoro.

Ingredienti:

  • 1 pezzo di radice di ginseng
  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • Miele (facoltativo)

Come si prepara?

  • Mettete a bollire l’acqua e quando raggiunge l’ebollizione, aggiungete la radice di ginseng. Lasciate ancora bollire per due minuti a fuoco basso.
  • Togliete dal fuoco, lasciate riposare e infine filtrate il decotto.
  • Per migliorarne il gusto e l’effetto, aggiungete un po’ di miele.
  • Bevetene una tazza, una volta al giorno, quando vi sentite affaticati.

5. Frullato di yogurt e banana

Frullato alla banana

Il frullato di yogurt e banana è una bevanda sana che, grazie al suo apporto di fibre, minerali e vitamine, aiuta anche a ridurre l’affaticamento fisico e mentale.

Inoltre, abbiamo aggiunto il germe di grano, le fragole e un cucchiaio di latte, tutti ingredienti che contengono carboidrati e sostanze antiossidanti in grado di rallentare il danno ossidativo e diminuire la sensazione di fame e debolezza.

Ingredienti:

  • 1 tazza di yogurt bianco (240 gr)
  • 1 banana
  • 3 cucchiai di germe di grano (30 gr)
  • 5 fragole
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio di latte scremato (10 ml)

Come si prepara?

  • Tagliate la banana a fette e lavate le fragole.
  • Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore, quindi fatelo andare per alcuni minuti fino ad ottenere un frullato omogeneo e cremoso.
  • Bevete subito.

Scegliete una di queste bevande per combattere la stanchezza e sentirvi più attivi e in forma.

Infine, ricordiamo come sempre, che da sole non bastano: è essenziale affiancarle a un buon sonno, una dieta equilibrata e regolari esercizi di rilassamento.

Potrebbe interessarti ...
9 sintomi della fatica cronica
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
9 sintomi della fatica cronica

La sindrome da fatica cronica è caratterizzata da una stanchezza fisica e mentale estrema che non si attenua con il riposo né con il sonno.



  • Ajibola A, Chamunorwa J. P, Erlwanger K. H. Nutraceutical values of natural honey and its contribution to human health and wealth. Nutrition and Metabolism. Junio 2012. 9:61.
  • Ament, W., & Verkerke, G. (2009). Exercise and fatigue. Sports Medicine. https://doi.org/10.2165/00007256-200939050-00005.
  • Aparicio Vizuete A, Ortega Anta R. M. Efectos del consumo de beta-glucano de la avena sobre el colesterol sanguíneo: una revisión. Revista Española de Nutrición Humana y Dietética. Julio 2016. 20 (2).
  • Barbado Hernández F. J, Gómez Cerezo J, et al. El síndrome de fatiga crónica y su diagnóstico en medicina interna. Anales de Medicina Interna. Mayo 2006. 23 (5).
  • Coronado M, Vega S, et al. Antioxidantes: perspectiva actual para la salud humana. Revista Chilena de Nutrición. Junio 2015. 42 (2).
  • Costill, D. L., & Hargreaves, M. (1992). Carbohydrate Nutrition and Fatigue. Sports Medicine: An International Journal of Applied Medicine and Science in Sport and Exercise13(2), 86–92. https://doi.org/10.2165/00007256-199213020-00003.
  • Drugs.com. Ginseng.
  • Enoka, R. M., & Duchateau, J. (2008, January 1). Muscle fatigue: What, why and how it influences muscle function. Journal of Physiology. https://doi.org/10.1113/jphysiol.2007.139477.
  • Escudero Álvarez E, González Sánchez P. La fibra dietética. Nutrición Hospitalaria. Mayo 2006. 21 (2).
  • Gómez Rodríguez B. T, Cortés Suárez S, Izquierdo-Sánchez T. Efecto del extracto hidroalcohólico de Zingiber officinale Roscoe (jengibre) en modelos de hepatotoxicidad de ratas. Revista Cubana de Plantas Medicinales. Julio-Septiembre 2013. 18 (3).
  • Jung J, Lee N-K, Paik H-D. Bioconversion, health benefits, and application of ginseng and red ginseng in dairy products. Agosto 2017. 26 (5): 1155-1168.
  • Meeusen, R. (2014). Exercise, nutrition and the brain. Sports Medicine44(SUPPL.1). https://doi.org/10.1007/s40279-014-0150-5.
  • National Institutes of Health. Vitamina C. U.S. Department of Health and Human Services. Diciembre 2019.
  • Rodríguez Rodríguez T, García Rodríguez C. M, et al. Técnicas de relajación y autocontrol emocional. MediSur [en línea]. 3 (3), 55-70.
  • Viada Pupo E, Gómez Robles L, Campaña Marrero I. R. Estrés oxidativo. Correo Científico Médico. Enero-Marzo 2017. 21 (1).
  • Wasserman M. Fatiga. Manual MSD. Marzo 2021.