Jin Shin Jyutsu: energizzate il vostro corpo in soli 15 minuti

· 13 giugno 2016
Sono sufficienti 15 minuti al giorno di massaggio alle dita per ottenere benefici sull'intero organismo. È importante prestare attenzione a ciò che rappresentano i nostri disturbi.

Le terapie della medicina tradizionale giapponese si sono diffuse in tutto il mondo e rappresentano una risposta alternativa a disturbi di varia natura.

È chiaro che per molte malattie sia necessaria una terapia medica convenzionale, ma alcuni disturbi sembrano trovare un maggior beneficio nella medicina alternativa che ha l’obiettivo di riportare in equilibrio l’interazione tra corpo e mente.

Questo tipo di approccio permette di aumentare l’energia del corpo e di controllare i vari sintomi legati allo stress, ansia e altre emozioni negative.

Tra questi metodi troviamo il Jin Shin Jyutsu, letteralmente “Arte del Creatore attraverso l’uomo“, tecnica riscoperta e adattata dal maestro Jiro Murai agli inizi del ‘900.

Il suo obiettivo è quello di recuperare l’equilibrio tra il corpo e l’anima attraverso la manipolazione delle mani. Si basa sul principio che in noi scorre energia vitale, vale a dire la forza della vita. Essa circola nel corpo a vari livelli e, una volta raggiunta l’armonia, può fluire liberamente senza trovare ostacoli sul suo cammino.

In cosa consiste la terapia Jin Shin Jyutsu?

massaggio-della-mano corpo

Il Jin Shin Jyutsu presuppone la presenza di tre canali energetici nel nostro corpo: 

  • Un canale centrale che segue un percorso ovale, scendendo dal viso, verso lo sterno, l’addome, l’osso pubico, per risalire alla testa attraverso la colonna vertebrale.
  • Gli altri due canali hanno il ruolo di supervisori e nascono nella parte interna delle ginocchia.

Il canale sinistro si incarica di controllare tutte le funzioni di questo lato del corpo e ha un legame con il passato, la logica, l’eredità genetica.

Il destro regge le funzioni del lato destro e ha a che fare con il presente, l’intuizione e la rigenerazione.

  • Infine esistono flussi diagonali che armonizzano i due canali e portano ordine nel sistema di energia.

Lo scopo principale di questo metodo è ristabilire l’armonia tra la parte fisica ed emotiva, riappacificarci con noi stessi e con l’universo.

Leggete anche: Non è semplice essere allegri, ma possiamo stare in pace

Come funziona?

automassaggio-delle-mani corpo

Il Jin Shin Jyutsu mira a canalizzare tutte le energie che irradiano il corpo. Si basa sul principio che ogni punto della mano è strettamente legato a uno o più organi del corpo, e questi, a loro volta, sono in relazione con le nostre emozioni.

Questo significa che attraverso il massaggio possiamo migliorare la salute del corpo e alcuni disagi di natura psicologica.

Come si realizza?

Come abbiamo accennato, ogni punto della mano rappresenta un organo specifico. Per poterlo gestire, dobbiamo massaggiare il dito corrispondente.

Per prima cosa, dovrete incrociare le braccia, con le mani sotto le ascelle e i pollici in avanti.

Dopo aver assunto questa posizione, espirate, come se l’aria partisse dalla base della testa per uscire dai pollici.

Ripetete la stessa operazione, questa volta sentendo l’aria scendere attraverso la colonna vertebrale.

Terminato questo esercizio, massaggiate per tre minuti ognuna delle dita: la mattina le dita della mano sinistra, la sera le dita della mano destra.

Dopo aver trattato tutte le dita, occorre concentrarsi sul tipo di lavoro da realizzare e il suo obiettivo.

punti-di-pressione-della-mano corpo

Dito pollice

Rappresenta le braccia e lo stomaco. Quando entrambi danno fastidio, sono presenti emozioni negative come l’ansia e la depressione. I sintomi che permettono di identificarle sono nervosismo, dolore addominale e mal di testa.

Dito indice

È collegato ai reni e alla vescica e a emozioni come la confusione e la paura. I segnali con cui si manifestano sono disturbi digestivi, male alla schiena e ai denti.

Dito medio

È il dito del fegato e della rabbia. Si identifica con l’emicrania, disturbi della vista e sensazione di affaticamento.

Leggete anche: Esercizi per combattere l’affaticamento della vista

Dito anulare

Gli organi collegati sono il colon e i polmoni, a livello emotivo è legato all’atteggiamento pessimista e alla depressione. Si può identificare con i sintomi di indigestione, asma e altre difficoltà delle vie respiratorie.

Dito mignolo

A livello fisico è in relazione con la salute del cuore e dell’intestino tenue, a livello emotivo all’atteggiamento di fingere o essere qualcuno che non si è veramente.

Con il Jin Shin Jyutsu aumenterete la capacità di concentrazione, metterete in armonia l’energia del vostro corpo e allevierete vari disturbi.

Basta dedicarvi un quarto d’ora al giorno, tutti i giorni, per ottenere grandi benefici.

Guarda anche