Sistema immunitario debilitato: sintomi e cure

· 16 agosto 2014
La stanchezza, il raffreddore persistente e il mal di gola possono essere chiari sintomi di un sistema immunitario debole

La funzione principale del sistema immunitario è difendere il nostro organismo da virus e batteri. Un’alimentazione scorretta, stress o certe malattie possono indebolirlo. In questo articolo vi raccontiamo come individuare i sintomi di un sistema immunitario debilitato e come rinforzarlo.

Sintomi del sistema immunitario debilitato

Il sistema immunitario è la nostra difesa, la “risposta immune” a determinati agenti esterni che possono entrare nell’organismo e danneggiarlo.

È composto da cellule, tessuti e organi che, insieme, proteggono il nostro organismo. Le cellule protettrici si chiamano leucociti o globuli bianchi e si trovano nel timo, nella milza e nel midollo osseo, i cosiddetti organi linfatici.

Quando il livello di leucociti si abbassa, l’organismo non può far fronte agli agenti esterni che ci fanno ammalare. Perciò, di fronte a certi sintomi, è bene consultare il medico. Una diagnosi precoce ci permetterà di correre subito ai ripari e rinforzare le difese. Ecco i sintomi più frequenti di un sistema immunitario debilitato.

1. Stanchezza

Stanchezza cronica

È chiaro che la stanchezza può avere molte cause diverse, ma quando è continua, quando ad esempio ci svegliamo la mattina e già ci sentiamo stanchi, quando di fronte a piccoli sforzi siamo stremati, quando gli sbalzi di temperatura ci producono mancamenti e nausee, bisogna prendere in considerazione questo sintomo.

2. Infezioni frequenti

Infezioni urinarie e intestinali, gengive sempre infiammate e arrossate o diarree frequenti sono sintomi di un sistema immunitario debilitato. Il risultato è una risposta inadeguata all’attacco di virus o batteri e, di conseguenza, il proliferare di continue infezioni.

Leggete anche: Infezioni intestinali: 3 cure naturali

3. Raffreddore, influenza, mal di gola

Raffreddore allergico

Vi capita spesso di avere il raffreddore o il mal di gola? Sfocia quasi sempre in influenza? Consultate il medico per controllare i livelli di globuli bianchi: forse il vostro sistema immunitario non vi sta difendendo come dovrebbe.

4. Allergie

Ulteriori sintomi di un sistema immunitario debilitato sono le continue reazioni allergiche. Allergie al polline, alla polvere o ad altri agenti esterni, che colpiscono la pelle o le mucose, compromettendo la nostra la salute. Se queste reazioni sono troppo frequenti, parlatene al vostro medico.

5. Ferite che non si cicatrizzano

Ferite che non guariscono

È possibile che quando vi tagliate o semplicemente avete un’abrasione con il passare dei giorni continui a non rimarginarsi. Le ferite non si curano del tutto ma, anzi, si infettano, si infiammano e fanno male. A che cosa è dovuto? Se vi capita, fatelo presente al vostro medico.

Come rinforzare il sistema immunitario debilitato

Verdura e frutta

1. Fate attenzione alla vostra dieta

Tutti sappiamo che una dieta equilibrata è sinonimo di una buona salute. Tuttavia, spesso la seguiamo solo quando siamo già malati. L’ideale sarebbe, invece, adottare sempre un’alimentazione ricca di frutta (specialmente agrumi), verdura e proteine magre, limitando zuccheri, grassi e alcol.

2. Dormite a sufficienza

Un sonno tranquillo e ristoratore è fondamentale per riparare un sistema immunitario debilitato. Solo così, infatti, recupererà le energie e svolgerà le sue funzioni essenziali. L’insonnia e le continue interruzioni del riposo sono nemiche della salute.

Leggete anche: Infuso di mandarino per combattere l’insonnia

3. Igiene e pulizia

È fondamentale lavarsi le mani prima di mangiare, prima di cucinare, dopo aver toccato gli animali e dopo essere rientrati dal lavoro o da una passeggiata. Inoltre bisogna lavare sempre le verdure per eliminare ogni residuo.

4. Gestite lo stress in modo adeguato

Lo stress, quando diventa cronico, provoca l’accumulo di tossine nell’organismo. Così il sistema immunitario si debilita e ci ammaliamo. Imparate quindi a individuare le vostre priorità e a prendere le cose con filosofia: quando è in gioco la salute, ne vale la pena.

Guarda anche