5 trucchi per un collo sottile

· 17 Aprile 2015

Il collo è una parte del corpo della donna molto attraente e, sebbene spesso ce ne dimentichiamo, se curato può essere mantenuto bello e sottile più a lungo, in modo da essere sfoggiato con orgoglio.

In questo articolo vi spieghiamo quali sono i trucchi fondamentali per avere un collo giovane ed elegante seguendo alcuni semplici consigli di bellezza e prendendovene cura ogni giorno in modo naturale.

Il collo deve ricevere una serie di attenzioni come tutto il resto del corpo, nonché di esfoliazioni regolari e idratazione quotidiana. Tuttavia, richiede anche attenzioni più specifiche, come se si trattasse della pelle del viso. Gli stessi trattamenti che realizzate per il viso dovreste seguirli anche per il collo.

Esfoliare il collo ogni settimana

Il primo passo per mantenere la pelle del collo morbida e tonica è esfoliandola regolarmente. Vi proponiamo di fare un peeling una volta alla settimana, poiché facendolo più spesso potreste irritare la pelle, in particolare se è secca o delicata. Per eliminare le cellule morte della pelle, usate uno dei seguenti prodotti naturali o una combinazione di questi:

Mescolate questi ingredienti esfolianti con un po’ di olio di mandorle o gel di aloe vera per massaggiare la zona con più facilità. Fatelo delicatamente, senza premere troppo, creando dei cerchi dal petto al mento. In seguito, sciacquate con acqua fredda per chiudere i pori e idratate la zona.

Leggete anche: Esfoliante a base di aspirina e miele

il sale è un ottimo esfoliante per il collo

Pulirlo in profondità

Come pulire la pelle del collo in profondità? Con una maschera di argilla che, nel caso si abbia la pelle grassa o mista, può essere realizzata sia sul viso che sul collo.

Vi consigliamo di usare argilla verde o rosa: per preparare il cataplasma, mescolate semplicemente l’argilla in polvere con dell’acqua fino a ottenere una pasta da poter spalmare senza sgocciolare.

Per mescolare l’argilla, usate un recipiente di terracotta, vetro o legno, ma mai di metallo perché annullerebbe le proprietà terapeutiche dell’argilla. Applicate la maschera evitando occhi e labbra, e lasciate seccare per circa 15 minuti. Rimuovete l’argilla con acqua tiepida e idratate la pelle.

Vi consigliamo di leggere anche: Maschere per pelle secca da fare in casa

Idratare il collo ogni giorno

Come idratare il collo? Con la stessa lozione idratante che usate per il viso. Il collo è tanto sensibile quanto la cute del viso e risente del passare del tempo perdendo tonicità e presentando delle rughe, se non viene curato in modo adeguato. Vi consigliamo i seguenti prodotti altamente nutrienti:

  • olio di mandorle
  • olio di rosa canina
  • burro di karité
  • olio di jojoba
  • olio di cocco
  • olio di semi di uva
  • olio di oenothera
  • olio di oliva
  • olio di germe di grano

Ciascuno di questi prodotti naturali è ottimo per idratare il collo in profondità. Dovete solo usarlo due volte al giorno: quando vi alzate e quando andate a letto.

il collo ha bisogno di ricevere le stesse cure dedicate al viso

Massaggiarlo regolarmente

Purtroppo il collo risente delle tensioni della giornata per colpa di posture errate, ore trascorse davanti al computer, movimenti bruschi e così via. Per evitare le conseguenze di queste tensioni, vi consigliamo di usare il prodotto idratante che avete scelto per massaggiare delicatamente il collo, dedicandogli 5 o 10 minuti al giorno.

1. Massaggiate il collo usando tutto il palmo della mano, insistendo abbastanza sulla zona sotto al mento dove di solito compare il doppio mento, in modo da attivare la circolazione ed eliminare le tossine.

2. Separate bene il pollice e l’indice e fate scivolare la mano dall’alto verso il basso, premendo leggermente sulla pelle.

Rilassarlo ogni notte

Anche il bruxismo o tensione mandibolare influisce molto sulle tensioni del collo che ne peggiorano l’aspetto con il passare degli anni. Per porvi rimedio, dovete fare degli esercizi per la mandibola che vi aiutino a rilassare e a eliminare tutta la tensione che si accumula in questa zona. Questi esercizi, inoltre, possono essere utili anche per ridurre il doppio mento.

Non dimenticatevi che anche di notte si stringe la mandibola inconsciamente, quindi è di estrema importanza dedicare qualche minuto al rilassamento di questa parte del corpo prima di andare a dormire. Cercate di addormentarvi con la mandibola del tutto rilassata e la bocca semiaperta, allo stesso modo in cui dormono i neonati.

è bene dormire con la mandibola rilassata come fanno i neonati

Immagini per gentile concessione di: Chiot’s Run, osmachosant e Torbein Rønning.