6 rimedi naturali per le afte in bocca

· 15 dicembre 2015
Si può sostituire il sale con il bicarbonato di sodio; all'inizio potrebbe bruciare, ma è di grande aiuto per curare le ferite e cicatrizzare le afte in bocca.

Le afte in bocca sono piccole erosioni bianche circondate da un alone arrossato che solitamente compaiono sulla parte interna delle guance, sulla lingua o sul palato.

Molti confondono le afte in bocca con l’herpes labiale, causato dal virus dell’herpes. Tuttavia, a differenza di quest’ultimo, le afte non sono contagiose e di solito compaiono all’interno della bocca e non fuori.

Queste piccole alterazioni possono ripresentarsi di frequente e in dimensioni diverse. Fino ad ora, non è stata determinata la causa esatta della comparsa delle afte, quindi potrebbero concorrere vari fattori.

Secondo alcune ricerche, lo sviluppo delle afte può essere il risultato di problemi nel sistema immunitario, della presenza di batteri o di virus.

Inoltre, l’incidenza potrebbe aumentare a causa del fumo, dello stress, di lesioni all’interno della bocca o di una cattiva igiene orale.

Anche se è stato dimostrato che, per quanto riguarda la salute, le afte sono inoffensive, a volte si accompagnano ad una fastidiosa sensazione di bruciore o di dolore quando si mangia o beve.

Fortunatamente, esistono diversi rimedi naturali che possono accelerare il processo di guarigione delle afte e sconfiggerle in pochi giorni.

1. Acqua e sale per combattere le afte in bocca

Acqua e sale

Il sale ha proprietà antisettiche che possono essere molto utili nel trattamento delle afte.

Se decidete di provare questo rimedio, semplice ed economico, tenete presente che all’inizio vi provocherà una forte sensazione di bruciore.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di sale (2,5 gr)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Cosa dovete fare?

  • Diluite il mezzo cucchiaino di sale in acqua in modo da creare una soluzione salina.
  • Bevetene una piccola quantità, senza ingerirla, e fate dei gargarismi per 30 secondi.
  • Ripetete il procedimento almeno 3 volte al giorno.

Vi consigliamo di leggere anche l’articolo: 8 usi cosmetici del sale che forse non conoscete.

2. Infuso di calendula

Questa pianta ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche che hanno un effetto positivo sulla cura delle ulcere della bocca.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di fiori di calendula (5 gr)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Cosa dovete fare?

  • Fate bollire il bicchiere di acqua e aggiungete i fiori di calendula. Trascorsi un paio di minuti, togliete l’infuso dal fuoco e lasciatelo riposare.
  • Quando l’infuso è tiepido, filtratelo e utilizzatelo per fare dei gargarismi diverse volte al giorno.

3. Latte di cocco

Latte di cocco

Questo liquido si ottiene dalla polpa bianca del cocco e presenta ottime proprietà per curare le afte e le ferite della bocca.

Ingredienti

  • 100 gr di cocco grattugiato
  • ½ bicchiere di acqua (100 ml)

Cosa dovete fare?

  • Riscaldate l’acqua e mettetela nel frullatore insieme al cocco grattugiato. Azionatelo per qualche minuto e poi filtrate il tutto.
  • Fate degli sciacqui orali con il latte di cocco due o tre volte al giorno, fino a quando le ulcere non saranno scomparse.

4. Infuso di camomilla

Questo infuso calmante ha proprietà antisettiche ed antinfiammatorie che possono aiutare nel trattamento delle afte in bocca e nella prevenzione di possibili infezioni.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di fiori freschi di camomilla (10 gr)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Cosa dovete fare?

  • Fate bollire il bicchiere di acqua e, una volta raggiunta l’ebollizione, aggiungete i fiori di camomilla, abbassate il fuoco e lasciate in infusione altri 5 minuti.
  • Lasciate riposare l’infuso, filtratelo con un colino e usatelo per fare dei gargarismi almeno 3 volte al giorno.

5. Gel di aloe vera

Gel di aloe vera

Le proprietà calmanti e rigeneranti del gel di aloe vera si conoscono fin dall’antichità.

Questo prodotto naturale ha un’azione antisettica, battericida, antinfiammatoria ed idratante, quindi, se applicato sulle afte in bocca, aiuta a ridurle e a favorirne la guarigione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di gel di aloe vera (15 ml)
  • ½ bicchiere di acqua (100 ml)

Cosa dovete fare?

  • Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e azionatelo per qualche secondo, in modo da ottenere un miscuglio liquido.
  • Utilizzate il succo di aloe ottenuto per fare degli sciacqui orali.
  • Potete anche applicare un pezzetto di aloe sulla ferita.

6. Ghiaccio

Forse questo è il rimedio più economico e più facile da usare nel trattamento contro le afte in bocca. Il ghiaccio ha un effetto antinfiammatorio che può ridurre il fastidio causato dalle ulcere.

Aiuta anche ad anestetizzare la zona in questione, quindi ad avvertire meno il dolore.

Ingredienti

  • 1 cubetto di ghiaccio
  • 1 panno pulito

Cosa dovete fare?

  • Avvolgete il cubetto di ghiaccio nel panno pulito e applicatelo direttamente sulla piaga.

Non dimenticate di leggere anche: Il ghiaccio per ringiovanire la pelle del viso.

Importante!

Affinché questi rimedi diano il risultato sperato, è essenziale essere costanti nell’applicazione.

Tuttavia, se le afte perdurano per oltre tre settimane o sembrano peggiorare con il tempo, la cosa migliore da fare è consultare con urgenza un medico.

Guarda anche