Il ferro da stiro bruciato e 7 metodi per pulirlo

· 14 ottobre 2016
Sebbene spesso si opti per questi trucchi per pulire il ferro da stiro solo in caso di emergenza, si consiglia di realizzarli abitualmente per evitare che aderiscano materiali in eccesso

Il ferro da stiro è uno degli elettrodomestici che più utilizziamo in casa e, ironicamente, anche quello di cui ci prendiamo meno cura per quanto riguarda manutenzione e pulizia.

Se lo osserviamo, notiamo che poco a poco acquisisce un colore scuro alla base e, di fatto, qualche volta presenta anche pezzi di tessuto sintetico.

Il problema è che, ad un certo punto, senza volere, roviniamo i nostri capi d’abbigliamento quando li stiriamo con il ferro da stiro, proprio perché non abbiamo rimosso questo strato scuro dal ferro.

Tenendo in considerazione che si tratta di una situazione molto comune, oggi vogliamo elencarvi i migliori trucchi per lasciare come nuovo il vostro ferro da stiro.

Metteteli in pratica!

Rimedi per pulire il ferro da stiro

1. Aceto bianco

Bottiglia di aceto bianco

Il grande alleato della pulizia ecologica della casa è molto utile anche al fine di rimuovere le macchie che si formano nel ferro da stiro.

I suoi composti acidi facilitano la pulizia e donano alla superficie del ferro la sua brillantezza originale.

Come usarlo?

  • Riscaldate una piccola quantità di aceto bianco e sfregatelo sul ferro con l’aiuto di un panno o di una spugna.
  • Se vi sono resti bruciati nei buchi dell’apparecchio, prendete un cotton-fioc, applicate il prodotto e puliteli fino a lasciarli impeccabili.

Leggete anche: 6 modi per pulire il bagno con l’aceto bianco

2. Sale grosso

Il sale è uno dei prodotti naturali più utilizzati per rimuovere lo sporco ed i resti di tessuto che si attaccano al ferro da stiro.

Come usarlo?

  • Prendete un foglio di giornale e copritelo con un generoso strato di sale.
  • Riscaldate il ferro da stiro e passatelo sulla superficie, dalla parte anteriore a quella posteriore, fino a totale eliminazione delle macchie.
  • Lo sporco aderirà al giornale, ma per concludere, passate un panno pulito sul ferro da stiro.

3. Dentifricio

Dentifricio e spazzolino

Uno degli usi alternativi del dentifricio riguarda proprio la pulizia del ferro da stiro.

I suoi composti eliminano le macchie di bruciato e lasciano la superficie pronta per il nuovo uso.

Come usarlo?

  • Stendete un po’ di dentifricio sulla base fredda del ferro e sfregate con un panno pulito.
  • In seguito, attivate il vapore per cinque minuti e lasciate riposare.
  • Quando il ferro è tiepido, pulitelo con un panno e rimuovete i resti di dentifricio.

4. Cera

Un altro trucco popolare per facilitare questo compito sfrutta le proprietà della cera delle candele.

Questa sostanza permette di eliminare le macchie più difficili lasciando la base del ferro da stiro come nuova.

Come usarla?

  • Accendete il ferro, sfregate una candela contro la macchia e, assicurandovi che la temperatura non sia troppo elevata, rimuovete la cera con un panno morbido.
  • Se in questo passaggio non si eliminano tutte le macchie, concludete applicando una piccola quantità di aceto.

5. Detersivo per il bucato

Preparare un detersivo per la lavatrice

Il detersivo per il bucato è utile per pulire il ferro da stiro quando presenta uno strato antiaderente.

Come usarlo?

Unite un po’ di detersivo con dell’acqua tiepida, immergete un panno nel liquido e sfregatelo sul ferro.

6. Aceto bianco e bicarbonato di sodio

Ancora una volta l’unione di aceto bianco e bicarbonato di sodio rende la nostra vita in casa più semplice e confortevole.

In questo caso è in grado di rimuovere le macchie che si formano nel ferro e, come se non bastasse, lo rende brillante.

Tuttavia, assicuratevi che l’apparecchio non sia acceso ed aspettate che si raffreddi del tutto.

Come usarlo?

  • Diluite parti uguali di aceto bianco ed acqua.
  • Immergete un panno pulito nel liquido e spolverizzate un po’ di bicarbonato di sodio.
  • Passate il panno umido sul ferro realizzando movimenti circolari per facilitare la pulizia.

Vi consigliamo di leggere: 7 rimedi naturali a base di bicarbonato di sodio

7. Limone

Limone e bicarbonato di sodio

Le proprietà del succo di limone unite a quelle del bicarbonato di sodio ci offrono un’altra grande soluzione per realizzare questo compito.

I suoi composti acidi eliminano le sostanze che formano la macchia e fanno brillare il ferro da stiro.

Come usarlo?

  • Spremete il succo di un limone ed unitelo ad una piccola quantità di bicarbonato di sodio.
  • Dopo aver ottenuto la miscela, sfregatela sul ferro freddo e lasciate agire 5 minuti.
  • Rimuovete gli eccessi con un panno umido ed accendete l’apparecchio per qualche minuto, in modo che si asciughi.

Scegliete il metodo che vi sembra più interessante e cercate di realizzarlo in modo regolare affinché le macchie non si formino con facilità.

Guarda anche