7 sintomi che il corpo non funziona bene

Quando il nostro corpo non funziona come dovrebbe, inizia ad inviarci dei segnali affinché risolviamo il problema il prima possibile. Per questo, è importante prestare attenzione al nostro corpo

La salute fisica e mentale è fondamentale per una buona qualità di vita. Spesso, per negligenza o per paura di dover andare dal medico, sottovalutiamo sintomi e segnali che il corpo ci invia per dirci che non sta bene e non funziona come dovrebbe.

L’aspetto più pericoloso è che potrebbe essere troppo tardi quando finalmente decidiamo di rivolgerci a uno specialista e le conseguenze potrebbero essere irreversibili.

Di certo, la natura è saggia e il nostro corpo ha la capacità di reagire di fronte a qualsiasi stimolo anomalo. In un modo o nell’altro, riesce a mandarci dei segnali per farci capire che qualcosa non sta funzionando bene.

Vi invitiamo a leggere anche: Prurito nei cani: sintomi, cause, trattamento

Questo non significa che dobbiamo diventare dei fanatici della buona salute o dei perfetti ipocondriaci, si tratta solo di fare attenzione quando l’organismo cerca di dirci qualcosa.

7 sintomi che indicano che il corpo non funziona bene

1. Cambiamenti nel peso corporeo

piatto con metro fiore forchetta e coltello

Molte persone seguono una dieta o fanno attività fisica regolarmente per perdere peso o mantenersi in forma. Se non è questo il vostro caso e ultimamente avete perso o acquistato peso senza motivo, fate attenzione.

Se avete perso troppo peso senza averlo pianificato, potrebbe essere sintomo di un malfunzionamento del corpo. Forse si tratta di uno squilibrio ormonale, perciò è bene consultare un medico.

Volete saperne di più? Leggete anche: 5 abitudini mattutine che fanno ingrassare

2. Cambiamenti nell’urina

Attraverso l’urina il nostro corpo elimina gran parte delle tossine, perciò, se notate dei cambiamenti nel colore o nell’odore, potrebbe essere un sintomo che il corpo non sta bene.

Vi consigliamo di rivolgervi al medico affinché vi sottoponga ad un esame completo delle urine.

In genere, l’urina dovrebbe essere di colore paglierino e avere un odore moderato. Non si dovrebbe provare dolore durante la minzione. Non lasciate passare molto tempo se notate dei cambiamenti.

È importante bere acqua in abbondanza e se il problema persiste, consultare il medico.

Di fatto, la maggior parte dei problemi renali si possono evitare apportando delle modifiche all’alimentazione e alle abitudini di vita. Se trascuriamo o sottovalutiamo i sintomi, problemi minori potrebbero diventare molto più seri e pericolosi (come i calcoli renali).

3. Cambiamenti nelle feci

Ragazza in bagno

Le feci sono i rifiuti che il corpo dovrebbe espellere con una certa regolarità. Bisogna fare attenzione al colore e alla consistenza delle feci, oltre che alla frequenza delle evacuazioni.

Qualsiasi cambiamento nelle feci potrebbe indicare un’anomalia nei processi fisiologici del corpo.

Il benessere dell’intestino è fondamentale, perciò non bisogna sottovalutare la qualità e la frequenza delle evacuazioni. Dopo tutto, i processi di eliminazione delle sostanze di rifiuto sono fondamentali per la buona salute dell’organismo.

4. Cambiamenti nell’aspetto fisico

A volte ignoriamo dei cambiamenti perché li consideriamo puramente estetici, ad esempio quelli che riguardano la pelle. La pelle ci protegge da qualsiasi agente esterno, ma può anche segnalare la presenza di qualche disturbo interno.

  • Se notate dei cambiamenti nell’aspetto della vostra pelle (secchezza, macchie, rossori, eruzioni cutanee, prurito, allergia, eczema, ecc.), dovreste scoprire la vera causa del disturbo.
  • Dovete tenere in considerazione anche l’aspetto delle vostre unghie, dei capelli e delle labbra. Qualsiasi sintomo anomalo potrebbe indicare un eccesso o una carenza di vitamine o minerali o qualche alterazione ormonale.

Leggete anche: Pelle secca: 10 sorprendenti fattori che possono causarla

 5. Malessere generale

donna con mani sulle tempie

Se vi fa male qualche parte del corpo, avete mal di testa, problemi digestivi come nausea o diarrea e non c’è un motivo apparente, allora rivolgetevi a uno specialista il prima possibile.

Di fatto, la nausea costante o forti mal di testa potrebbero indicare un problema di natura neurologica.

6. Pesantezza e difficoltà nel dormire

Se ultimamente vi sentite stanchi, deboli, fate fatica a riposare e vi svegliate spesso durante la notte, dovreste andare dal medico.

Alcuni problemi importanti come la depressione, la stanchezza cronica e l’anemia possono nascondersi dietro quella che molti considerano normale stanchezza.

Vi consigliamo di leggere anche: Quando la stanchezza colpisce la mente

7. Problemi di cicatrizzazione

Cicatrice nel basso ventre

La pelle ha una grande capacità di rigenerazione. In questo senso, quando ci feriamo o tagliamo, il tempo di cicatrizzazione è relativamente rapido. Se la pelle tarda molto a guarire, potrebbe esserci un problema di coagulazione o di difese immunitarie basse, tra i tanti.

La cosa più importante è conoscere il nostro corpo e imparare a leggere i sintomi che indicano che qualcosa non sta funzionando come dovrebbe.

Vi abbiamo parlato di alcuni segnali che il corpo invia quando non sta bene, ma ce ne sono altri. Imparate ad ascoltare il vostro corpo.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche