5 abitudini che danneggiano la mente

· 14 febbraio 2017
Anche se ci sentiamo meglio quando siamo in compagnia, la nostra mente ha bisogno anche di alcuni momenti di solitudine, perché contribuiscono al suo sviluppo. Evitare di rimanere da soli può arrivare a danneggiare i nostri processi mentali. 

La salute dell’organismo è molto importante; sia quella del corpo, da un punto di vista fisico, sia quella del cervello, per quanto riguarda tutto ciò che ha a che fare con la mente.

Quest’ultima, infatti, ha il compito di dare forma alla coscienza e a tutto ciò che riguarda i processi decisionali.

La salute mentale deriva dall’unione di vari fattori e i componenti biologici e psicologici sono i più importanti.

Altre informazioni sulla mente

mente agilità mentale

La mente è conosciuta come un insieme di facoltà cognitive o di stati mentali. Tra di essi spiccano:

  • Il pensiero
  • La coscienza
  • La memoria
  • La percezione

La mente è propria dell’essere umano, anche se alcuni di questi processi sono presenti anche in altri esseri viventi.

Dalle facoltà mentali tendono a diramarsi altri tipi di processi; ad esempio, i desideri, le convinzioni o la sensazione di dolore derivano dagli stati descritti nel paragrafo precedente.

La mente cela ancora molti enigmi per la comunità scientifica. Molti dei processi che avvengono all’interno di essa, infatti, non hanno ancora una spiegazione.

Tuttavia, viene considerata unanimemente uno dei componenti più importanti dell’essere umano.

Leggete anche: Una mente grata è una mente riposata

Salute mentale

mente

Tornando al tema della salute mentale nell’essere umano, bisogna sottolineare come essa sia sempre relegata in secondo piano. In effetti la maggior parte delle persone è consapevole di avere una mente, ma non si preoccupa della sua salute.

Le abitudini di vita poco sane non danneggiano solo l’organismo, ma generano anche molti problemi per la mente e per il suo stato di salute.

Quando qualcuno non si concentra come dovrebbe, diventa di cattivo umore o si sente stanco senza alcuna ragione apparente, è probabile che soffra di qualche problema di salute mentale.

Di seguito elencheremo una serie di abitudini dannose per la mente.

1. Coprirsi la testa mentre si dorme

Si tratta di un’abitudine più comune di quanto possiamo pensare. In genere i bambini impauriti tendono a coprirsi la testa per esorcizzare la paura, soprattutto quando sono al buio.

Nonostante sia un’abitudine più facilmente riscontrabile nei bambini, anche molti giovani e adulti lo fanno regolarmente in quanto affermano di riuscire, così, a conciliare meglio il sonno.

Coprirsi la testa mentre si dorme, del tutto o in parte, fa aumentare la concentrazione di diossido di carbonio nel cervello provocando l’assenza di ossigeno e, di conseguenza, danneggiando la mente.

2. Convivere con persone tossiche

Anche se può sembrare strano, molte persone sono abituate a convivere con persone poco gradevoli e distruttive. In poche parole, con persone che non apportano assolutamente nulla alla loro vita.

Il problema non riguarda solo la convivenza che, per ovvie ragioni, ne risente. Ciò si ripercuote anche sulla mente, perché circondarsi di persone del genere influisce in modo negativo sulle emozioni e sui sentimenti propri dei processi mentali di ogni individuo.

3. Evitare la solitudine

solitudine

La frase “gli eccessi sono sempre negativi” può essere applicata a tutto ciò che riguarda l’essere umano, e la solitudine non fa eccezione.

Circondarsi di persone è importante per la crescita di ognuno di noi, sia per la salute fisica sia per quella intellettuale.

Tuttavia, sperimentare un po’ di solitudine è altrettanto, se non più, importante; ciò si deve alla necessità dell’autoconoscenza, della riflessione e della crescita personale.

Se si vive la solitudine in modo adeguato, la salute e l’intelligenza ne beneficeranno. 

Evitare la solitudine può ripercuotersi in modo negativo sui processi mentali e sulla salute, arrivando anche a causare gravi danni.

4. Usare troppo il cellulare

Abbiamo parlato degli eccessi e questo ci porta a trattare il tema dell’abuso dei dispositivi elettronici, in particolare del telefonino che ultimamente viene usato troppo dai più.

Progressivamente tale abitudine genera dipendenza nelle persone, cosa che le porta, a volte, a guardare i social o a leggere conversazioni senza senso.

L’alterazione nervosa in tali casi è grave e può generare seri problemi per la mente.

Vi consigliamo di leggere: Quali problemi causa l’uso del cellulare?

5. Saltare la colazione

La colazione è uno dei momenti più importanti della giornata. Nel corso della notte, infatti, il corpo non riceve alcuna energia.

Rappresentando, dunque, la prima porzione di alimenti ingerita, non bisogna assolutamente sottovalutare l’importanza della colazione.

Saltare la colazione può causare danni molto gravi alla mente e, a lungo termine, può generare incidenti cerebrovascolari (CVA).

Guarda anche