Abitudini di amor proprio per le donne

15 Luglio 2020
Nel corso di numerosi secoli, le donne si sono conquistate un ruolo sempre più egualitario all'interno della società. Nella realtà, però, rimane ancora molta strada da percorrere. In vista di questo obiettivo e da un punto di vista personale, le abitudini di amor proprio possono rappresentare il primo passo da compiere.

Le abitudini di amor proprio favoriscono una connessione profonda con i desideri e i bisogni della persona. Queste abitudini si sviluppano giorno dopo giorno, poiché l’amore per se stessi va a braccetto con la consapevolezza di ciò che si desidera e la lotta per ottenerlo. Amarsi non è un atto di egoismo, bensì significa rispettare sempre se stessi.

Amor proprio e le donne

Nel corso dei secoli, le donne e i loro desideri sono rimasti relegati in un angolo dalla società patriarcale. Hanno finito per credere che essere “bravi madri e mogli” significasse amare se stesse. Pensavano che sopportare i maltrattamenti, subire in silenzio e soddisfare gli altri corrispondesse ad amare se stesse.

Per fortuna, a poco a poco i tempi stanno cambiando. In realtà, però, rimane ancora molta strada da percorrere per raggiungere l’uguaglianza tra uomini e donne.

Tuttavia, nel proprio ambito personale, ogni donna può fare la differenza amando se stessa e dando la priorità ai suoi  sogni e desideri.

Adottare alcune abitudini di amor proprio risulta pertanto decisamente positivo. Tra queste possiamo trovare: sognare, avverare i sogni, avere un corpo naturale e sano, uscire o restare in casa. In definitiva, imparare a immergersi nel proprio mondo interiore e capire cosa è meglio per se stesse.

4 abitudini di amor proprio che potenziano la personalità

Per ottenere una vita piena e felice, è importante includere nella propria quotidianità queste abitudini di amor proprio:

Ascoltare se stesse

Donna che si abbraccia
Seguite i vostri desideri per raggiungere le mete che, come donne, vi prefissate.

Sembra una cosa ovvia, ma le donne sono sempre condizionate dall’opinione sociale che incombe su di loro. La maggior parte delle culture si è limitata a considerare la donna come una merce di scambio oppure come una lavoratrice domestica. I doveri femminili, di fatto, si limitavano all’educazione dei figli, propri o altrui.

La conquista di molti diritti non è stata affatto semplice, e in molti paesi le donne continuano a esserne prive. In Occidente, però, è possibile scegliere il proprio stile di vita con relativa libertà.

“Relativa” perché, se una donna non desidera avere figli né marito, verrà comunque giudicata da una parte della società, perfino dalla propria famiglia.

Per tutte queste ragioni, dare ascolto ai propri desideri è la più importante tra le abitudini di amor proprio. Che si tratti di scegliere la carriera lavorativa, il partner o i vestiti da indossare, bisogna connettersi con il proprio Io.

Come diceva Simone de Beauvoir: “Donna non si nasce, lo si diventa”. Dobbiamo scegliere noi la nostra vita.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Infedeltà: uomini e donne la vivono in maniera diversa?

Dire sì a se stesse: accettazione completa

Naturalmente, le abitudini di amor proprio sono strettamente legate tra loro. Accettarsi con tutti i propri difetti è l’azione più nobile che una donna possa fare per se stessa.

L’immagine della donzella sorridente, sottomessa, materna e compiacente può rimanere relegata alla stampa di figure e quadri antichi. Niente può definire il concetto di donna, né è possibile mettere a confronto una donna con un’altra.

Permettersi di essere felici

Abitudini di amor proprio per le donne
Non permettete a nessuno di privarvi della vostra felicità. Godetevi la vita!

Sono molte le donne che rimangono intrappolate in relazioni infelici e non si rendono conto che la porta aperta per poterne uscire si trova davanti a loro. Per la donna, allontanarsi dalla sofferenza è molto più difficile che per gli uomini. L’uomo si configura fin dalla nascita come un essere libero e indipendente.

Sapendo che per il patriarcato la felicità degli uomini non si trova sullo stesso piano di quella delle donne, è impossibile rimanere impassibili. È necessario fare un passo verso l’autostima, sia nei rapporti di coppia e di amicizia sia in ambito familiare e lavorativo.

Vi consigliamo di leggere anche: Sono una donna con carattere, libera e felice

Coltivare se stesse tra le abitudini di amor proprio

È sempre preferibile pensare in grande: in tutti i sensi, anche in ambito personale. Bisogna coltivare se stesse in ciò che appassiona, nei sogni, insistere e vivere con passione.

Bisogna coltivare nuove amicizie, l’amore per la natura, il bello e il buono. Non è necessario apportare grandi cambiamenti da un giorno all’altro. La parola “coltivare” ci parla di pazienza e dedizione.

Coltivare se stesse vuol dire prefiggersi delle mete, proiettarsi nel futuro. In questo modo, è possibile condurre una vita in perenne fioritura, all’insegna della felicità e del desiderio. Le abitudini di amor proprio sono proprio questo: semi piantati nella propria terra. Dove c’è amore, c’è gioia; dove ci sono abitudini, c’è speranza.

In definitiva, il primo passo è già stato fatto. Il cammino verso i propri desideri è già stato intrapreso. Sono sufficienti alcune semplici abitudini di amor proprio affinché tutto il resto venga di conseguenza.