Acanthosis nigricans: cause e sintomi

17 Dicembre 2020
L'Acanthosis nigricans è un disturbo della pelle caratterizzato da aree scure con variazioni di colore nelle pieghe e nei solchi.

L’Acanthosis nigricans è un disturbo della pelle caratterizzato da aree scure con variazioni di colore nelle pieghe e nei solchi. La pelle colpita potrebbe anche gonfiarsi. Nela maggior parte dei casi, colpisce le ascelle, l’inguine e il collo.

I cambiamenti della pelle tipici dell’acanthosis nigricans tendono ad apparire in soggetti obesi o diabetici. Inoltre, i bambini che manifestano questa malattia hanno un maggior rischio di contrarre il diabete di tipo 2.

In rare occasioni, l’ascanthosis nigricans indica un cancro a un organo interno, come lo stomaco o il fegato.

Non esistono tutt’ora trattamenti specifici per questa malattia. Il trattamento dei disturbi associati, tuttavia, può restituire parte del colore e della consistenza naturale nelle aree cutanee colpite.

Sintomi dell’acanthosis nigricans

Visita al collo con lente.

I cambiamenti a carico della carnagione sono gli unici sintomi di questa malattia. La pelle si percepisce più scura, spessa e vellutata sulle pieghe e sulle rughe del corpo, in genere nelle ascelle, all’inguine e sulla nuca.

Quasi sempre, presentano un lento decorso. La pelle affetta può anche diffondere un odore sgradevole o provocare bruciore.

Consultate il medico se notate dei cambiamenti a livello cutaneo, soprattutto se improvvisi. Potreste soffrire di una malattia non diagnosticata che necessatia di un trattamento.

Leggete anche: Pelle ed emozioni: qual è il legame?

Cause dell’acanthosis nigricans

L’insorgenza dell’acanthosis nigricans è stata associata ai seguenti fattori.

Insulino-resistenza

Molte persone che soffrono di acanthosis nigricans sono insulino-resistenti. L’insulina è un ormone secreto dal pancreas e che permette al corpo di processare il glucosio. Linsulino-resistenza causa il diabete di tipo 2.

Disturbi ormonali

L’acanthosis nigricans insorge spesso nelle persone che soffrono di disturbi ormonali come cisti ovariche, tiroide poco attiva o malattie alle ghiandole surrenali.

Medicinali e integratori

Alti livelli di niacina, uso di pillole concezionali, prednisone e altri corticosteroidi possono causare l’acanthosis nigricans. 

Cancro

Questa malattia si verifica anche in presenza di un linfoma o quando un cancro inizia a crescere in un organo interno, come lo stomaco, il colon o il fegato.

Potrebbe interessarvi: Prevenzione del cancro: 6 sane abitudini

Fattori di rischio

I fattori di rischio che predispongono all’acanthosis nigricans sono i seguenti:

  • Obesità: quanto maggiore sarà il peso, più alto sarà il rischio di contrarre la malattia.
  • Razza: gli studi dimostrano che, negli Stati Uniti, l’acanthosis è più frequente nei nativi americani.
  • Precedenti familiari: sembra che alcuni tipi siano ereditari.

Diagnosi dell’acanthosis nigricans

L’acanthosis in genere viene diagnosticata durante visita dermatologica. Sono rare le occasioni in cui si estrae un piccolo campione di pelle per una biopsia da analizzare in laboratorio.

Se la causa non è chiara, il medico potrà indicare delle analisi del sangue, radiografie e altri esami per risalire al fattore scatenante.

Trattamenti dell’acanthosis nigricans

Bilancia con frutta e calcolatrice.

Una volta determinata la causa, si potrà intervenire per ridurre i sintomi cutanei. Alcune misure possono essere:

  • Dimagrire. Se la malattia si è conseguenza dell’obesità, ridurre il peso può essere utile.
  • Sospensione di cure e integratori. Se la malattia è associata a cure o integratori, il medico ne suggerirà la sospensione.
  • Trattamento chirurgico. Se la causa è un cancro, l’estirpazione chirurgica farà sparire la variazione di colore della pelle.

Come migliorare l’aspetto della cute

Se vi preoccupa l’aspetto della pelle o se le lesioni risultano fastidiose o iniziano ad avere un cattivo odore, il medico potrà raccomandarvi quanto segue:

  • Creme dietro prescrizione per schiarire o ammorbidire le zone affette.
  • Saponi antibatterici usati con delicatezza, dato che lo sfregamento può peggiorare la condizione.
  • Antibiotici topici. 
  • Cure per via orale contro l’acne.
  • Terapie laser per diminuire lo spessore della pelle.

Potrebbe anche interessarvi: Olio di mandorle per la cura della pelle

Prove ed esami

Lo specialista può diagnosticare l’acanthosis nigricans semplicemente tramite osservazione della cute. In pochi casi si richiede una biopsia. Se la causa non è chiara, si prescriveranno ulteriori esami medici. Questi potrebbero includere:

  • Esami del sangue per verificare i livelli di glucosio o insulina nel sangue.
  • Endoscopia.
  • Radiografia.
  • Del Castillo A., L., & De Bernard, C. (1997). Acantosis nigricans. Medicina Cutanea Ibero-Latino-Americana. https://doi.org/10.1016/S1134-2072(11)70198-0

  • González Fernández, P., Cabrera Rode, E., & Oti Gil, M. A. (2011). Resistencia a la insulina e historia familiar de diabetes en niños y adolescentes obesos con acantosis nigricans y sin ella. Revista Cubana de Endocrinología.

  • Gagnon, B., Lalande, R., & Fahmy, S. H. (2001). Organic matter and aggregation in a degraded potato soil as affected by raw and composted pulp residue. Soil Biology and Biochemistry. https://doi.org/10.1007/s00374-001-0428-2