Aceto di mele e bicarbonato contro l’onicomicosi

9 settembre 2017
Il bicarbonato di sodio e l'aceto di mele possiedono proprietà antimicotiche, pertanto, se saremo costanti nell'applicazione, possono aiutarci a combattere l'onicomicosi  

L’onicomicosi, o funghi delle unghie, è un’infezione comune che si produce a causa della crescita eccessiva di dermatofiti o lieviti.

Si tratta di un problema comune che, anche se non grave, può causare alterazioni nel colore, nella consistenza e nella forma delle unghie.

La causa principale è il contatto con ambienti contaminati come il pavimento o le scarpe, ma può anche presentarsi in seguito ad un indebolimento del sistema immunitario e sudorazione eccessiva.

Sebbene inizialmente passi inosservato, con il trascorrere dei giorni le unghie acquisiscono una tonalità giallognola, quasi sempre accompagnata da indebolimento e rottura.

Per fortuna, esistono vari rimedi e cosmetici che, grazie alle loro proprietà, aiutano ad eliminare i funghi prima che causino ulteriori complicazioni.

Tra questi troviamo un trattamento naturale a base di aceto di mele e bicarbonato di sodio, due ingredienti antimicotici che accelerano la guarigione senza causare effetti indesiderati.

A seguire vi parliamo dei benefici di questo trattamento e di come prepararlo in casa seguendo pochi semplici passaggi.

Trattamento all’aceto di mele e bicarbonato di sodio contro l’onicomicosi

Il trattamento a base si aceto di mele e bicarbonato di sodio è un’opzione naturale per eliminare i funghi che colpiscono le unghie.

Questo prodotto inibisce la crescita dei microorganismi, evitando l’indebolimento e la colorazione giallognola o scura delle unghie.

Anche se il fungo responsabile non può essere eliminato dal giorno alla notte, la regolare applicazione di questo trattamento ne impedisce la proliferazione e il contagio.

Ciò nonostante, è fondamentale unirlo ad una corretta igiene, determinante per alterare l’ambiente di cui hanno bisogno i funghi per crescere.

Leggete anche: 6 benefici che si ottengono immergendo i piedi in aceto

Benefici dell’aceto di mele

L’aceto di mele è un prodotto ottenuto grazie al processo di fermentazione della frutta, che permette la liberazione di batteri e lieviti sani.

Questi non sono solo i responsabili del sapore acido dell’aceto, ma anche delle sue proprietà antimicotiche ed antibatteriche che proteggono l’organismo.

  • Contiene acido malico e acido acetico, due sostanze dall’azione alcalina che bloccano le infezioni da lieviti.
  • La sua regolare applicazionealtera l’ambiente di cui hanno bisogno i funghi per proliferare, facilitandone l’eliminazione.
  • Contiene interessanti quantità di bioflavonoidi, vitamine, minerali e fibre che, tra l’altro, fanno bene alla cute.

Benefici del bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto naturale che viene utilizzato a scopi gastronomici, per la pulizia e come medicinale.

  • Possiede proprietà antisettiche, alcaline e antimicotiche, ideali in caso di infezioni interne ed esterne.
  • Il suo uso topico rimuove le cellule morte accumulate sulla superficie cutanea e frena la crescita dei funghi che colpiscono le unghie.
  • È ideale per regolare il pH cutaneo, poiché riduce la sudorazione eccessiva e altre alterazioni che facilitano lo sviluppo di funghi e batteri.
  • Le sue proprietà schiarenti restituiscono alle unghie la loro normale tonalità, riducendo il colore scuro o giallognolo.

Come preparare il trattamento di aceto di mele e bicarbonato di sodio?

 Il trattamento a base di aceto di mele e bicarbonato di sodio si realizza in due applicazioni:
  • Per prima cosa, si applica l’aceto sulle unghie, immergendovi i piedi oppure con un batuffolo di cotone.
  • In seguito, si aggiungerà il bicarbonato.  

Ingredienti

  • 6 tazze d’acqua (1,5 litro)
  • ½ bicchiere di aceto di mele (125 ml)
  • 7 cucchiai e ½  di bicarbonato di sodio (75 g)

Procedimento

  • Fate scaldare l’acqua e, una volta che avrà raggiunto una temperatura sopportabile per la pelle, versate l’aceto di mele.
  • Immergete i piedi nel liquido e lasciate a mollo per 15 minuti.
  • Trascorso questo tempo, asciugateli bene e applicate il bicarbonato tramite delicati massaggi esfolianti.
  • Strofinate il prodotto direttamente sulle unghie e lasciate agire per altri 15 minuti.
  • Sciacquate con acqua tiepida e asciugate nuovamente.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere, fino a miglioramento delle unghie.

Tenete conto che, anche se questo metodo può risultare efficace, gli effetti non si ottengono dopo la prima applicazione.

È fondamentale essere costanti per sottoporre i funghi ad un ambiente acido che ne faciliti la completa eliminazione.       

Guarda anche