Curare le onicomicosi con aceto di mele e bicarbonato

· 9 settembre 2017
Il bicarbonato di sodio e l'aceto di mele possiedono proprietà antimicotiche: se applicati con costanza, possono aiutare a combattere l'onicomicosi

L’onicomicosi, o funghi delle unghie, è un’infezione comune da dermatofiti o lieviti. È un problema comune, non grave, che causa alterazioni nel colore, nella consistenza e nella forma delle unghie. Curare le onicomicosi in modo naturale è possibile con un po’ di costanza.

La causa principale delle micosi alle unghie è il contatto con un ambiente contaminato, come il pavimento o delle scarpe; spesso sono favorite da un indebolimento del sistema immunitario oppure da una sudorazione eccessiva.

Sebbene inizialmente passi inosservato, con il trascorrere dei giorni le unghie acquisiscono una tonalità giallognola; quasi sempre è presente un indebolimento e rottura.

Esistono vari rimedi e cosmetici in grado di curare le onicomicosi prima che causino complicazioni.

Tra questi troviamo un trattamento naturale a base di aceto di mele e bicarbonato di sodi. Sono due ingredienti antimicotici che accelerano la guarigione senza causare effetti indesiderati.

A seguire vi parliamo dei benefici di questo trattamento e di come prepararlo in casa seguendo pochi semplici passaggi.

Come curare l’onicomicosi con aceto di mele e bicarbonato

Il rimedio a base di aceto di mele e bicarbonato di sodio è un modo naturale per curare le onicomicosi. Inibisce la proliferazione dei funghi, evitando l’indebolimento e la colorazione giallognola o scura delle unghie.

Il fungo responsabile della micosi non può essere eliminato dal giorno alla notte; tuttavia con una regolare applicazione ne impediremo la proliferazione e il passaggio alle altre unghie.

Dovremo, soprattutto, accompagnarlo a una corretta igiene. Per curare le onicomicosi occorre alterare l’ambiente di cui hanno bisogno i funghi per proliferare.

Leggete anche: 6 benefici che si ottengono immergendo i piedi in aceto

Benefici dell’aceto di mele

Mele e aceto di mele

L’aceto di mele è il prodotto che si ottiene dal processo di fermentazione della frutta, che permette la liberazione di batteri e lieviti sani.

Questi non sono solo i responsabili del sapore acido dell’aceto, ma anche delle sue proprietà antimicotiche e antibatteriche.

  • Contiene acido malico e acido acetico: due sostanze che, con la loro azione alcalinizzante, bloccano le infezioni da lieviti.
  • La sua regolare applicazione altera l’ambiente di cui hanno bisogno i funghi per proliferare, facilitandone l’eliminazione.
  • Contiene interessanti quantità di bioflavonoidi, vitamine, minerali e fibre che, tra l’altro, fanno bene alla cute.

Benefici del bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio dentro una ciotola e in un cucchiaio di legno

Il bicarbonato di sodio trova impiego in cucina, nei trattamenti medicinali e nelle pulizie domestiche.

  • Possiede proprietà antisettiche, alcaline e antimicotiche, ideali in caso di infezioni interne ed esterne.
  • Usato localmente, rimuove le cellule morte della pelle e frena la crescita dei funghi che colpiscono le unghie.
  • È ideale per regolare il pH cutaneo, poiché riduce la sudorazione eccessiva e le alterazioni che facilitano lo sviluppo di funghi e batteri.
  • Le sue proprietà schiarenti restituiscono alle unghie la loro normale tonalità, riducendo il colore scuro o giallognolo.

Leggete anche: Schiarire le ascelle con 6 prodotti naturali

Come preparare il trattamento di aceto di mele e bicarbonato di sodio?

Uomo esegue un pediluvio con il bicarbonato

 Il trattamento a base di aceto di mele e bicarbonato di sodio si realizza in due fasi:
  • Per prima cosa, si applica l’aceto sulle unghie, immergendovi i piedi oppure con un batuffolo di cotone.
  • In seguito, si aggiungerà il bicarbonato.  

Ingredienti

  • 6 tazze d’acqua (1,5 litro)
  • ½ bicchiere di aceto di mele (125 ml)
  • 7 cucchiai e ½  di bicarbonato di sodio (75 g)

Procedimento

  • Fate scaldare l’acqua; una volta che avrà raggiunto una temperatura sopportabile per la pelle, versate l’aceto di mele.
  • Immergete i piedi nella soluzione e lasciateli a mollo per 15 minuti.
  • Trascorso questo tempo, asciugateli bene. Applicate, quindi, il bicarbonato con delicati massaggi esfolianti.
  • Strofinate il prodotto direttamente sulle unghie e lasciate agire per altri 15 minuti.
  • Sciacquate con acqua tiepida e asciugate nuovamente.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere, fino a miglioramento delle unghie.

Ricordate: anche se questo metodo è efficace, non è possibile curare le onicomicosi con una sola applicazione.

È fondamentale essere costanti e aspettare che l’ambiente acido creato dal trattamento faciliti una completa eliminazione dei funghi.    

Guarda anche