Acqua e limone con curcuma, benessere per il corpo

Grazie all'apporto di nutrienti, la combinazione di acqua e limone con curcuma rappresenta un rimedio ideale per trattare numerosi disturbi e può addirittura essere utile per perdere peso.

Il connubio di acqua e limone con curcuma è un rimedio medicinale molto popolare in tutto il mondo per i benefici che apporta alla salute e anche perché aiuta ad eliminare i chili in eccesso.

Anche se non si tratta certo di una medicina miracolosa contro le malattie, chi ha provato l’acqua e limone con curcuma ha scoperto un vero e proprio alleato detox per il sangue capace di ottimizzare il funzionamento del nostro organismo.

Sia la spezia che l’agrume sono dei concentrati di potenti antiossidanti e composti antinfiammatori che, una volta assimilati, aiutano a rimuovere le tossine per evitare che influiscano negativamente su cellule e tessuti.

Inoltre contengono pochissime calorie e sono fonte di vitamine e minerali, perciò la loro azione combinata è considerata il complemento perfetto per qualsiasi dieta.

Visto che molti non conoscono ancora i suoi benefici, in questo articolo vi diamo la ricetta per preparare questo rimedio in casa. Provatelo!

Acqua e limone con curcuma per migliorare la salute

Questa bevanda naturale a base di acqua e limone con curcuma è una delle ricette impiegate dalla medicina ayurvedica e cinese per il trattamento e la prevenzione di una serie di disturbi comuni.

Queste due scuole di medicina hanno considerato la curcuma come una potente alleata della salute, non solo per l’alto contenuto di nutrienti essenziali, ma soprattutto per la sua grande azione antinfiammatoria e analgesica.

Oggigiorno questa formula si è diffusa ormai in numerosi paesi, grazie ai benefici effetti che apporta all’organismo, che favoriscono il benessere fisico e mentale.

Leggi anche: Ginseng: cos’è, come assumerlo e a cosa serve

Benefici della curcuma

Curcuma in polvere

La curcuma è una spezia utilizzata fin dall’antichità sia a livello gastronomico che a livello medicinale.

Questa pianta appartiene alla famiglia delle Zingiberacee, la stessa di cui fa parte lo zenzero, è si distingue per il suo particolare colore giallo-arancione.

Per quanto riguarda le sue proprietà medicinali, vengono apprezzati i suoi effetti antinfiammatori e rilassanti, sfruttati per ridurre i dolori muscolari e i disturbi infiammatori.

Contiene numerosi agenti antiossidanti, come la curcumina, i cui effetti riducono gli effetti negativi dei radicali liberi per prevenir lo stress ossidativo delle cellule.

Tra i suoi principi nutritivi, va sottolineato l’apporto di:

  • Amminoacidi
  • Fibra alimentare
  • Niacina
  • Vitamine (A, C, E)
  • Minerali (calcio, potassio, sodio, ferro, magnesio)

Benefici del limone

Succo di limone

Il limone è un agrume che si contraddistingue per l’elevato contenuto di vitamina C e fibre alimentari che contribuiscono a migliorare la digestione.

Le sue proprietà antiossidanti e alcaline aiutano a frenare l’eccesso di acidità nell’organismo e riducono il rischio di malattie autoimmuni.

I suoi minerali essenziali favoriscono l’equilibrio degli elettroliti del corpo e riducono il rischio di edemi e infezioni renali.

Inoltre, grazie al contenuto di sostanze antibiotiche, è un ottimo alleato per rinforzare il sistema immunitario e proteggere il sistema respiratorio.

Vi consigliamo anche la lettura di: 7 rimedi naturali per trattare l’acidità di stomaco e il reflusso

Come preparare l’acqua e limone con curcuma?

Barattolo di acqua e limone con curcuma

Per sfruttare i benefici di questo rimedio naturale a base di acqua e limone con curcuma ci vogliono appena un paio di minuti ogni mattina, almeno una mezz’ora prima della colazione.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua (250 ml)
  • ¼ di cucchiaino di curcuma in polvere (1,2 g)
  • Il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di miele (7,5 g)

Preparazione

  • Portare ad ebollizione l’acqua, ritirarla dal fuoco e aggiungere la curcuma e il succo di limone.
  • Mescolare gli ingredienti per integrarli e aggiungere il miele per dolcificare e dare alla bevanda un sapore più gradevole.
  • Lasciar riposare 3-5- minuti e poi bere.

Modo d’assunzione

  • Assumere una tazza di acqua e limone con curcuma a digiuno e, se piace, ripeterne l’assunzione a metà mattina.
  • Assumere la bevanda durante due settimane di seguito, ogni mese.

Controindicazioni

  • Il consumo eccessivo di curcuma non è raccomandabile per chi soffre di disturbi al fegato.
  • Questo rimedio non è indicato per chi soffre di calcoli alla cistifellea.
  • Se si stanno assumendo altri farmaci, consultare il medico per sapere se la bevanda può influire sull’azione degli stessi.

Non vi resta che provare questa bevanda e integrarla alla vostra alimentazione quotidiana, per notarne i benefici e sentirvi più in forma.

Categorie: Rimedi naturali Tags:
Guarda anche