Sapevate che questi alimenti aumentano la pressione arteriosa?

14 Novembre 2020
Alcuni alimenti sono in grado di incidere sull'aumento della pressione arteriosa. Per questa ragione è bene limitarne il consumo e cercare alternative per una dieta sana. In questo articolo ne parliamo diffusamente.

La dieta svolge un ruolo importante nella regolazione della pressione arteriosa. Anche se molte persone lo ignorano, ci sono alcuni alimenti che aumentano la pressione del sangue. Di conseguenza, se si soffre di malattie come l’ipertensione, diventa essenziale ridurne il consumo.

La tensione arteriosa è la forza con la quale il sangue viene pompato dal cuore verso il resto del corpo. Anche se è costantemente sottoposta a cambiamenti, è possibile che si presentino degli aumenti, che prendono il nome di “ipertensione”, o di cali, chiamati invece “ipotensione”:

  • Si parla di ipertensione quando i valori superano 140 mmHg (di massima) e 90 mmHg (di minima).
  • L’ipotensione si ha quando i valori sono al di sotto di 100 mmHg e 60 mmHg.

Le persone affette da ipertensione tendono a dover ricorrere all’uso di farmaci, diversamente dai pazienti che soffrono di ipotensione. Entrambi gli estremi sono nocivi per la salute cardiaca e una corretta alimentazione è essenziale per mantenere i giusti livelli.

Alimenti che aumentano la pressione arteriosa

Come indica la ricerca pubblicata su Advances in Nutrition, i modelli dietetici sani, a basso contenuto di alimenti come carne, dolci e alcol, sono determinanti nel ridurre la pressione arteriosa. Essi, abbinati all’esercizio fisico e alla perdita di peso, sono in grado di ridurre al minimo i rischi di presentare una pressione arteriosa alta.

A tal proposito, è importante conoscere gli alimenti che possono portare a un aumento della pressione arteriosa. E sebbene non sia necessario eliminarli completamente dalla dieta, è consigliabile moderarne il consumo per evitare problemi. Inoltre, in caso di ipotensione, è consigliabile assumerli in piccole quantità. Scopriteli!

1. Aumentare la pressione arteriosa: sale

Il sale è uno degli alimenti che aumentano la pressione arteriosa. Proprio come segnala uno studio pubblicato in Dietary Electrolytes and Blood Pressure, è necessario ridurne il consumo all’interno dei pasti, soprattutto dopo aver ricevuto una diagnosi di ipertensione.

Al contrario, se si soffre di ipotensione, è indicato ingerire alimenti contenenti sodio, in base alle indicazioni fornite dal medico. I sottaceti, per esempio, sono una fonte eccellente di sale nel caso di un’improvviso abbassamento di pressione.

Alimenti che aumentano la pressione: il sale.

Vedi anche: 5 tecniche respiratorie per abbassare la pressione arteriosa

2. Zuppe in scatola

C’è chi considera le zuppe in scatola una scelta di alimentazione, dal momento che sono facili da preparare e hanno un buon sapore. Ciononostante, a causa della lor concentrazione di sodio, il loro consumo può incidere sull’aumento della pressione arteriosa.

Secondo le tabelle nutrizionali fornite dal Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti d’America, una porzione corrispondente a mezza tazza di queste zuppe contiene fino a 900 mg di sodio. Consumare l’intera lattina può comportare un’assunzione di circa 2.000 mg di questo minerale. Di conseguenza, la scelta migliore consiste preparare in casa la propria zuppa, limitandone il contenuto di sale.

3. Insaccati

Gli insaccati, come le salsicce, il salame e il prosciutto sono noti per il loro alto contenuto di sale e grassi. Pertanto, come indica questa ricerca pubblicata sulla rivista PLoS One, possono contribuire ad aumentare il rischio di soffrire di ipertensione.

Data la loro bassa qualità nutrizionale, si consiglia di limitarne il consumo sia in caso di tensione alta che in caso di ipotensione. In generale, un consumo eccessivo porta al sovrappeso e a un maggior rischio di malattie cardiovascolari.

Si consiglia di leggere: Scoprite i grassi sani che non fanno ingrassare

4. Carne

Il consumo moderato di carne può rivelarsi utile nel contesto di un regime alimentare sano ed equilibrato. Secondo una ricerca pubblicata su Science Daily, mangiare carne magra può aiutare a regolare la tensione nelle persone sane quando questo consumo fa parte di una dieta di tipo DASH, insieme a frutta, verdura e latticini a basso contenuto di grassi.

Tuttavia, altri studi, come uno pubblicato dal British Medical Journal,  suggeriscono che mangiare carni rosse può portare a un aumento del rischio di ipertensione. Pertanto, di solito ne viene sconsigliato il consumo a questo tipo di pazienti.

Aumentare la pressione arteriosa: carni rosse.
Uno degli alimenti in grado di aumentare la pressione arteriosa è la carne. Anche se il suo consumo moderato non comporta un problema, un suo eccesso può invece rivelarsi pericoloso.

 

5. Aumento della pressione arteriosa: bevande alcoliche

Il consumo di bevande alcoliche è sconsigliato, perfino in piccole dosi. Secondo le informazioni fornite dalla Mayo Clinic, assumere tre bevande alcoliche in un’unica occasione comporta un aumento della tensione arteriosa. Inoltre, bere con una frequenza elevata può essere causa di ipertensione.

Una dieta equilibrata e a basso contenuto di sodio

Per evitare di soffrire di problemi di tensione arteriosa, è fondamentale seguire una dieta sana ed equilibrata, a basso contenuto di sodio. Di conseguenza, è bene controllare le etichette dei prodotti ed evitare quelli che contengono molto sale. Inoltre, è importante sottoporsi a controlli medici regolari, soprattutto in presenza di precedenti di ipertensione.

  • Ndanuko RN, Tapsell LC, Charlton KE, Neale EP, Batterham MJ. Dietary Patterns and Blood Pressure in Adults: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomized Controlled Trials. Adv Nutr. 2016;7(1):76–89. Published 2016 Jan 15. doi:10.3945/an.115.009753
  • Simonds, S. E., Pryor, J. T., Ravussin, E., Greenway, F. L., Dileone, R., Allen, A. M., … Cowley, M. A. (2014). Leptin mediates the increase in blood pressure associated with obesity. Cell. https://doi.org/10.1016/j.cell.2014.10.058
  • Ha SK. Dietary salt intake and hypertension. Electrolyte Blood Press. 2014;12(1):7–18. doi:10.5049/EBP.2014.12.1.7 https://doi.org/10.3109/19390210903535035
  • Wu PY, Yang SH, Wong TC, et al. Association of Processed Meat Intake with Hypertension Risk in Hemodialysis Patients: A Cross-Sectional Study. PLoS One. 2015;10(10):e0141917. Published 2015 Oct 30. doi:10.1371/journal.pone.0141917
  • Penn State. “Eating lean beef daily can help lower blood pressure, study suggests.” ScienceDaily. ScienceDaily, 17 July 2014.
  • Tzoulaki I, Brown IJ, Chan Q, et al. Relation of iron and red meat intake to blood pressure: cross sectional epidemiological study. BMJ. 2008;337:a258. Published 2008 Jul 15. doi:10.1136/bmj.a258
  • Saleem TS, Basha SD. Red wine: A drink to your heart. J Cardiovasc Dis Res. 2010;1(4):171–176. doi:10.4103/0975-3583.74259