Scoprite i grassi buoni che non fanno ingrassare

4 Aprile 2019
Non tutti i grassi fanno mettere su peso. Al contrario, alcuni come quelli contenuti nella frutta secca e negli avocado sono fondamentali per il nostro benessere e la nostra dieta.

Nel tentativo di condurre una dieta sana e senza calorie in eccesso, molte persone commettono l’errore di eliminare completamente i grassi alimentari anche quelli buoni. Questo a causa del mito che li circonda, per cui il loro unico effetto sarebbe farci ingrassare.

Certamente alcuni tipi di grasso arrecano danno all’organismo e un loro consumo eccessivo ci farà acquistare qualche chilo di troppo. Tuttavia, è importante sapere che esistono alcuni grassi sani che, se consumati con moderazione, non solo non fanno ingrassare, ma sono molto importanti per la nostra salute.

Grassi buoni e alimenti a basso contenuto di grassi

prodotti light e grassi buoni

Prima di parlare dei grassi sani che non fanno ingrassare, è molto importante capire la differenza tra questi e i famosi prodotti light o poveri di grasso. Il consumo degli alimenti light è aumentato negli ultimi anni.

Sono entrati a far parte della dieta di molte persone, convinte che siano sani e rassicurate da questa definizione. Tuttavia, pochi consumatori si rendono conto che questi prodotti contengono di certo meno grassi di quelli classici, ma che, allo stesso tempo, contengono più zuccheri e conservanti, niente affatto salutari.

In genere, i prodotti a basso contenuto di grassi che troviamo al supermercato, non sono una buona scelta da mettere nel carrello, soprattutto se l’obiettivo è perdere peso.

I grassi sani, sono invece essenziali per il benessere e di grande utilità per chi vuole dimagrire. Sono necessari per il corretto assorbimento delle vitamine liposolubili, come la A, D, E, K.

I 5 grassi buoni che non fanno ingrassare

I seguenti 5 grassi sono ideali in una dieta. Alcuni potete introdurli come alternativa: scoprirete che sono un buon aiuto per perdere peso.

Olio d’oliva

Non ha bisogno di presentazione: è uno dei migliori oli per condire qualsiasi piatto. Ha un alto contenuto di grassi monoinsaturi e di sostanze antiossidanti, come la clorofilla, i carotenoidi e la vitamina E. Aiuta a regolare la pressione, previene il cancro e il diabete ed è ideale per mantenere il peso forma.

Olio di cocco

L’olio di cocco è un grasso sano dalle molte proprietà. Fino a qualche anno fa si pensava, al contrario, che fosse un grasso dannoso per il nostro organismo, visto il suo alto contenuto di grassi saturi.

Gli studi sulla nutrizione hanno dimostrato che il grasso saturo dell’olio di cocco ha una diversa composizione rispetto al grasso di origine animale. I trigliceridi dell’olio di cocco hanno una catena di media lunghezza, si metabolizzano con maggiore facilità e vengono usati sotto forma di energia.

Hanno anche proprietà antibatteriche, antimicrobiche e antitumorali. Oltre a migliorare la digestione e favorire l’assorbimento delle sostanze nutrienti, aiutano a prevenire il diabete e le malattie cardiovascolari.

Leggete anche: 9 usi dell’olio di cocco che forse non conoscete

Grassi buoni della frutta secca

frutta secca

È ricchissima di sostanze nutritive, grassi salutari e proteine. Aiuta a perdere peso in modo equilibrato ed è ottima per la salute. In particolare, la frutta secca è una buona fonte di acido alfa-linoleico, un omega-3 amico del cuore.

Aiuta a controllare il livello del colesterolo e previene i disturbi cardiovascolari. Contiene un aminoacido chiamato L-arginina che rafforza il sistema immunitario, protegge la salute del cuore e previene diverse malattie.

La fibra presente nella frutta secca aiuta a tenere basso il livello del colesterolo e del glucosio, mentre la sua fonte di vitamina E è un potente antiossidante fondamentale per l’organismo.

L’avocado tra i grassi buoni

Questo frutto, sano e squisito, è ricco di oli essenziali e grassi che fanno bene alla salute. Contiene un’importante sostanza antiossidante, chiamata glutatione, la quale ha la capacità di disintossicare il corpo, eliminare i metalli pesanti e contrastare i radicali liberi. 

Inoltre, fornisce anche un buon apporto di acido folico, vitamina E ed altre preziose sostanze nutritive indispensabili per il nostro benessere quotidiano e per la salute del corpo.

Leggete anche: Un avocado al giorno: gli incredibili benefici

Semi vari

Semi di girasole

I semi sono una buona fonte vegetale di acidi grassi omega 3, vitamina E, fibre e proteine. Contengono inoltre sali minerali come il magnesio, il selenio e lo zinco. Tutte queste sostanze favoriscono il buon funzionamento del cuore e difendono l’organismo da molte malattie. Tra i semi più indicati troviamo:

  • Enig, M. G. (2000). Know your fats: The complete primer for understanding the nutrition of fats, oils and cholesterol (Vol. 120). Silver Spring: Bethesda Press.
  • Patel, G. (2005). Essential fats in walnuts are good for the heart and diabetes. Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics105(7), 1096-1097.
  • Agatston, A. (2005). The South Beach Diet Good Fats, Good Carbs Guide: The Complete and Easy Reference for All Your Favorite Foods. Rodale Books.